1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. wiwaxia

    wiwaxia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Oggetto: Titolo abilitativo edilizio in sanatoria a sensi dell'art NON SI LEGGE del D.L. ???/2003 convertito in Legge 21.11.2003 n.326 e modificato dalla Legge 24.12.2003 n.350 e dalla L.R.n.5/2004 per il mantenimento di opere eseguite in vico INDIRIZZO per ricavarne un'abitazione s.n.c., consistenti in:
    -[A]cambio di destinazione d'suo da cantina in soggiorno della porzione preesistente attraverso modifiche interne ed alla sagoma del manufatto assentito con concessione parzialmente in sanatoria n.46 del 10/01/2002 (prog.D-3578/97)
    -Realizzazione di un locale abitabile in ampliamaneto alla porzione suddetta

    seguono vari Viste/Visto/Considerato, ritenuto il Comune di Genova
    RILASCIA:
    Al Sig. PINCO PALLO il titolo abilitativo edilizio in sanatoria, per il mantenimento delle opere indicate in oggetto, in conformita' all'elaborato grafico in data 31.01.08 citato in premessa (CHE NON HO), e che si allega come parte integrante del presente atto, composto da una tavola unica a firma del Geom. BINGO BONGO, di cui un originale e' depositato presso l'Archivio dell'ufficio condono edilizio del com. di genova.
    Il presente provvedimento in sanatoria e' stato rilasciato ai sensi dell'art32 della legge 326/03 e s.m. ed e' stato assoggettato al pagamento degli oneri di costruzione di cui art.2 della L.R.5/2004
    ************************************************************************************
    oggetto [A]
    era una pertinenza di una abitazione, piu' precisamente una cantina di circa 22,12mq, altezza 2.18 e 2.48 nel punto piu' alto.
    Sopra non c'e nulla, si puo' considerare come sottotetto?
    Il tetto non e' in orizzontale ma un po' spiovente pertanto le tolleranze di altezza sono nettamente inferiori per poterci abitare giusto?*
    A questo locale e' stata tolta la pertinenza (ora ha un suo numero civico) ed e' stato modificato da cantina a soggiorno (cambio di destinazione d'uso), tanto che sono stati realizzati servivi igienici e un angolo cottura all'interno del locale in questione, penso anche abbiano messo anche gli igloo.
    Puo' essere abitabile o no? E' possibile che abbia solo l'agibilita' e non l'abitabilita'?
    Oggetto
    circa 12,11mq del tutto abusivi sanati con quanto vi ho scritto sopra.
    *Qui le altezze sono nettamente inferiori, tipo 187cm dalla porta in entrata e 215nel punto piu' alto. Non capisco se questo locale e' abitabile o no?

    Quando eventualemente si concede l'agibilita' e ma non l'abitabilita'?
    Ampliamento del 20% (Berlusconi). Il manufatto, con giardino di 120mq, a 30mt dalla costa, ma non fronte mare, puo' essere chiesto per i totali dei mq [A]+ dell'unita' o solo per la parte non condonata [A]?
    ************************************************************************************

    Chiedo questo perche', il geometra che ha seguito la pratica in oggetto lo conosco da decenni e mi dice una cosa, io dal mio piccolo mi sono andato a leggere qualche legge e ho dedotto qualche cosa di diverso da quanto il geometra dice. Possibile acquirente torna oggi per la terza visita e le informazioni che ha sono lievemente differenti da quelle che dico io e il geometra (e ci puo' stare...). E' vero che qui da poco hanno approvato il PUC nuovo e devo ancora vederlo. L'unita' sorge in zona a vincolo paesaggistico e in zona esondabile, anche se di fatto non puo' essere allagata (lo dico e lo affermo perche' abitato in zona adiacentissima)
    Pertanto, ora sto consultanto un geometra terzo, prendero' (?) appuntamento in comune per sentirmi dire le cose....ma e' anche vero che le cose bisogna saperle chiedere.....e sapere come muoversi. Non vorrei andare pero' a :"grattare il c%lo alla cicala..." .
    Se vi e' chiaro quanto esposto sopra, un vostro parere sulla situazione e su quel che si puo' fare con il manufatto [A] e , che sono contigui, ma all'interno separati da una finestra.
    Spero di essere stato chiaro, ho cercato di essere il meno prolisso possibile.

    Grazie :)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina