1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. jcmilane

    jcmilane Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, io ho preso visione di una casa con un agenzia immobiliare e non ho trattato con loro perchè non mi interessava. Mia sorella che sta cercando casa si è recata in un'altra agenzia immobiliare e le fecero vedere la stessa casa che ho visto io con la prima agenzia .
    Lei può acquistare con questa agenzia nonostante l'aveva già visionata con la mia di agenzia insieme a mè? o deve acquistarla con la mia?
     
  2. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    L acquirente puo acqusitare con l'agenzia che vuole, eventualemente l'agenzia che ha portato te e tua sorella a vedere quell immmobile se si accorge dell'acquisto da parte di tua sorella può chiedere all'altra agenzia parte della mediazione per concorso in mediazione, ma deve dimostrare che il suo intervento è stato determinante ai fini della conclusione della trattiva.
    Se poi tua sorella ha firmato una presa visione dell'immobile insieme a te la questione un pochetto si complica.
    A questo punto capisci che pure l'agenzia che ha portato solo tua sorella puo poi accampare diritti se tua sorellal acqusita da lei.
    E' il solito problema di venditori che danno incarico verbale a piu agenzie e non capiscono che gira che ti rigira la gente che viene a vedere gli immobili è sempre quella e queste cose succedono sovente purtroppo.
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma scusa, se l'aveva già vista con te perchè è andata a rivederla con un'altra agenzia??? Se tu fossi al posto della prima agenzia cosa penseresti di un cliente come te? Io credo che prima di occuparsi di queste cose sotto il punto di vista legale, sia necessaria un pò (molta) di CORRETTEZZA.
    Per tutto il resto quoto il collega Roby.
     
  4. maurizio@toccoli.eu

    maurizio@toccoli.eu Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Le hanno fatto firmare un foglio visita? Tenga presente che la prima, in quanto tale che le ha fatto conoscere l'immobile, avrebbe la priorita', altrimenti rischia che le voglian far pagar una provvigione 2 volte se l'acquista...
     
  5. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    No Maurizio scusa ma dissento, mi è capitato piu volte credimi, ho dei seri dubbi su come si debba comportare in caso di firma di presa visione con la prima agenzia, ma se un cliente si trova a nella situazione di vedere un immobile con piu agenzie in tempi diversi, può scegliere credimi, ci sono sentenze che parlano chiaro, la provvigione che deve pagare è una sola.
     
  6. maurizio@toccoli.eu

    maurizio@toccoli.eu Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Certo, in linea di principio è vero per codice civile, ma ti narro un episodio: una coppia ha acquistato da noi una villa a nome del marito. Dopo parecchio, tramite il costruttore, è venuto fuori che la moglie molto tempo prima del nostro incarico aveva fatto una proposta d'acquisto per lo stesso immobile tramite altra agenzia che, sembra impossibile, ma è vero, mai ha presentato tale proposta all'impresa. Ora vogliono citare per la provvigione la signora e l'impresa (cui ho già detto che proprio perchè mai han visto la proposta non devono nulla...) Di certo, noi avendo operato in buona fede e non sapendo nulla del pregresso, di certo non si divide con l'altra agenzia....ma questi, che non ci hanno neanche interpellato faranno causa alla coppia...
     
  7. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    COme non hanno presentato la proposta all'impresa??
    SE cosi fosse son fatti loro è come ammettere di non avere mediato.
    Bohhhhhhhhhhhhhhhh :disappunto: :disappunto: :disappunto:
    Be voi comunque non c'entrate nulla davvero ci mancherebbe.
     
  8. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Trattative con piu' agenzie.
    Compera con chi vuoi senza problemi , come gia detto da qualcuno a meno che non ti abbiano fatto firmarte, (non a te ma ancje a tua sorella) , un foglio visita.

    Se blei non lo ha firmato compera pure con chi vuoi e lascia gli "Amici Pseudo Agenti immobiliari" a litigarsi l'osso.
    Noel
     
  9. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ricordo che il C.C. parla di spartire la provvigione in caso di pluralità dei mediatori che COLLABORANO alla vendita di un immobile, ma in caso di scavalco è possibile anche doverne pagare 2.
     
  10. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Io non parlerei di scavalco Roby, ma di situazione creatasi.
    Di solito l'acquirente ne paga una , cosa le interessa se paga a Roby, o a Noel?
    l'importante per lui e' acquistare la casa e pagare la giusta mediazione, se la vede con cinque agenti oggi capita anche questo qui a ROMA cosa paghera' piu' di provviggioni che di casa?

    Ciao Noel
     
  11. maurizio@toccoli.eu

    maurizio@toccoli.eu Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Dipende se chi la fa vedere si tutela: noi si e se viene venduta non da noi andiamo a vedere se chi ha acquistato l'ha visionata con noi. C'è chi vuole comperar casa in buona fede, ma sempre più vogliono farti il giro....perchè magari un'altra fa pagare meno...non è una bella situazione ma si va in causa...è il cliente che deve saper di comportarsi correttamente...e per 1 anno è vincolato....rischia poi di pagarne 2 sul serio, già capitato...è una giusta tutela dell'operato di un agente...
     
  12. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Beh, se a un cliente è data un'opportunità di questo tipo, non è certo colpa sua. Semmai dei colleghi che accettano di lavorare in pluralità di agenzie. Scusate ma non si possono addossare colpe assurde ai clienti del tipo "Ha cercato di proposito l'acquisto per lui più conveniente".

    A me sembra che quello sia il "mestiere" del cliente, mentre il nostro dovrebbe essere fare bene e sempre meglio il NOSTRO mestiere. O no?

    g
     
  13. maurizio@toccoli.eu

    maurizio@toccoli.eu Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Il problema è a monte c'è un cliente che vende non dando l'esclusiva...non facciamo i moralisti...è un male del mercato...il nostro mestiere è quello di vendere gli immobili...con o senza esclusiva...fornendo un servizio preofessionale e non trattare in esclusiva non vuol dire non esser professionali, dato che vorrei proprio conoscere se esiste un'agenzia che non abbia un immobile non in esclusiva....
     
  14. m.dolores.cometto

    m.dolores.cometto Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    secondo tentativo
    questo è un malcostume tipico del nostro settore e allora perchè accusiamo i nostri clienti di tentare scavalchi? poi nel caso specifico ricordo che la domanda che ci è stata rivolta era a chi è dovuta la provvigione, anzi meglio ancora ha chiesto con quale agenzia doveva acquistare, quindi sarebe opportuna un pò di autocritica e un pò meno accuse rivolte a coloro che sono i nostri probabili clienti.
    hai ragione nel sostenere che tutti lavoriamo anche non in esclusiva, ma è logico accettarne i rischi conseguenti.
    sono invece concorde con roby nel sostenere che il cliente deve una sola provvigione, saranno i colleghi che tra loro dovranno dividersi le provvigioni se riusciranno a dimostrare che hanno contribuito alla conclusione dell'affare.
    ciao a tutti
    .................noi siamo aperti per lavoro.................
     
  15. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    infatti tutti nasce da noi nel momento che decidiamo di trattare un immobile verbalmente, siamo consci che altre agenzie (se va bene minimo 6 o 7 ) trattano lo stesso immobile, sappiamo che si rischia di portare gli stessi clienti piu volte, quelli seri lo dicono e ci salutano i meno seri i sprovveduti rivedono l'appartamento, e che ne sanno loro delle regole che vigilano il mercato?
    Si trovano davanti ad una situzione strana per loro assolutamente nuova!
    VAdo a vedere una macchiana dalla concessionario a Roma poi vado a MIlano stessa marca la compro a Milano perchè mi fa piu sconto che si offende quello di Roma (ok non calza a pennello) ma piu o meno ci siamo, il prodottp è lo stesso io prima agenzia si l ho fatto vedere ma non ho l'esclusiva se dopo un mese rivedo lo stesso immobile con un altra agenzia che colpe ho??
    Se la prima agenzia ha l'incarico diversa è la questione o no??
     
  16. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Il problema non è il "moralismo", ma la professionalità. Se tu lavori insieme ad altre 30 agenzie è ovvio che ne subirai gli effetti, nel bene e nel male. Se poi non ti preoccupa che i tuoi clienti, ovvero quelli che vengono a vedere le casa con te, vengano risucchiati in un vortice di prezzi, condizioni, discussioni e rischi buon per te ci mancherebbe. A patto che poi non ci si lamenti per i risultati sia in termini di fatturato, che di ritorno d'immagine (cioè - di nuovo - di fatturato).

    Anch'io lavoro non in esclusiva a patto che i colleghi non siano più di 2 o 3 e che le condizioni siano uguali per tutti e in ultimo che io li conosca. Altrimenti dico "Grazie ma la sua casa non mi interessa a queste condizioni".

    Sono moralista? A me non sembra. Semmai non diventerò mai nè ricco, nè perseguito dalle raccomandate dei clienti incacchiati o dei loro legali.

    Io direi invece di non fare i moralisti al contrario. Siccome son tutti banditi, chi dice di non esserlo non è "onesto" ma "stupido".

    My 2 cents

    g
     
  17. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao sono uno stupido, ma non moralista ogni persona faccia cio' che crede , ma a volte cosi' faecvndo si da la mazza sui piedi a noi stesi, addio non solo l'immagine ma anche la realta' quotidiana (QUELLO CHE TU CHIAMI FATTURATO)
    grazie.
    Noel
     
  18. m.dolores.cometto

    m.dolores.cometto Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    che bello sarebbe trasferire la nostra professionalità in un paese dove le compravendite immobiliari a mezzo intermediari sono il 95% delle transazioni (GB), ma fortunatamente viviamo e lavoriamo nel paese definito il giardino d'europa, se impariamo ad accettare il buono e il cattivo della nostra professione senza accusare altri dei nostri mali, avremo fatto molto.
    il mio parrucchiere che non si occupa di immobili, mi dice che se i capelli hanno qualche problema, spesso bisognerebbe curarlo dall'interno, non serve cambiare shampoo, a poco serve lamentarsi dello smog e di agenti esterni. quindi scusate se non è molto attinente, ma sento spesso colleghi che accusano i clienti o i clienti mancati, forse bisognerebbe applicare bene le nostre capacità di fidelizzazione, di assistenza, di professionalità, anche quando siamo costretti a lavorare non in esclusiva.
    quoto in toto giorgino. :stretta_di_mano:
    ............ :fico: siamo sempre aperti per ferie :disappunto: ............
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina