1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nicola72

    nicola72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Risiedo a Bologna ed il mio appartamento ha un’altezza di poco superiore ai 2.50 metri non è una mansarda ed è in un palazzo edificato prima del 1.9.1967 e per il quale successivamente non sono state eseguite opere soggette ad autorizzazioni,licenze,ecc.ecc . Volevo sapere se è possibile ottenere l’abitabilita’
    Vi ringrazio anticipatamente Nicola72
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Non capisco come mai l'appartamento abbia altezza inferiore a 2,70 m., perchè se post 1975 si hanno tali altezze dei loccali, ante '75 addirittura erano di 3,00 m. ...
    per l'agibilità credo sia un grosso problema, perchè sarà dura dimostrare che è stato ccostruito così...tanto più che (come dici) sono stati eseguite modifiche e/o opere interne...e se così fosse allora bisogna verificare tutta la documentazione presente in comune e trovare l'atto originario della costruzione...;)
    spero esserti stato d'aiuto...:)
     
  3. nicola72

    nicola72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ti ringrazio architetto per la risposta rapida ma devo specificare che NON sono state eseguite opere...per esattezza nel rogito di provenienza e nel mio è scritto "L'opera di edificazione di quanto in oggetto è iniziata anteriormente all'1.9.1967 e che successivamente NON sono state eseguite opere soggette ad autorizzazini,licenze o concessioni e che non sono stati adottati provvedimenti sanzionatori ai sensi della legge sopra citata " salvo autorizzazioni per lavori di ristrutturazione.
    Detto cio' aggiungo che al momento dell'acquisto del mio appartamento(2006) sia il venditore che l'agenzia imm.(chissa' perche'...)mi hanno detto che ,visto l'anno di costruzione antecedente 67,non vi erano problemi per l'altezza cosa che purtroppo mi è stata MEZZA confermata anche da un architetto di conoscienza di un amico.
    Dico MEZZA perchè non è stato chiarissimo in merito alla questione.. e capisco per quale motivo visto quello che ho trovato su internet in merito .
    Per intenderci il punto di vista generale è che per gli immobili di quegli anni non vi sia un criterio di abitabilita' ben precisa seppure fossero gia' stati dati degli standard, si parla spesso di " legge 47/85 Primo condono edilizio"e di comerciabilita' degli immobili senza bisogno di abitabilita'
    Spero di averti dato qualche imput in piu' anche se ci tengo a precisare che ho comunque mobilitato un mio amico geometra AFFIDABILE per vedere come uscirne visto che voglio vendere casa senza mettere nessuno nella condizione di buio totale in cui mi trovo io in questo momento
     
  4. Relix

    Relix Membro Attivo

    Privato Cittadino
    L'altezza deve essere almeno 2,70 metri....
     
  5. nicola72

    nicola72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Bravo Relix una risposta semplice chiara e concisa peccato che a questo mondo le cose amiamo complicarcele e quindi ci si trova in mezzo a questi casini...Magari la soluzione è piu' semplice di quello che si creda perchè tra condoni e deroghe le magagne vengono sempre sistemate ma intanto......
    Ho potuto constatare che anche gli app al primo piano sono circa 2.60,piu' alti del mio ma pur sempre fuori regola qiundi mi sembra strano che tutta la palazzina sia NON in regola ...Ciao
     
  6. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Se posso essere d'aiuto, questi i fatti.
    In provincia di Varese, nel Novembre 2006 è stato acquistato un alloggio di nuova costruzione, anzi doveva essere ancora terminato, al piano terra con giardino. L'alloggio aveva vani con H 2,70 mt. e vani con H di 2,50 mt. Questi vani H 2,50 mt. erano classificati come locali sgombero e lavanderia.
    Settembre/Ottobre 2010, letto proprio su immobilio, qualcuno parlava se locali simili e cioè H 2,50 mt. si potevo trasmormare in abitabili, e qualcuno del forum rispose che se vi erano certe caratteristiche, si poteva richiedere dietro pagamento di una "Tassa" la trasformazione, aggiungendo che alcune regioni permettevano questa trasformazione e la Lombardia era appunto una di queste regioni.
    Ebbene gli alloggi in questione erano 8, è stato dato mandato ad un archittetto il quale dopo accertamenti ha assicurato la fattibilità di questa trasormazione, dopo aver effettuato alcuni piccoli lavori in questi locali.
    In questo periodo, in quei 2 locali (16 in tutto dato che sono 8 alloggi) accatastati come locale di sgombero e lavanderia stanno eseguendo quelle modifiche affinche poi possono essere "Abitabili". Tutto logicamente nel rispetto delle leggi.
     
    A Roby piace questo elemento.
  7. nicola72

    nicola72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie Mimi dell'aiuto ma penso che in questo caso centri di piu' tutta una serie di deroghe o condoni ,come già detto, che permettano ad edifici come quello dove mi trovo di essere abitabili anche se non in regola con quelle che sono le leggi di oggi .
    Ho letto che edificazioni ante 1.9.1967 possono essere commerciabili anche senza abitabilità e senza che notai e banche facciano storie in quanto per questi edifici NON serve....naturalmente tra tutto ciò che si legge o si è sentito dire e quella che è la realtà delle cose c'è una bella differenza
    Attendo comunque che il geometra che ho incaricato di sistemare le cose mi dica qualcosa ...appena so vi scrivo almeno posso essere di aiuto anche io a chi magari si trova in una situaz simile ....Grazie comunque a tutti quelli che danno la loro opinione sulll'argomento
     
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se può interessare il decreto Ministeriale del 1975, successivo a quello del 1896 sulle altezze minime, in allegato.
     

    Files Allegati:

    A Giovanni Giordano piace questo elemento.
  9. nicola72

    nicola72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    [3] Le altezze minime previste nel primo e secondo comma possono essere derogate entro i limiti già esistenti e documentati per i locali di abitazione di edifici situati in ambito di comunità montane sottoposti ad interventi di recupero edilizio e di miglioramento delle caratteristiche igienico-sanitarie quando l'edificio presenti caratteristiche tipologiche .....
    Grazie mille Antonello ma ho paura che il testo sopra citato sia inerente solo alle comunità montane almeno che nella parte
    "...e di miglioramento delle caratteristiche igienico-sanitarie quando l'edificio presenti caratteristiche tipologiche ..." non si allarghi il decreto anche ad altri edifici.
    Comunue come al solito grazie a tutti
     
  10. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Leggo insieme a te:

    Art. 1
    [1] L'altezza minima interna utile dei locali adibiti ad abitazione è fissata in m 2,70, riducibili a m 2,40 per i corridoi, i disimpegni in genere, i bagni, i gabinetti ed i ripostigli.

    Io ho capito che l'altezza minima deve essere metri 2.70, ecc., ecc., normalmente.
    In deroga il resto.
    Sto sbagliando a leggere?
     
  11. nicola72

    nicola72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Antonello non so se ti sbagli a leggere e sicuramente penso tu ne sappia piu' di me ma rileggendo il punto 3 che riguarda le deroghe : "[3] Le altezze minime previste nel primo e secondo comma possono essere derogate entro i limiti già esistenti e documentati per i locali di abitazione di edifici situati in ambito di comunità montane sottoposti ad interventi di recupero edilizio e di miglioramento delle caratteristiche igienico-sanitarie quando l'edificio presenti caratteristiche tipologiche specifiche del luogo meritevoli di conservazione ed a condizione che la richiesta di deroga sia accompagnata da un progetto di ristrutturazione con soluzioni alternative atte a garantire, comunque, in relazione al numero degli occupanti, idonee condizioni igienico-sanitarie dell'alloggio, ottenibili prevedendo una maggiore superficie dell'alloggio e dei vani abitabili ovvero la possibilità di una adeguata ventilazione naturale favorita dalla dimensione delle finestre, dai riscontri d'aria trasversali e dall'impiego di mezzi di ventilazione naturale ausiliaria" (2)....continuo a pensare che si parli di comunità montane. Ciao e grazie
     
  12. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Vedo che risiedi e penso che l'immobile sia a Bologna.
    Bologna è comunità montana?
     
  13. nicola72

    nicola72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No purtroppo no ......MAGARI LO FOSSE avrei risolto in un attimo .
    Siamo a 54 metri s.l.m Ciao
     
  14. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Scusami, ma devo darti proprio ragione sulla tua risposta... bisognerebbe rispondere porprio come ha fatto Relix... senza alcuna spiegazione...peccato che quelli che ti hanno dato motivazioni sono (o forse per te rientrano tra) coloro che amano complicarsi la vita...

    Tutto sta nel vedere attentamente cosa cita il regolamento d'igiene e/o il regolamento edilizio in materia di altezze dei locali interni...sartà sicuramente probabile che nella tua zona il RI lo prevede, come lo prevede il DM 75 per altezze oltre i 1000 m. slm...

    il testo non è riferito alle sole comunità montane, ma pre problemi di temperature, si possono avere altezze inferiori, per evitare dispedimenti inutili di calore in modo tale da ridurre le emissioni ...

    No Antonello non stai sbagliando e, non hai sbagliato ad interpretare... alle volte mi sembra che si debba trovare una ragione ad un qualcosa che non ci sta bene nonostante le norme dicano tutt'altro...forse perchè non ci sta bene???

    Ti sei risposto da solo...
    A questo punto, vorrei permettermi di precisare (forse rientro tra coloro che amano complicarsi la vita nell'interpretare le norme...) che le norme igienico sanitarie prevedono che tutte le abitazioni esistenti e che non subiscono variazioni allo stato in essere mantengono le caratteristiche originali anche se contrastanti con le norme attualmente vigenti; qualora vi si apportino modifiche sostanziali allora necessita che tali ambienti siano adeguati nel rispetto delle attuali norme vigenti...unica condizione che possono andare in deroga (in questo caso le altezze degli ambienti) consiste nell'apportare migliorie igienico sanitarie nell'unità abitativa (es.: realizzare un servizio igienico interno, poichè nelle abitazioni datate tale locale non era presente all'unterno dell'appartamento)...
    Spero di aver chiarito un po' di idee e dubbi...
     
    A antonello piace questo elemento.
  15. nicola72

    nicola72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    A proposito di questa risposta posso permettermi di dire quello che molto semplicemento avevo capito ,anche se in maniera confusa ,al momento dell'acquisto e cioè che gli app che erano adibiti ad abitaz in passato ,anche se non corrispondono alle norme di oggi ,sono abitabili a patto che non vengano fatte variazioni importanti se non per migliorarne le condiz igienico sanitarie...Spero di essermi spiegato un po' meglio e ti ringrazio Antonello della risposta conpleta ...dimmi se sbaglio !!
     
  16. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nessun errore.
    Grazie a te che ci hai permesso di disquisire e grazie anche all'Architetto per le sue precise informazioni.
     
  17. nicola72

    nicola72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Colgo l'occasione anche io per ringraziare l'architetto ed appena avrò risolto tutta la questione (sono ottimista!!!) vi darò magggiori info Un saluto a tutti e se qualcuno ha altro da aggiungere ne sarò felice
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina