1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fabriztalo

    fabriztalo Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Vorrei porvi un quesito: un vano tecnico gia' identificato con propria particella e come bene comune non censibile , in seguito ad atto di pignoramento ottenuto da creditori privati nei confronti di un condominio ,necessita di variazione catastale in bene comune censibile o in magazzino , prima dell'udienza di vendita fissata dal giudice?
     
  2. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare


    Le porzioni non censibili sono quelle che non possiedono autonoma capacità reddituale e sono comuni ad alcune o atutte le unità immobiliari (androne, scale, locale centrale termica, cortile

    comune, rampa di accesso ai posti auto, ecc)

    dovresti spiegare il quesito più chiaramente

    se parli di una particella a se e non di un subalterno, la cosa lascia pensare ad una parte distaccata del fabbricato.

    e secondo te chi si dovrebbe preoccupare di eventuali variazioni catastali? l'esecutato ?????????

    immagino da ciò che scrivi che tu dovresti essere colui che vanta diritti, o forse mi sbaglio.

    solitamente dopo ogni assegnazione , o meglio dopo ogni trasferimento forzato da parte del tribunale (giudice) si lascia solitamente un tempo all'aggiudicatario dell'immobile un tempo limite per regolarizzare anche eventuali abusi o irregolarità in genere


    sinceramente quello che hai postato è poco chiaro
     
  3. fabriztalo

    fabriztalo Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    In relazione ad un atto di pignoramento di un vano tecnico condominiale , di creditori nei confronti del condominio , che per recuperare il credito vogliono vendere il bene .

    la domanda e' : in sede di udienza di vendita , un vano tecnico pignorato , attualmente che ha un proprio subalterno ed e' classificato come bene comune non censibile , PUO' ESSERE VENDUTO A TERZI cosi' come classificato ora catastalmente o NECESSITA DI UNA VARIAZIONE CATASTALE prima dell'udienza di vendita , eseguita dal perito incaricato dal giudice?
     
  4. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare


    premesso che per vendere un immobile pignorato non necessariamente bisogna aspettare che questo avvenga per vie giudiziali, si potrebbe trovare la persona che intende acquistarlo e saldare il debito lasciandosi rilasciare dal giudice l'istanza di cancellazione.

    Il problema potrebbe essere su la vendibilità di un bene comune non censibile, il fatto che abbia un identità catastale a se (sub) già è un passo avanti.

    seconda cosa vedere a quali unità immobiliari è asservito questo bene comune (di solito dovrebbe essere riportato)

    in quel caso forse un frazionamento andrebbe necessariamente fatto prima.

    Continuo comunque a non capire, quindi potrei postare cose inesatte.
    ma in cosa consiste questo bene comune non censibile????????

    ovvero :shock: materialmente di cosa stiamo parlando ??????
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina