1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    la donna è mobile e io mi sento un mobiliere.
    (Signori si Nasce)

    Aggiunto dopo 2 minuti...

    Lei vuole mia figlia? No, non se ne fa niente: a me i generi non interessano, a meno che non siano alimentari.
    (Totò cerco casa)

    Aggiunto dopo 3 minuti...

    Questo caffè è una ciofeca! Sull'insegna, invece che "caffè dello sport", dovete scrivere "ciofeca dello sport"
    (I due marescialli)
     
  2. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non sono cretino, sono stato cretino un solo giorno: quello del matrimonio.
    (Il medico dei pazzi)

    Che cosa ho chiesto a San Guovanni? Un terno, una quaterna, una cinquina? Niente di tutto questo, ma una sciocchezzuola, una bazzecola, una quisquilia, una pinzellacchera: far cadere la lingua a mia moglie.
    (San Giovanni decollato)

    Per prendere un caffè e tradire la moglie c'è sempre tempo.
    (Sua Eccellenza si fermò a mangiare)

    Sono un forziero, per questo sono un donnaiolo. Alle donne piacciono gli uomini forti. Dal mio aspetto non si direbbe, la mia forza è truccata: sono un falso debole.
    (Il turco napoletano)

    Donne, non scappate davanti a me; che, mi avete preso per uno spaventapassere?
    (Totò d'Arabia)

    La vita....è un cambiale.
    (Signori si nasce)
     
  3. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    a casa Nostra, nel caffèlatte non ci mettiamo niente: nè il caffè, nè il latte.
    (Miseria e Nobiltà)

    si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realtà viene a stare digiuni.
    (Totò al giro d'italia)

    egizi, abbiamo lance, spade, mortaretti, tricche tracchi e castagnole. E con queste armi spezzeremo le reni a Maciste, a Rocco e ai suoi fratelli. Armatevi e partite!
    (Totò contro Maciste)

    qui si tollerano troppe cose: questa è una Casbah di tolleranza e, coi tempi che corrono, c'è pericolo che la chiudano.
    (Totò le Mokò)

    sono un osso duro, sono tutt'osso.
    (I due marescialli)

    Signori si nasce, io lo nacqui.
    (Signori si nasce)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina