1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Giovannino60

    Giovannino60 Membro Ordinario

    Certificatore energetico
    Se le quote di successione sono messe in discussione, poichè non si è sicuri dopo la morte di un coniuge se la propietà di un'abitazione è al 50% oppure se era solo di proprietà del marito è corretto andare a verificare l'atto di acquisto dell'area fabbricabile prima della costruzione della casa?

    Grazie
     
  2. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    si se nel corso degli anni non ci siano stati altri atti che possano aver modificato lo stato di diritto dell'immobile (questo lo vedi in conservatoria)

    direi proprio di si
    immagino sia una casa di famiglia costruita nel tempo come si faceva una volta
    si acquistava il terreno e poi si chiedevano i permessi per costruire.
    Quindi in base al principio che quello che sorge su una determinata particella di terreno appartiene alla particella stessa, quindi per verificare la proprietà è logico vedere la provenienza del terreno compreso quanto in precedenza ti ho postato.

    (Ps ovviamente da verificare il regime patrimoniale dei coniugi al momento dell'acquisto anche se intestato ad uno solo se posteriore all'entrata in vigore della nuova riforma del diritto di famiglia del 1975)
     
    A Sim, Bagudi, cosma e 1 altro utente piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina