1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. PIERO8491

    PIERO8491 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ho letto l'annuncio di una vendita all'asta della metà di un appartamento. E' veramente possibile?
    Grazie Piero
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, certo è in vendita una percentuale della proprietà , es. il 50% , per cui acquistando sarai proporietario per quota parte dell'immobile. Fabrizio
     
    A PIERO8491 piace questo elemento.
  3. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    bisogna pero anche aggiungere che ...................
    Chi acquista all'astà il 50% di proprietà diventa in egual misura comproprietario, con gli stessi diritti e doveri.
    Ne consegue che ove non venga trovato un accordo sia sul godimento dell'immobile, sia sulla divisione dei frutti, uno dei 2 comproprietari è legittimato a chiedere lo scioglimento della comunione in via giudiziale, e poter in questa sede acquisire l'altro 50% pagandolo al prezzo di stima della CTU o, successivamente all'asta.
    L'acquisto all'asta di comproprietà sta aumentando, in quanto con contenuti investimenti è possibile realizzare buoni profitti.
    Il prezzo lo stabilisce un CTU nominato dal giudice, e ove il prezzo stabilito soddisfi uno dei 2 comproprietari può acquisire la quota dando impulso al diritto di prelazione. Diversamente si mette l'intero immobile in vendita all'asta e si può riacquistare partecipando all'asta, nella speranza che il prezzo subisca un ribasso e che non ci sia eccessiva concorrenza.
     
    A marco tartari e PIERO8491 piace questo messaggio.
  4. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    Ma non mi sembra una grande scelta dal punto di vista pratico ... per esperienza professionale la costituzione di una comunione nella proprietà di un bene immobile è sempre foriera di problematiche relative alla gestione nel tempo ... tanto che spesso si ricorre alla divisione giudiziale per risolvere il disaccordo.
    Avv. Luigi De Valeri:stretta_di_mano:
     
    A PIERO8491 e Limpida piace questo messaggio.
  5. alan75

    alan75 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    concordo sul fatto che si fanno piu' affari ad acquistare in asta le mezze proprieta' in quanto scendo tantissimo e con poca quasi nulla concorrenza meglio se in posti di pregio o turistici
    inoltre staticamente laltra proprieta' cerchera di vendervi la loro quota di solito dopo 1-2anni quando si accorgono che se vendono possono riprendersi la liberta di vivere in un appartamento di proprieta' di sicuro la loro quota nn si paghera' come in asta ma di sicuro di piu' ma comunque un affare al 90% si ottiene la casa di proprieta' esclusiva ad un prezzo da super affare
    chiaramene non bisogna avere fretta deve essere un investimento
     
    A marco tartari e PIERO8491 piace questo messaggio.
  6. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista
    credo che acquisti in 50% e poi per via giudiziale questo ritorna all'asta i proventi verranno divisi tra i due proprietari,
    se hai acquistato a poco prima , dovresti avere un buon utile dopo!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina