1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giuliacus

    giuliacus Membro Attivo

    Altro Professionista
    Salve a tutti, il mio problema è questo:
    Nel 1967 mio padre acquista un immobile, nell'atto di compravendita viene erroneamente indicato il sub 10 anzichè il 9.
    Nel 1998 mio padre muore e nella successione (di cui si occupò un notaio) viene indicato il sub corretto con una nota a margine "è in corso di rettifica l'atto originario che riporta erroneamente il sub 10 anzichè il sub 9).
    A distanza di tanti anni sto mettendo in ordine le carte e mi accorgo che non ho alcuna traccia di tale atto di rettifica. Al catasto risulta tutto corretto, nella visura storica però vi è il passaggio diretto dall'originaria venditrice a me (per successione di mio padre) ossia non vi è il passaggio a mio padre. La visura storica del sub 10 è anch'essa corretta, cioè non spunta mai mio padre. Ho fatto l'ispezione ipotecaria su di me e su mio padre ma non risulta nulla, almeno dall'ispezione fatta online. Allora mi sono rivolta allo studio notarile che si occupò della successione, il Notaio è ormai in pensione ma ne è subentrato un altro. E anche loro non trovano nulla su questo atto di rettifica e mi hanno detto di verificare l'atto originario. Ora la mia domanda è: basta la correzione in successione per correggere l'errore oltre che al catasto anche in conservatoria? oppure in conservatoria tale immobile non risulta a me intestato e per correggerlo devo far fare un atto di rettifica al notaio? Ovviamente la precedente proprietaria è defunta così come gli eredi.
     
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    La dichiarazione di successione é adempimento fiscale e a tali fini non conta nulla. É necessario un atto di rettifica. strano risulti tutto apposto
     
    A Sim piace questo elemento.
  3. giuliacus

    giuliacus Membro Attivo

    Altro Professionista
    ho dimenticato di dire che nel 2008 abbiamo venduto un immobile contenuto in successione e il notaio ci fece trascrivere l'accettazione di eredità. Ora non so se l'accettazione riguarda quel solo immobile o tutto il patrimonio ma potrebbe bastare quella a correggere l'errore in Conservatoria?? che ricerca posso fare per vedere se in Conservatoria risulto proprietaria? dalla visura ipotecaria online non risulta nulla...
     
  4. giuliacus

    giuliacus Membro Attivo

    Altro Professionista
    Il nuovo Notaio mi ha detto di verificare l'atto originario, può essere che la correzione sia stata fatta direttamente su quello? non ho idea se la correzione deve essere esclusivamente un atto a parte. Comunque di certo non risulto proprietaria del sub 10 :)
    Fatte le dovute ricerche eventualmente lo faccio correggere.
     
  5. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    La correzione avviene o prima della firma dell'atto da parte della Notaio oppure con atto di rettifica successivo.
     
    A Seya piace questo elemento.
  6. giuliacus

    giuliacus Membro Attivo

    Altro Professionista
    E' tutto molto strano, verificherò presso la Conservatoria Immobiliare e in caso farò correggere l'atto originario. Grazie
     
  7. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    In conservatoria se non vi é un atto pubblico non risulta alcuna modifica. Però facci sapere é strano
     
  8. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Purtroppo capita. Lo scorso maggio è stato rogitato finalmente un appartamento che avevo venduto a maggio dell'anno precedente: un anno per risalire a errori di sub che in fase iniziale non erano evidenti.
    Fatto sta che dopo innumerevoli ricerche al catasto si è accertato che l'immobile in questione aveva il sub dell'appartamento di fronte e viceversa per un semplice errore di inversione al momento degli atti di vendita.
    Il notaio ha fatto atto di rettifica e corretto tutto. Lo può fare qualsiasi notaio, non necessariamente l'originario, dopo aver fatto i dovuti accertamenti (questi portano via tempo perchè non deve esserci il minimo dubbio per poter fare rettifica).
    Una volta che tutto è corretto puoi vendere l'immobile altrimenti la procedura si inceppa al primo controllo del notaio rogante.
     
  9. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Presumo ti riferisca al sub 9, che mi pare di capire risulta a catasto a te intestato.

    Qui comincio a non capire: cosa è corretto? Tuo padre doveva risultare, come da atto di acquisto. Tu no, come da successione che ha rettificato le coordinate.

    A parte questi "dettagli" , capisco le tue preoccupazioni: mi chiedo però chi potrà mai contestare la tua proprietà sul sub 9, (ammesso che quello sia corretto) fra 20 anni.
    In ogni modo fai bene a chiarire e non lasciare problemi.

    Per la cronaca ho dovuto far fare recentemente una rettifica di atto di divisione: era stata dal notaio erroneamente attribuita la piena proprietà di un locale c2, che invece era condominiale e di cui si aveva 1/10. Il notaio non ha preteso onorario, ma i balzelli vari sono ammontati a 950€ circa..... Alla faccia....!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina