1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. arivel

    arivel Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ciao a tutti.
    possiedo una vecchia cascina inagibile in campagna , per meta era adibita ad abitazione l'altra meta era un'ex stalla con fienile e portico .
    vorrei abbattere la meta che era abitazione e farmi una casa ex novo e quindi ho chiesto un preventivo al geometra per sapere che cifra usciva e valutarne la fattibilita o meno .
    in totale finita compresa di finiture è uscito 280.000 €.
    spese tecniche 14.000 € spese per abbattimento e discarica 15.000 € oneri comunali 12.000 € .
    è normale 14.000 € di spese tecniche ?
    gli oneri si pagano comunque essendo una casa inagibile ?
    so che gli oneri vengono pagati a causa dell' aggravio del carico urbanistico ,
    ma che aggravio ci sarebbe nel mio caso ? il comune non deve ne costruire strade ne fognature ne niente perchè è in campagna e poi ho letto da qualche parte che le case abbandonate non devono pagare gli oneri , è cosi ?
    ciao grazie
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ciao, attualmente non è agibile, ma una volta che ricostruisci la parte demolita, ingrandisci la parte abitativa, dovrai pur rendere agibile la nuova parte ampliata... ed allora anche per questa parte si devono pagare gli oneri primari, secondari in base al costo di costruzione ... il tutto per rendere agibile la tua abitazione (DPR 380/01)
     
  3. Easy Domus

    Easy Domus Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Caro Arivel,
    Come ti ha già risposto "Architetto" gli oneri sono dovuti, il calcolo è stato fatto correttamente, per quanto riguarda le altre cifre è molto difficile valutarle e darti un giudizio; ogni parere sarebbe comuque avventato.
    L'unica cosa che mi sento di consigliarti, forse perchè sono di parte, sono un'Architetto anch'io, è di affidarti ad un professionista di tua fiducia, la fiducia è essenziale nel rapporto professionista/cliente, la parcella viene dopo: ma mi sento anche di suggerirti di affidarti ad un progettista, quindi ad un Architetto quantomeno per la parte progettuale dell'intervento. Ricordo che solo in Italia esiste la figura del geometra e che è l'Architetto la figura professionale preparata per progettare un intervento edilizio, sia che si tratti di ristrutturazione che di nuova costruzione. Potresti affidare l'incarico di progettazione ad un Architetto e far svolgere le pratiche amministrative, burocratiche, catastali al Geometra, che professionalmente è più preparato dell'Archietto. Insomma ad ogni figura professionale il suo mestiere.

    Potrai valutare le opportunità concesse dalla legge stabilità per il 2015 che ha riconfermato fino al 31/12/2015 le detrazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie e del 65% per gli interventi di riqualficazione energetica Sono agevolabili le spese per realizzare interventi di isolamento termico degli edifici esistenti come il cappotto termico, intonaco isolante, isolamento della copertura, tetto ventilato, sostituzione degli infissi, riqualificazione degli impianti di riscaldamento e molto altro.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 17 Marzo 2015
  4. S.T.C

    S.T.C Membro Junior

    Altro Professionista
    Le spese tecniche mi sembrono eccessive, il nostro gruppo di lavoro fornische servizi a prezzi inferiori
     
  5. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Non credo ti possa fare della pubblicità ... sarebbe opportuno che ti attenessi al quesito ... perchè non credo sia il pensiero del forum fare pubblicità ... esiste una sezione apposita ... non pensi? ...
     
    A ingelman piace questo elemento.
  6. S.T.C

    S.T.C Membro Junior

    Altro Professionista
    Quale e' la sezione apposita?
    E le spese del Geometra sono comunque eccessive!
     
  7. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ciao, se non c'è un progetto sviluppato nel dettaglio ma soltanto uno studio di fattibilità il prezzo che ti ha fatto è soltanto indicativo.

    ovviamente dipende dai mq ma 280k euro per una cascina non agibile in cui probabilmente andranno fatti interventi strutturali non sono tanti.

    Le 14mila euro per le spese tecniche dovranno coprire
    1. la parcella del progettista
    2. quella del strutturista
    3. quella del termotecnico
    4. quella del responsabile della sicurezza
    5. l'accatastamento
    6. il deposito pratiche burocratiche (che possono essere insidiose)
    7. il collaudo
    considerando che il lavoro durerà qualche anno e che un buon 50-60% se ne va in spese e tasse non direi che siano eccessive
     
    A Rosa1968 e ingelman piace questo messaggio.
  8. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    fai preventivi con la sfera di cristallo? :occhi_al_cielo:
    Da non addetto ai lavori aggiungerei ulteriori relazioni tecniche e richieste per l'ottenimento dei nulla osta per gli eventuali e probabili vincoli oltre il relazionarsi con la dovuta insistenza per appianare l'incertezza e a volte la poca competenza degli addetti dell'ufficio tecnico ... varie ed eventuali

    Scusate l'intervento da un non addetto ai lavori se non per le vendite... ma riconosco l'importanza e il lavoro che c'è dietro ad una prestazione professionale di un tecnico qualificato

    Se per non pagare gli oneri intendi censire "catastalmente ed ai fin fiscali" le case fantasma è cosa ben diversa dal regolarizzarle dal punto di vista urbanistico.

    Se vuoi regolarizzare una casa lo puoi fare nel rispetto delle normative ... se non ci sono le fognature devi comunque sopperire con impianti alternativi riconosciuti
    (le fosse biologiche a dispersione credo non siano più ritenute idonee se non impianti con fitotraspirazione).

    Questi aspetti chi li cura se non un tecnico?
    scusate l'intromissione
     
    Ultima modifica: 20 Marzo 2015
    A Rosa1968 e cafelab piace questo messaggio.
  9. S.T.C

    S.T.C Membro Junior

    Altro Professionista
    Il fatto e' che i prezzi variano da zona a zona, nel Sud un tecnico accatasta una casa di quel tipo con 1500, la progettazione e' soggettiva, i nostri strutturisti con 1500-2000 fanno i calcoli, sicurezza 1500-2000, in questo modo rientriamo nei calcoli direi
     
  10. S.T.C

    S.T.C Membro Junior

    Altro Professionista
    Il fatto e' che dipende sallo studio, noi abbiamo tutte le figure e non abbiamo bisogno di figure esterne al nostro equipe
     
  11. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Guarda, capisco farsi pubblicità… ma la libera professione è già abbastanza screditata da se.
    la guerra al ribasso è soltanto una corsa al massacro

    Che poi non capisco:
    1500 euro per un accatastamento mi sembra ben pagato
    Ma quale ingegnere fai calcoli strutturali, li firma, li deposito al genio per € 1500?
    Direi che c'è un po' di disparità di pagamento
    P.S.
    nel caso di multa dell'ispettore del lavoro, l'importo più basso è € 1600, se non ne chiedi almeno 3200 stai lavorando in perdita
     
    Ultima modifica: 23 Marzo 2015
  12. S.T.C

    S.T.C Membro Junior

    Altro Professionista
    I costi variano da Regione a Regione, o da studio a studio, noi non stiamo facendo pubblicita' ma questa e' la situazione reale. Ovviamente per quanto riguarda le multe chi sbaglia paga! Se fai un A.P.E a 200 euro e poi risulta sbagliato non devi risarcire qualcuno? In caso di compravendita ( il documento e' nullo) se sbagli i calcoli strutturali sei rovinato, ecc ecc ......io credo che se poniamo questo genere di problema e' meglio lasciare perdere la professione .................! Quello che ci dobbiamo chiedere e' perche i liberi professionisti non si associano come abbiamo fatto noi!

    Parlo con CAFElab e Architetto, noi forniamo servizi in tutta l'Italia, Svizzera, Germania e Austria, se avete bisogno di un preventivo vi potete rivolgere a noi! E spero che noi ci possiamo rivolgere a voi, se e quando operiamo nelle vostre citta'. Noi ci crediamo in questa forma di collabborazione perche ognuno e' responsabile nella propria citta' perche ci mette la faccia!! Perche noi in questo modo abbiamo la possibilita' di associare ad ogni cliente il suo preventivo con un professionista adeguato alle sue necessita'.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 24 Marzo 2015
  13. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Dall'elenco stilato da cafelab penso che 14000 € siano sufficienti e corretti.
    P.S. secondo me manca ancora qualcosa.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina