1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Oggi, per la prima volta, nel trascrivere un contratto di locazione fornitomi da un cliente mi sono trovato di fronte a questa clausola.

    "20) Attività vietate. È - e resta vietato - l'utilizzo dei locali oggetto di locazione per l'esercizio delle prestazioni già vietate dalla Legge 20 febbraio 1958 n.75, anche in presenza di norme future che riabilitassero dette prestazioni. È espressamente vietato il deposito anche temporaneo, di materiale infiammabile o comunque pericoloso."

    Chi gliela spiega alla conduttrice?
     
  2. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Secondo me potrebbero esserci degli spiragli.

    In fondo la legge in oggetto, per quel che ne so, ha vietato, ehm, gli studi associati e similari, non le libere imprenditrici.

    Oppure la conduttrice colleziona Cherosene?
    E l'alcol per pulire i vetri lo può tenere?
    E la grappa in casa?
    E la carta?
     
    A Rosa1968 e enrikon piace questo messaggio.
  3. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Non trovo nulla di strano che la proprietà non gradisca che nell'immobile locato si svolgano attività vietate dalla legge Merlin, come pure adibire la cosa locata a deposito, anche temporaneo, di materiali infiammabili.
    In casa si possono tenere alcol, la grappa, come pure la carta.... ma vi sono dei limiti alle quantità date da varie normative come quelle dei vigili del fuoco.
     
  4. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Mi aggancio a questa discussione per porre una domanda relativa sempre ad un richiesta di un locatore che affittando una villa con giardino ha imposto il giardiniere al conduttore...vi risulta che sia fattibile?
     
  5. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Fattibile sicuramente. Dipende poi dal conduttore se vuole accettare o no.
    Il conduttore potrebbe anche volere un autista e uno stalliere per le eventuali scuderie, un maggiordomo per la conduzione del personale della villa. domestici vari e tutte quelle persone che renderebbero la vita facile.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  6. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Quindi è una pattuizione libera e non regolata? Sulle leggi per la locazione non ho trovato nulla e pensavo che essendo giardino privato rimane comunque onere del conduttore a livello di manutenzione ma imporgli la spesa del giardiniere, mi sembra eccessivo.
     
  7. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Infatti non si può imporre.
     
    A mwmb2 piace questo elemento.
  8. Key

    Key Membro Attivo

    Altro Professionista
    Ma e'meglio imporre al conduttore una polizza incendio con beneficiario il locatore.
    Almeno qualcosa si prende in caso d incendio.
    Clausola inutile
     
  9. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
    Esatto! Non si può imporre ma se viene proposto dal proprietario e accettato dal conduttore tutto rientra nella libertà contrattuale delle parti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina