1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Cassazione: l'uso del bene condominiale non basta per usucapire




    Con ordinanza n.13893/2012 la Corte di Cassazione, nel respingere una istanza di trattazione in pubblica udienza, ha convalidato una sentenza della corte di appello di Roma ricordando peraltro che non è possibile usucapire un bene condominiale semplicemente dimostrandone il possesso. Quando si tratta di proprietà condominiali è necessario fornire la prova di un possesso esclusivo mentre non risultano sufficienti, ad usucapire, quelle condotte che sono la semplice manifestazione di un uso da parte del compossessore che non è in contrasto "con il concorrente diritto degli altri condomini di accedere al locale". Nel caso di specie - scrive la Cassazione - la Corte territoriale ha preso in considerazione tutta la documentazione rilevante (come gli atti di compravendita e il regolamento condominiale) e, all'esito di una loro interpretazione, non censurabile in sede di legittimità, ha concluso affermando che il bene che s'intendeva usucapire era di natura condominiale.Nella sentenza la Corte richiama anche un'altra parte della motivazione della Corte d'Appello laddove si riferisce alla proprietà di una cabina idrica. I giudici di merito avevano rilevato che non potevano integrarsi i presupposti per l'usucapione. Trattandosi di bene condominiale, infatti, non è sufficiente il mero non uso da parte degli altri condomini perché non è prevista la prescrizione del diritto di proprietà. Nel caso di specie oltretutto il locale risultava privo di serratura.
    Fonte: (www.studiocataldi.it)
     
    A H&F e giorgino piace questo messaggio.
  2. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Grazie. E' sempre utile la massima pubblicità delle sentenze nel campo immobiliare.
     
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    Va anche detto a livello pratico che di rado si tenta la strada di far dichiarare in giudizio l'intervenuta usucapione di un bene condominiale, il condomino continua ad averne il possesso finchè qualche altro condomino si sveglia in assemblea per far cessare la situazione.
     
  4. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    In questo caso il condomino, consigliato da un avvocato, aveva tentato la strada di fare dichiarare in giudizio ( 3 gradi, fino alla Cassazione ) l'intervenuta usucapione di un bene condominiale.;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina