1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. PaolCercaCasa

    PaolCercaCasa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, è un po' che vi seguo con interesse e leggendo gli interventi mi rendo conto che tra gli AI ne esistono anche di professionali, trasparenti e competenti a dispetto del luogo comune "so' tutti imbroglioni".
    Ora mi sono deciso a partecipare attivamente e inizio subito con un quesito. Ho visionato parecchi thread ma non ho trovato risposta.
    Il quesito è il seguente:

    Quali sono i tempi che solitamente si concedono nella proposta e nel preliminare per il rogito di un acquisto da fare con un mutuo ?

    E se l'acquirente volesse contemporaneamente vendere la sua casa e anche chiedere un mutuo?

    in questo caso mi sono state "offerte" le seguenti condizioni :

    Proposta , preliminare con 10% 20% di caparra rogito entro 6-8 mesi (niente sospensive!).

    Considerando che mi sono reso disponibile a pagare quanto richiesto ("non meno di .." a detta dell'AI) dai proprietari non mi è sembrato per niente una "offerta" ragionevole.

    ringrazio sin d'ora quanti volessero rispondermi.
     
  2. ROSFRUM

    ROSFRUM Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Io ho accettato di recente una proposta con sospensiva su erogazione mutuo. Abbiamo messo delibera mutuo entro due mesi da sottoscrizione e rogito entro tre mesi da sottoscrizione. Nel caso tuo se chiedi una doppia sospensiva: vendita tua casa e erogazione mutuo 6-8 mesi minimo sono cautelativa. ..ma credo che difficilmente troverai un venditore che accetti una doppia incertezza del genere.
     
  3. PaolCercaCasa

    PaolCercaCasa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Nel caso di vendita della mia casa non ci sarebbe bisogno di sospensiva sul mutuo (dovrei chiedere LTV < 60% e rata << 30% reddito ).
    Ma l'AI non ne vuole sapere di sospensive sul preliminare, mi concede solo 8 mesi. Con i tempi che corrono vendere una casa ci può volere molto tempo ed io non ho voglia di giocarmi la caparra e/o trovarmi nella situazione di svendere la casa per fretta.
    Ti ringrazio della risposta
     
  4. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Prima vendi e solo dopo aver venduto acquista.
     
    A Manzoni Maurizio e Bagudi piace questo messaggio.
  5. PaolCercaCasa

    PaolCercaCasa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sembra la cosa più economica e ragionevole. Anche se poi ad un eventuale acquirente non potrei garantire la casa libera al rogito e questo si paga ....
    Cercherò di fare le cose più in simultanea possibile
     
  6. ROSFRUM

    ROSFRUM Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Devi necessariamente attendere. L'agenzia che hai contattato per l'acquisto della nuova casa non potrebbe aiutarti a vendere la vecchia???
     
  7. PaolCercaCasa

    PaolCercaCasa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Non escludo di affidare la vendita ad un agenzia. Ma in particolare quella contattata per l'acquisto non mi è sembrata un granche ne' si è offerta.
     
  8. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Se prima non vendi non saprai quanti soldi veramente incasserai e quindi capire quanto puoi spendere.

    Pensa a questa possibilita'.

    Incastri vendita e acquisto in contemporanea ma poi il tuo acquirente si ritira (o qualsiasi altro motivo per cui la tua vendita salta) ma sei impegnato ad acquistare.

    Meglio fare un passo alla volta.
     
    A specialist piace questo elemento.
  9. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Forse non hai capito bene ciò che prudentemente ti ha suggerito miciogatto. Prima vendi ed intaschi il denaro, dopodichè acquisti. A costo di andare temporaneamente a vivere in affitto, hotel, da amici, parenti, amanti, etc. Sarebbe nettamente la conseguenza meno peggiore.
     
    A Manzoni Maurizio piace questo elemento.
  10. ROSFRUM

    ROSFRUM Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Le amanti solitamente in presenza del marito concedono solo l'armadio. ....
     
    A specialist piace questo elemento.
  11. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    È pur sempre un riparo non disprezzabile.
     
  12. ROSFRUM

    ROSFRUM Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Un ricovero non disprezzabile se - nella fretta di accedervi - non si frappone nulla alla chiusura delle ante!
     
  13. PaolCercaCasa

    PaolCercaCasa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    certo doppio trasloco etc..
    Devo valutare le varie possibilità.
    Comunque il quesito iniziale era quanto tempo gli si concede ad un acquirente per vendere la propria casa prima di rogitare?
     
  14. ROSFRUM

    ROSFRUM Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Non esiste né una legge né una regola né una prassi
     
  15. PaolCercaCasa

    PaolCercaCasa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Certo. Ma non essendo una casistica singolare (cambio casa per migliorare la situazione) si può pensare ad una statistica.
     
  16. ROSFRUM

    ROSFRUM Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Il mondo immobiliare non è standardizzato. Comunque puoi pensare dai sei mesi ad un anno in termini inversamente proporzionali al prezzo realizzato....
     
  17. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Non si può rispondere ad una domanda del genere. Io per esempio concederei tutto il tempo che vuole. Non è detto però che dopo trovi ancora l'immobile disponibile......:D
     
    A Bagudi e alupini piace questo messaggio.
  18. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Beh, in questo caso credo che necessariamente dovrà ripiegare sull'ospitalità di amici o parenti:triste:
     
  19. alupini

    alupini Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Non ci sono tempistiche. Io chiesi un anno al venditore, lui me lo ha concesso, ma probabilmente non sarà sufficiente. Nel mio caso, però, prima di far la proposta avevo anche valutato lo scenario peggiore.
    A meno che tu non abbia la possibilità eventuale di acquistare chiedendo un mutuo senza dover necessariamente vendere la tua casa attuale, anche io ti consiglio di prima vendere il tuo immobile.

    p.s.: nel mio caso, siccome ho comprato in una città molto più appetibile di quella dove sto vendendo, se avessi aspettato di vendere prima di acquistare, non avrei più trovato l'immobile che mi interessava e, molto probabilmente, non riuscendo a vendere, avrei rinunciato al cambio casa.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina