1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. manola rossetti

    manola rossetti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve sono propietaria di 1/3 su due appartamenti caduti in eredità a me e hai mei fratelli .Ho fatto fare una perizia scritta ,inseguito ho trovato un compratore che offre la stessa cifra .Un fratello non vuole vendere pretendendo una cifra più alta della sua quota parte ,adesso io non posso fare più fronte alle spese di IMU e altre tasse inerenti a quest'immobili premetto che il loro stato è molto precario è un fase di degrado .Io posso chiamare in causa mio fratello per danneggiamento? in quanto l'immobili essendo abbandonati senza eseguire lavori di ristrutturazione il loro stato è sempre più precario e non volendo aquistare la mia quota parte,tra l'altro impedendomi la vendita .QUINDI SIAMO TRE FRATELLI, IO E L'ALTRO FRATELLO SIAMO PROTESI A VENDERE UNO NO .
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Proponetegli di acquistare la vostra parte al prezzo che vi è stato offerto, se non accetta potrete chiedere al giudice la vendita all'asta con conseguente suddivisione del ricavato.
    Questo comporterà spese varie e forse sarebbe più conveniente dargli qualcosa di più e chiudere la faccenda.
    Prospettategli quello che farete, potrebbe anche ripensarci.
     
  3. manola rossetti

    manola rossetti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    La ringrazio, x avermi risposto ,ma a quanto ne so al momento della vendita il notaio ripartisce in modo uguale le parti ,per legge.
     
  4. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage "STREGA"

    Privato Cittadino
    Si, devi fare un accordo a parte con un scrittura privata.

    Cmq il problema alla base è tuo fratello ha bisogno di soldi?
    Se si:
    a) gli mandi una lettera dall'avvocato che intendi procedere con lo scioglimento della comunione... a questo punto le perizie del giudice sono sempre + basse, ci perde di suo... se lo capisce torna sui suoi passi
    b) gli proponi di vendere a lui i vostri 2/3 al prezzo che dice lui... se l'immobile per lui vale così tanto...

    Vedrai che ti chiede la conciliazione (che non è obbligatoria) ma forse riuscite ad arrivare ad un accordo.
     
  5. manola rossetti

    manola rossetti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie ludovica della risposta ,con scrittura privata si può fare ma il passaggio di soldi sulle banche come lo giustifico? il fisco potrebbe arrivare a tutto ciò e non so se conviene.Cmq tenterò con l'avvocato.
     
  6. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage "STREGA"

    Privato Cittadino
    Si scusa devi fare una donazione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina