1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. dkcarlo

    dkcarlo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Possiedo una casa in campagna nella provincia di Modena costruita nel 1962 ora ex rurale, addossata al lato posteriore esiste una tettoia con colonne in cemento, copertura con pali in legno e ondulato, realizzata in tale epoca, mantenuta in buono stato con interventi sulla copertura e sulle tamponature
    dei 2 lati corti.
    Vorrei sapere se è sanabile in fase di ristrutturazione per poterla trasformare in portico oppure utilizzare la sua superficie per realizzare un nuovo corpo staccato dall'abitazione principale da adibire a garage.
    Grazie
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Dicendo ex rurale mi fai pensare che il fabbricato sia stato deruralizzato, se la tettoia era correttamente riportata sulla planimetria catastale antecedente al 67 non dovresti avere problemi per il recupero.
     
    A dkcarlo piace questo elemento.
  3. dkcarlo

    dkcarlo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie Roberto per l'interessamento,
    l'immobile ora ha perso i requisiti per la ruralità ed è accatastato civile, la tettoia antecedente al 1964 è da sanare: non risulta al catasto e purtroppo nemmeno in comune, vorrei sapere cosa dice la normativa attuale.
    Grazie
    Carlo
     
  4. merlino31

    merlino31 Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Buongiorno, se la tettoia e ante 67 e puoi dimostrarlo attraverso anche aereofogrammetria puoi tranquillamente regolarizzarla per poterla realizzare in corpo staccato e adibirlo a garage devi verificare il tuo regolamento urbanistico cosa prevede e anche il regolamento edlizio.
     
    A dkcarlo piace questo elemento.
  5. dkcarlo

    dkcarlo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sono incuriosito dalla aereofotogrammetria ma non so come trovare documentazione anni '60 per attestare l'esistenza certa della tettoia, posso solo fare una autocertificazione di realizzazione ante '67 (tra l'altro il manufatto è presente nei miei ricordi, sono cresciuto lì).
    Nel RUE del comune non riesco a trovare un chiaro riferimento specifico a questo contesto, probabilmente non sono in grado di interpretare il paragrafo giusto.
    Ho chiesto di recente varie informazioni in comune rivolgendomi al Geom. responsabile per le istruttorie tecniche, e arrivati al quesito "tettoia" citando una sentenza del 2006(?)
    ha affermato che la norma della autocertificazione per sanare pertinenze e abusi in genere ante '67 è stata giudicata anticostituzionale in quanto, in sostanza, non è una prova certa.
    Spero esista una soluzione che mi consenta di non perdere la superficie in questione.
    Grazie
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    C'è una ditta di firenze specializzata su qst cose. E' a pagamento, ci vogliono 15 giorni per l'invio del documento. Li trovi su internet.. ;)
     
    A dkcarlo e merlino31 piace questo messaggio.
  7. akaihp

    akaihp Membro Attivo

    Altro Professionista
    non capisco.
    se vuoi farci un box puoi usare la legge tognoli, sennò un piano casa Piano Casa Emilia Romagna: chiarimenti

    a meno di vincoli particolari di RE, RLI, PRG, NTA, ecc.
     
    A dkcarlo piace questo elemento.
  8. merlino31

    merlino31 Membro Ordinario

    Altro Professionista
    L'aereofotogrammetria la trovi presso il propio comune o presso la provincia .

    Aggiunto dopo 3 minuti :

    oltre a società nel caso di firenze come fa giustamente notare il sig. Umberto Granducato.
     
    A dkcarlo piace questo elemento.
  9. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    L'aereofotogrammetria non è probatoria, per avere un dato presentabile al Comune è necessario richiedere una fotografia aerea dell'I.G.M. (isitituto geografico militare) relativa al periodo interessato.
    Nel tuo caso sarebbe ideale una fotografia antecedente al 67 ma con la tettoia già in essere.
    Sottoscrivo quanto detto da Akaip, prima di diventare matto con documentazioen varia che provi l'esistenza della tettoia verifica presso l'ufficio tecnico del comune le possiblità che hai per ampliare la casa (a meno che tu non voglia recuperare la tettoia e ampliare in più).
     
    A dkcarlo piace questo elemento.
  10. dkcarlo

    dkcarlo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    P A R O L E S A N T E

    Prima di interpellare il forum, mi sono rivolto al Tecnico Comunale che mi ha dato le seguenti informazioni:
    - da regolamento comunale non sono consentiti in zona agricola ampliamenti di fabbricati esistenti
    - in caso di immobile non vincolato è consentita la demolizione e la ricostruzione con la stessa volumetria e nella stessa posizione, pagando per la parte già adibita ad abitazione gli oneri come ristrutturazione (€ 18 mq) e oneri diversi per il cambio d'uso.
    - nel caso di una pertinenza ante '67, nel mio caso la tettoia, non è possibile sanarla con una autocertificazione (potrei averla costruita ieri e dichiarare ante'67)
    Per questo ho fatto ricerche di aerofotogrammetria ringrazio (Merlino31, Umberto Granducato, Roberto Spalti) per gli
    input di ricerca: sono riuscito da casa ad individuare l'esistenza dei fotogrammi sui siti della provincia e della regione
    per ottenere la copia del particolare di mio interesse.
    Anche se: IGM '55 precoce, '63 provincia MO non coperta, '80-'81 recente, Magistrato del Po '69 fuori di 150 mt
    Regione Emilia Romagna '69-73 presente (come prima data utile)

    - il Tecnico Comunale ha citato inoltre la sentenza 49-2006 della Corte Costituzionale che giudica illegittimi alcuni art. della legge regionale E.R. tra i quali la possibilità di sanare gli ante '77

    Ringrazio Akaip ma il piano casa per la regione E.R. è terminato e probabilmente non sarà rinnovato e la legge Tognoli non penso sia applicabile in zona agricola.

    L'unica idea che mi è venuta è la seguente:
    anche se l'immobile è già stato accatastato ex rurale, senza la tettoia che non risulta ne al catasto ne in comune, visto che è stato prorogato fino al 30 aprile 2011 l'accatastamento degli immobili fantasma, produrre per mezzo di un tecnico un aggiornamento che comprende la tettoia per averla iscritta al catasto e poi sanarla in comune.



    La tettoia è una superficie molto "utile" di circa 36 mq per creare un porticato dietro casa e ancora più utile per creare i
    garages di pertinenza in un corpo staccato da quello principale lasciando tutto il pt a zona giorno.

    Visto che non basta leggere, ma occorre anche interpretare una legge ed essere esperti in materia mi ri-rivolgo al forum.
    Grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina