1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. francescomi

    francescomi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve a tutti,
    ho un probelma, meno di un mese fà ho preso in affitto un bilocale a milano tramite agenzia.
    Prima di firmare il contratto definitivo è stata fatta la proposta di affitto immobiliare con tutte le specifiche relative all'appartamento(scritte in chiaro nelle note) e con il versamento dell0intera caparra, diritti agenzia e mensilità aticipata, poi successivamente, 10 gg dopo è stato fatto il contratto.
    Il problema e che la casa mi è stata affittata compresa di riscaldamento centralizzato, dicendomi che vi era i pannelli sotto il pavimento.
    Oggi ho scoperto che i pannelli non ci sono e che l'unico riscaldamento è il condizionatore.
    Ad oggi il locatore nega di avermi detto che vi erano i riscaldamenti ma a suo tempo lo scrisse e lo firmo nella proposta.
    Qualcuno sa dirmi se la validità della proposta d'affitto, nonostante avendo firmato il contratto successiamete, faccio questa domanda xche il mediatore sostiene che non ha nessuna validità.
     
  2. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    NEl contratto di locazione è negato qualsiasi tipo di riscaldamento?? Vi è espressamente scritto che l'immobile non è fornito di riscaldamento??
     
  3. francescomi

    francescomi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    nel contratto non vi è scritto nulla, è un prestampato, è tutto scritto nella proposta di affitto.(il canone comprende riscaldamento, acque e spese condominiali).
     
  4. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    A mio parere potresti rivalerti, prova a sentire le associazioni dei consumatori, potresti puntare a un deprezzamento del canone di locazione, o risolvere il contratto.
     
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La proposta vale sicuramente meno del contratto, ma se vai in un'Associazione Inquilini o Consumatori, secondo me qualche valenza per convincere il proprietario a venire a più miti consigli ce l'avrà.

    Silvana
     
  6. francescomi

    francescomi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    il problema e che l'agenzia nega nonostante ha firmato la poroposta vi affitto.
    e il proprietario non vuole giungere ad accordi.
    Sono diversi gg che cerco di sentirli ma nessuno si fa vivo.
    conoscete associazioni consumatori a milano?
     
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Basta che guardi su Google e trovi quella più vicina a te.
     
  8. francescomi

    francescomi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Posso avvalermi della proposta d'acquisto dato che io alla firma ho versato tutti i soldi dovuti e successivamente ho firmato il contratto.
    Ho firmato rispetto a quello proposta.
    posso far decadere il contratto?
     
  9. ChiaraB di Solo Affitti

    ChiaraB di Solo Affitti Membro Attivo

    Altro Professionista
    Buongiorno Francesco,
    a mio avviso potrebbe richiedere la risoluzione di diritto, esercitando la clausola dell’art. 1456 Codice Civile, e facendo riferimento al fatto che le informazioni che ha ricevuto in sede di proposta dell’immobile si sono successivamente rilevate difformi allo stato di fatto. La proposta firmata è sicuramente un documento che attesta le informazioni precontrattuali fornite.
    Ovviamente il locatore potrà accettare la richiesta e risolvere il contratto, altrimenti potrebbe negare la richiesta. In tal caso occorre agire le vie legali, o in alternativa comunicare la risoluzione del contratto anticipata, rispettando il preavviso previsto.
    Buona fortuna!
     
    A francescomi e Roby piace questo messaggio.
  10. francescomi

    francescomi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ringrazio tutti per le informazioni che mi state dando, avevo un ultima domanda.
    In casa c'è un mistubishi inverter che fa anche da pompa di calore, quello può essere considerato "riscaldamento" nel senso stesso della parola?

    premetto che 1 mese fa' la casa mi fu presentata con i pannelli sotto il pavimento non con la pompa di calore.
     
  11. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    una precisazione: seguiti a scrivere che l'Agenti Immobiliari ha sottoscritto la proposta di locazione...... è così?
    Per quanto concerne il riscaldamento , a mio parere, la pompa di calore potrebbe essere individuabile come tale.
    Altro è quanto affermato dal collega, circa il sistema radiante a pavimento..... ma non è facilmente dimostrabile ( anzi , non lo è per niente: la tua parola contro la sua).
    Se, come hai scritto, la proposta di locazione evidenzia che il riscaldamento è fornito da pannelli sotto ilpavimento, mi pare che ricorra una situazione di grave vizio, al di là del contratto di locazione.
    Urge un parere legale.Massimo:fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina