1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alessandro dettori

    alessandro dettori Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    buongiorno,
    devo procedere alla stima del valore di un fabbricato al grezzo, che sarà oggetto di compravendita. Nello specifico devo calcolare l'effettivo prezzo di vendita dell'immobile.
    La mia idea è quella di utilizzare il valore di trasformazione:
    Vtr = Vmp - K tr
    dove
    V tr = valore di trasformazione
    Vmp = valore di mercato dopo trasformazione
    Ktr = costi di trasformazione
    Nei costi di trasformazione, oltre alle opere edilizie, inserirei le spese riferite agli onorari dei tecnici e gli oneri concessori.Fino a questo momento non credo ci siano dubbi.
    Mi chiedo però come sia più corretto valutare il valore di mercato dell'immoobile finito se lo stesso di fatto non lo è. Mi spiego meglio:
    pensavo di valutare il valore di mercato dell'immobile finito utilizzando i valori unitari indicati dall' OMI oppure, sempre tenendo conto di detti valori unitari, potrei calcolare il valore normale dell'immobile (come indicato dal provvedimento direttoriale 2007/120811 del 27 luglio 2007).

    Pertanto l'operazione finale sarebbe la seguente:
    Vtr= Vn - Ktr
    dove
    V tr = valore di trasformazione
    Vn = valore normale del fabbricato finito
    Ktr = costi di trasformazione
    che ne pensate??
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina