1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Lella05

    Lella05 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Avrei una questione davvero intricata da risolvere e credo che qui potrò trovare validi consigli . Mia madre, invalida civile grave, è comproprietaria dell'appartamento in cui vive al 50% con una persona che sette anni fa acquistó l'altra metà all'asta, approfittando del fallimento di mio padre( ora deceduto) . Questa persona vuole ora divenire proprietaria al 100% ma per far restare dentro mia madre in usufrutto ( ha 75 anni ) ci ha offerto una cifra davvero ridicola . L'intero appartamento libero varrebbe oggi non meno di 100.000 euro e lei offre per la metà di mia madre meno di 20.000! Ora vi chiedo : se non si trova un accordo migliore conviene andare alla cosiddetta asta giudiziale? In questo caso potremmo far avere a mia madre qualcosa in più ? O è un rischio ? Davvero grazie a chi vorrà aiutarmi
     
  2. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quindi acquisterebbe metà della nuda proprietà a 20.000 euro di un appartamento che varrebbe, libero, 100.000?

    Premesso che gli elementi offerti sono ben pochi, come è fisiologico che sia, direi che ne ho viste di peggiori di offerte...

    Non ho ben capito però il perché anche la metà di tua madre dovrebbe andare all'asta.
     
  3. Lella05

    Lella05 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'avvocato dice che se non troviamo un accordo il giudice può disporre la vendita giudiziale , ma non ho capito chi ci guadagna ..
     
  4. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    A fronte di 20.000,00 l'acquirente acquisterebbe la nuda proprietà del 50%,
    Attualmente detta quota di nuda proprietà potrebbe avere un'incidenza del 32% del valore complessivo (65%/2).
    Ovvero, su 100.000,00, 32.000 euro.
    Contestualmente tua madre, per avere l'usufrutto sul 100% dell'immobile acquisterebbe da lui il 50% dell'usufrutto il ci valore è stimabile approssimativamente nel 17% (35%/2) del valore complessivo.
    Ovvero, su 100.000,00, 17.000,00 euro.
    Da cui emergerebbe che il valore complessivo da richiedere dovrebbe essere di circa 15.000,00 euro...

    In tutti i casi è consigliabile trovare un accordo!
     
    Ultima modifica: 7 Febbraio 2015
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  5. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Ragionamento un po' contorto ma alla fine perfetto nella sostanza.
    Messa piu' semplice: la signora vende mezzo appartamento a 50 e compra l'usufrutto per 35 (come da tabelle usufrutto). Quindi il valore netto è 15.
    E' un offerta da accettare subito, sia perché i soldi fanno comodo sia perché la signora avrà una casa fino alla morte.
     
  6. Lella05

    Lella05 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusate ma ... Potreste spiegarmi meglio ? Il fatto che il nudo proprietario offra 20.000 euro anziché 35.000 come da tabelle è normale? Su un immobile del valore di 100 l'usufrutto calcolato nei confronti di una 75enne non è 30/35.000 ?
     
  7. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Tua madre ha 1/2 appartamento quindi compra l'usufrutto totale a 35 dopo aver venduto mezza proprieta' a 50.
     
  8. Lella05

    Lella05 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho capito . Ad ogni modo vorrei conoscere anche il funzionamento dell'alternativa .. Cioè la vendita giudiziale . Da quel che so la casa andrebbe all'asta per intero , ma il prezzo base come viene calcolato ?
     
  9. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Da una perizia che potrebbe essere 100, dopo la prima asta, sempre deserta, scende ad 80 e via via.
    Dammi retta non seguire l'alternativa dell'asta se tua madre non ha altra casa dove andare.
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  10. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Da un CTU nominato dal giudice, il che significa... spese, spese, spese...
     
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.
  11. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Le tabelle si usano principalmente quando c'è da dividere una intera proprietà tra due soggetti.
    Esempio padre e figlio che acquistano contemporaneamente uno l'usufrutto e l'altro la nuda proprietà di uno stesso appartamento, in particolare per non avere problemi con la tassazione.

    Hanno una attinenza molto vaga con il mercato reale.
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  12. Lella05

    Lella05 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti!
     
  13. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    scusate ma l'usufrutto non è pignorabile?
     
  14. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    SI
     
  15. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

  16. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista

    State pagando l'affitto relativo al 50% della proietà dell'altro?
    A mio avviso la proposta è equa, dando a tua madre l'usufrutto ella non dovrà pagare
    affitti, logico che questi importi vanno tenuto in considerazione .
    Se giudizialmente sciogliete la comunione e non avete pagato affitti in passato , la parte
    avversa non solo acquisterà a quattro soldi la tua quota , ma scalera anche tutto il suo avere.

    Dategli quella casa e incassate i 20000 !
     
    A Lella05 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina