1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Apro questo 3d , che ....non sarebbe esattamente da bar....solo che non saprei dove altro postarlo, perchè sono veramente molto, molto, moltissimo preoccupata di qualcosa che ...forse c'è sempre stato (non lo so , non mi sembra, però) e che da una ventina d'anni noto aggravarsi a vista d'occhio, e che....mi ha fatto sobbalzare nell'ultima settimana per averne avuto due prove super-eclatanti.

    Parlo del degrado/spregiudicatezza di alcuni avvocati, normalmente under 50.

    Nella mia vita professionale come amministratore immobiliare ho avuto un osservatorio sicuramente privilegiato per vedere, negli anni, quante cause venissero incardinate da avvocati che...sapevano e non potevano NON sapere che il loro cliente avesse torto, ma che...gliele hanno ugualmente patrocinate, poichè è noto che ....l'unico che la causa la vince sempre...è l'avvocato per se stesso, in quanto....a fine causa qualcuno pagherà, e non a tutti gli avvocati interessa se a dover pagare sarà il LORO cliente, che aveva torto e loro lo sapevano benissimo.
    Ok. Questo succedeva anche prima. E ho sempre pensato che ci fosse dietro una insopportabile ed esecrabilissima infedeltà professionale verso il cliente, ma...quanto meno....erano avvocati che cercavano di ammantare di una qualche credibilità le loro tesi. Per capirci : magari ti si basavano su un articolo o su una legge che non c'entrava niente, però lo sforzo di cercare almeno un articoletto sballato dietro cui barricarsi per fare la citazione....quello sforzo , almeno quello, lo facevano!

    In questa setttimana, invece, mi son capitate due cose letteralmente da urlo, e le scrivo qui soprattutto per chiedere agli altri utenti se abbiano avuto modo di osservare comportamenti analoghi, e , nel caso, di volerli cortesemente raccontare. Non nascondo che il mio sogno sarebbe di raccoglierne più possibile e sottoporli all'attenzione del Consiglio Nazionale Forense.

    A me, solo per restare alla settimana appena conclusa, è successo questo:

    1) una giovane "avvocata" , insieme ad una serie ai altre corbellerie, OSA scrivermi che ....delibere validissimamente assunte con maggioranze qualificate da un condominio ....non dovrebbero essere attuate perchè il suo "cliente" era dissenziente (!!!!!!!); non basta: aggiunge (saltando a piè pari l'istituto della prorogatio imperii) che ....siccome la mia conferma come amm.re è avvenuta (all'unanimità di tutti i presenti per circa 600 mm) nel gennaio 2012.....udite udite....sarebbero (secondo una norma coniata da lei) NULLE tutte le assemblee (che sono dei Condòmini, e NON dell'Amm.re) tenutesi nel periodo di prorogatio (oltretutto seguita da CONFERMA CORALE e senza eccezioni!). Ora : non è possibile, secondo me, ignorare tutta la normativa e la giurisprudenza fino a questo punto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Come faccio a non vederci la PRECISA volontà di turlupinare il proprio cliente, facendogli credere che gli asini volano??????

    2) altro condominio, altra giovane "avvocata": non è manco condòmina, quindi manco dovrei starla a sentire, ma vabbè...siamo sempre tolleranti. Mi chiama alle 21,15 di venerdì sera, con tono grave. La richiesta PAZZESCA è la seguente : siccome un condomino ha installato sul muro di recinzione dello stabile un proprio campanello per il citofono (che altrimenti NON avrebbe) ...mi chiede di mandare con urgenza un muratore che sradichi il campanello e richiuda i buchi fatti per installarlo. Roba che, se lo facessi, andrei sotto processo penale per direttissima a titolo personale. Porto pazienza e le nomino il 1102 cc. Mi risponde credendo che il 1102 parli di servitù e assesta altre quattro corbellerie. In questo caso, lo ammetto, non manco (una volta esaurita la pazienza) di far notare che ciò che più mi meraviglia è di ascoltare certe tesi da una che farebbe l'avvocato.

    Ma...stiamo impazzendo, forse?:shock:
     
    A m.barelli, Valerio Spallina e Allure piace questo elemento.
  2. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Dalle mie parti si dice: non stuzzicare il can che dorme.....
    Detto ciò aprire tread che potrebbe essere inteso come denigratorio per la categoria indicata nel titolo lo trovo poco opportuno....
    Si intende questa è mia semplice considerazione......

    Smoker
     
  3. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Un esempio vissuto sulla pelle...preliminare redatto e fatto da Notaio ( registrato ovviamente ), nessuna clausola sopsensiva ...niente di niente di strano...tutto alla regola, scambio fisico di danaro, 6 mesi dopo alla data dell'atto ( dopo regolare invio chiamata ), l'acquirente ( senza dire,scrivere,telefonare ) non si presenta ne' si fa trovare, altri 30 giorni per sucessiva regolare chiamata...nada de nada!! Arriva raccomandata dove dice ...niente atto ,nulla da risarcire...ne' dal venditore ( costruttore ) ne' al sottoscritto ( niente atto niente provvigioni ).
    Ovviamente gli viene scritto dai rispettivi avvocati ( citando decine e decine di sentenze di cassazione )..indovinate il suo avvocato cheffa'? accetta la causa :disappunto: senza chiedere nemmeno un incontro...Quindi Minucci non mi sorprendo piu' di nulla con gli avvocati:shock:
     
  4. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Smoker , quale che sia la "categoria" , io penso che la offenda molto più chi la infanga con la propria condotta facendone parte , piuttosto che chi - proprio credendo nella valenza e nella potenzialità di quella categoria - ne denunci le devianze di "appartenenti"! ;)
    Non a caso: gli Ordini Professionali (tutti) sono molto attenti a questo tipo di scorrettezze estreme da parte degli iscritti.
    Credo che molti di noi abbiano il ricordo rassicurante e confortante di qualche Avvocato che , nel corso della vita, gli ha risolto in modo ineccepibile e corretto e anche unanamente apprezzabilissimo qualche questione importante e complessa.
    Ancor più per questo spiace , addolora e preoccupa dover verificare che ....anche tra gli avvocati....titoli e abilitazioni professionali finiscono per non essere più quella garanzia che dovrebbero essere.
    D'altra parte.... qualcuno mi diceva che è stata pubblicata questa notizia su qualche quotidiano regionale : ci sono, OGGI, più avvocati a Pescara che A PARIGI!!!!!!!
    E anche questo....comporterà qualche conseguenza, no? :sorrisone:
     
    A Mil, Valerio Spallina e Allure piace questo elemento.
  5. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    E questa è un'altra bella piega , che sta diventando un classico (dell'horror): qualche volta mi sono chiesta se l'avvocato di controparte informi il proprio cliente circa quelle corrispondenze intercorse e dalle quali il cliente potrebbe da solo subodorare si trovarsi sulla spiacevole e costosa china del "torto marcio".

    E infatti....sarà poco elegante, ma ...da qualche tempo....quando rispondo per iscritto ad un avvocato....metto sempre in copia anche il suo cliente.
     
    A Tobia e Valerio Spallina piace questo messaggio.
  6. Mi hai dato una idea strepitosa. grazie
    Mia esperienza : 2 cause fatte, 2 cause perse: qualche decina di migliaia di euro perse.
    Sono fermamente convinto che più che disonestà, è proprio ignoranza pura.
    Tu sai che anche con i notai non si va meglio.
    Non la penso come smoker. Che possono fare come ritorsione. Ma se ne stanno zitti.
     
  7. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Tra disonestà e ignoranza...bah....neanche saprei dire quale sia più temibile.
    In qualche caso lo è, pura ignoranza.
    Ma, ad esempio nel primo caso che ho citato, non posso pensare che l'ignoranza di una che ha pur sempre fatto cinque anni di giurisprundenza + due anni di pratica forense + l'esame da avvocato (fosse pure come la Gelimini, a Reggio Calabria) sia così totalmente ignorante e senza bussola da non sapere il primo principio di tutti i princìpi, e cioè che per affermare una qualunque ragione non è possibile inventarsi codici e leggi o dire "è così perchè lo dico io", e che è sempre imprescindibile ancorarsi a norme e/o sentenze ESISTENTI nella realtà, e non solo nella propria testa!!!!! Qui non posso, credimi, non vederci altro che il fermo e determinato progetto di spremere il sangue dal cliente rapa, sapendo benissimo di portarlo al massacro certo!!!!

    Ad ogni modo...io ho personalmente assistito (come teste) al "processo" che il Consiglio dell'Ordine Forense aveva dovuto aprire per la denuncia di un privato circa la presunta condotta antideontologica di un iscritto all'Ordine.
    Posso assicurare che non c'è nulla da ridere e che la valutazione fu molto seria, benchè l'accusato fosse professionista di lunga e specchiatissima condotta professionale, nota all'intero Consiglio dell'Ordine.
     
  8. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Altra cosa che di molti avvocati non mi piace affatto è il modo in cui molti di loro snobbano la mediazione obbligatoria da poco divenuta operativa.
    Neanche io ne sono una fan, sia chiaro.
    L'idea, ad esempio, che un commercialista si improvvisi "magistrato pacificatore" ...sono sincera....mi lascia oltremodo perplessa.

    Però : l'istituto nasce per tentare di smaltire il sovraccarico giudiziario , e ci sono mille questioncelle, o concettualmente semplici oppure di poco valore, che potrebbero risolversi bonariamente e senza sfinimenti psico-fisici di anni ....anche con la semplice mediazione del portinaio o del benzinaio di buon senso!
    Ora : tutti indistinatmente gli avvocati di mia conoscenza - TUTTI - snobbano la mediazione a priori, ossia....la affrontano perchè è obbligatoria, ma già determinatissimi a mandarla in vacca per poi incardinare il giudizio ordinario.

    Ma ...è etico tutto questo?
    Cominciamo col dire che l'ente mediatore...le parti LO PAGANO!!!!!!
    Perchè far bruciare ai clienti questi soldi (e questo tempo) , disdegnando a pie' pari anche tutte le tantissime ipotesi in cui alle parti (quelle vere, ossia i clienti) basterebbe ritrovare la calma di sedersi allo stesso tavolo e ragionare, potendo da questo trarre vantaggio...persino senza nessun mediatore e figuriamoci con uno!!!!
    E invece no! La mediazione è già una barzelletta, ma (almeno per ora) soltanto per il modo in cui la vivono gli avvocati!!!!
     
  9. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    ............E pensare che per i Vecchi e Grandi Avvocati del Tempo che fu.....il vanto , il sentire di essere "un Buon Avvocato" derivava proprio dalla capacità di evitare le cause e di comporre transazioni!!!!!!! :disappunto:

    Vero è che quelli erano troppo pochi rispetto al bacino di utenza, e quindi...neanche avrebbero potuto far tante cause per quanti erano i clienti. Ma....ora siamo arrivati ad inventarle, le cause!!!! :disappunto::disappunto:
     
  10. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    io ne manderei copia per conoscenza anche all'albo degli avvocati della tua città con l'invito a citarti gli articoli inventati
     
    A Limpida, STUDIOMINUCCI e Bagudi piace questo elemento.
  11. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Senza scherzi : per il caso dell'avvocata che si inventa il codice personale che è il contrario esatto di tutta la normativa e giurisprudenza esistente, visto che oltretutto è molto recente, ci sto seriamente pensando se segnalarla al Consiglio dell'Ordine!
    Non è affatto detto che non lo faccia.
    E mi sto quasi pentendo di averle risposto (mettendo in copia quella rapa del suo cliente) perchè la vera perfidia sarebbe stata di TACERE e aspettare la citazione.
    Così poi ridevamo alla grandissima, e ci mettevo anzitutto la pretestuosità della lite.
    Tutto sommato (mo' mi fai pure pentire) ...l'avvocato del suo cliente ...l'ho fatto io!!!!! :disappunto:
     
  12. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io lo farei in maniera sistematica,
    e citerei l'accaduto anche nelle assemblee ordinarie giusto per ricordare il vecchio detto "colpirne uno per educarne cento..":

    le liti pretestuose con me hanno vita corta,
    oltretutto la cassazione ha dichiarato:

    Se la lite è pretestuosa scatta il risarcimento del danno non patrimoniale. Le condotte processuali ingiustificate determinano un pregiudizio per il soggetto coinvolto che va ben oltre il semplice rimborso delle spese di lite. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 20995 /2011
    ...

    http://www.assinews.it/articolo_stampa_oggi.aspx?art_id=6339
     
    A Bagudi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina