1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Aleale18

    Aleale18 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti,
    Vi espongo nella maniera più semplice possibile il mio problema nonché dilemma (perdonatemi se userò un gergo non del campo ma come potrete immaginare non ho alcuna esperienza in ambito).
    Allora... circa nel 2012 una mia "amica" mi ha Donato il 50% dell'intera sua proprietà (un appartamento con i vari accessori e pertinenze annesse) senza alcun vincolo. Oggi, a distanza di 4 anni mi contatta dicendomi che vuole vendere detto immobile pretendendo la restituzione del 50% della proprietà.
    La mia risposta è stata un secco NO! se vuole vendere, io sono disposto a vendere, ma la quota spettante voglio che rimanga a me.
    Ora mi chiedevo... avendo ricevuto i benefici della prima casa durante la fase del nostro atto notarile, se io vado a vendere, avrò ripercussioni economiche? Ovvero qualcuno mi potrà sanzionare? In cosa vado incontro?
    Inoltre... posso tranquillamente rifiutare di restituire la proprietà? (Da notare che io ho un atto formalmente registrato da anni tramite noto notaio di Roma).
    Attendo vostra gentile risposta
     
  2. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il titolo di proprieta', e' saldo nelle tue mani, a meno che tu non venga ritenuto indegno del dono ricevuto, dall'autorita' giudiziaria.

    Circostanza difficile.

    Par di capire, che non disdegni, di realizzare il ricavo dalla vendita.

    Trova un accordo economico preliminare con l'amica e ponete in vendita.
     
  3. Aleale18

    Aleale18 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Innanzitutto la ringrazio per la risposta. Il fatto è questo... qualche mese fa la "tizia" in questione ha dato mandato ad un agenzia immobiliare di zona di mettere in vendita l'immobile. La settimana scorsa c'è stata una proposta d'acquisto. Entro il 9 si deve firmare il preliminare.
    La tizia è convinta che io gli restituisca la mia parte di proprieta (non giudicatemi male, ma non lo faccio perché sono avido, ma perché passo un momentaccio). Io intendo parlargli questo fine settimana e dirle che o si vende ed il ricavato va al 50% ad entrambi, o la vendita salta da parte mia. Cosa ne pensate?
    Altri pareri?
     
  4. giovanniEDC

    giovanniEDC Membro Junior

    Agente Immobiliare
    certamente non verrai dichiarato indegno dall'autorità giudiziaria per questo, ma non non farei mai riferimento ad una che mi ha regalato qualche cosa chiamandola "la tizia".

    in ogni caso avendo acquistato come prima casa e non essendo decorsi 5 anni decadresti dai benefici.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  5. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Volendo vedere questa strana vicenda in maniera asettica.

    La donante ha fatto qualcosa che non era in suo diritto.
    Quel 50% dell'appartamento è tuo e ne puoi disporre come credi.

    Quale atto notarile?
    La donazione?
     
    A Rosa1968 e Bagudi piace questo messaggio.
  6. Aleale18

    Aleale18 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si
    Siii... l atto di donazione.
     
  7. Aleale18

    Aleale18 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Allora sono tranquillo. Nessuno può levarmi nulla :)
    Comunque... qualora raggiungessimo un accordo e riusciremmo a venderla, l Agenzia che la tizia ha incaricato di venderla, a mio parere, pretendere il 3% sia dal venditore che dall acquirente, è un pochetto da ladri. Alla fine si parla di un valore di 300mila €.
    Per un mese di lavoro e qualche visita, 16mila € di caparra sin tantini è
     
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    I ladri sono quelli che non lavorano. Chi lavora va pagato.
    Pensa che tu pagheresti il 50%. Fossi in te per riconoscenza pagherei la parte della tizia.
     
  9. Aleale18

    Aleale18 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Attenzione! Forse mi sono espresso male.
    Io da buon lavoratore che sono posso assicurare che ho sempre pagato tutti e subito. A contrario di molta altra gente. Non voglio intendere che siano davvero dei ladri, ma bensì... che la parcella richiesta sia molto salata. Questo!
    Penso che non sia molto equo paragonandolo a molti altri lavori.
    Comunque di certo pagherò, è ovvia come cosa. Ma mi aspetto un 2% non un 3%. Ho verificato che nel Lazio la media è quella!
     
  10. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Beh, se la tua amica ha già firmato l'incarico la vedo dura trattare ora.

    Per quanto riguarda la prima casa, confesso che non so se rivendere entro un certo tempo dall'atto agevolato faccia perdere i requisiti.
     
  11. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Però non ti disdegna venire qui a chiedere GRATIS pareri...
    Se una persona non vuole pagare una provvigione non va in agenzia. Se la tizia che ti ha dato GRATIS casa ha deciso così e per lei va bene...

    Se si fa la somma di tutti questi "GRATIS" chi è quello che va sempre a GRATIS e non solo pretende di giudicare quanto deciso ed accordato da altri?

    C'è la Camera di Commercio che da le indicazioni sulla provvigione dei ladri. Poi naturalmente una persona può anche lavorare GRATIS se vuole (a fine mese i dipendenti gli si da ZERO e poi si va al supermercato GRATIS)... e farsi dare anche dal ladro da chi va sempre AGGRATIS.

    [e scrivo da non AI... ma fa una grande TRISTEZZA DOVER LEGGERE chi ha ricevuto... e si trova in una condizione di favore... ha anche la pretesa di chiedere e di giudicare quanto deciso da altri! E di dare anche dei ladri...]
     
    Ultima modifica: 31 Agosto 2016
    A Luna_, Irene1, Bagudi e 1 altro utente piace questo messaggio.
  12. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    per esempio?
     
  13. Aleale18

    Aleale18 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Forse non ci siamo capiti. È un modo di dire il mio. Se leggi bene ho scritto a chiare lettere... chi lavora va sempre e ripeto SEMPRE pagato. Ma nel rispetto del lavoro svolto, senza eccedere oltre. Ne pretendere oltre.
    Io non ho MAI detto che voglio fare la vendita GRATIS come dici te. Ma se leggi ancora una volta che, da indagini di mercato che ho svolto a Roma, soprattutto in quella zona la percentuale richiesta in media è sul 2% anziché il 3%. Questo!
    Poi, se ti scoccia rispondere GRATIS nessuno ti obbliga. Qui è un forum. Ognuno interviene come meglio crede senza nulla pretendere. Se ti pesa la cosa... semplicemente ignora
     
  14. Aleale18

    Aleale18 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
     
  15. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Questo chi l'ha scritto??

    Ma che ti ha trovato un acquirente per un immobile che pure ha in mezzo una donazione... grattacapo non da poco su un immobile... L'acquirente scappa.
    Meglio pagare quello che dici te e non avere l'acquirente allora (un po' come quelli che leggi negli altri 3d).... Mettersi anni in attesa di vendere l'immobile...

    Beh in effetti per te sarebbe meglio.... così stai AGGRATIS. Per quella che ti ha dato casa... un po' meno... perché magari adesso a lei servono soldi.

    Si tratta sempre di vedere da che parte sta l'opportunità... e l'opportunista.
     
    A FRANCY80 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina