1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Daniele Rossi

    Daniele Rossi Membro Attivo

    Altro Professionista
    Non fraintendete. Vorrei potermi comprare una casa come compro un vestito.
    In fondo se ci pensate non c'è molta differenza, è solo un vestito più grande e più caro.
    Quando voglio comprare un vestito vado in un negozio, scelgo quello che più mi piace, lo provo e se va bene lo acquisto.
    Se mi serve invece un vestito particolare vado da un sarto, pago un acconto e me lo faccio fare su misura.
    Perchè nel mercato immobiliare (parlo del nuovo) non si riesce quasi mai a trovare in vendita un immobile già fatto e finito da poter vedere e, se piace, comprare? Quasi tutti propongono immobili ancora da costruire e che spesso, stante la crisi del settore edile, stentano a completare e se ci riescono lo fanno in tempi biblici.
    Perchè non esiste un mercato di "sarti" che mi prenda le misure e mi proponga un immobile su misura per me? Devo necessariamente comprare prima io il terreno, chiamare il progettista e l'impresa e farmi fare l'immobile. Comunque questo è impossibile per un semplice appartamento.
    Capisco che nel primo caso ci siano problemi di esposizione finanziaria, ma nel secondo i c.d. "sarti" realizzerebbero proprio quello che il cliente cerca senza il classico problema dell'AI di far incontrare offerta e domanda.
    Certo, l'AI dovrebbe riciclarsi in colui che analizza i fabbisogni (e le disponibilità), li converte in un progetto edile e si interfaccia con il progettista e l'impresa.
    Pensate possa essere una idea per smuovere il mercato immobiliare?
     
  2. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ... i sarti che cerchi sono i "Costruttori" ... comprare una casa su progetto risparmi sul prezzo e realizzi la tua casa su misura :innocente:

    L'agente immobiliare è un mediatore :ok: Non è un progettista .... non è un costruttore ... non è ..... ma semplicemente "il mediatore" che ti permetterà di comprare casa :ok:
     
    A Limpida e Alessandro Tobia piace questo messaggio.
  3. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Evidentemente comprare un immobile non è come comprare un vestito in quanto subentrano ben altre e più complesse problematiche.:)
     
    A Limpida e Alessandro Tobia piace questo messaggio.
  4. Daniele Rossi

    Daniele Rossi Membro Attivo

    Altro Professionista
    Certamente le problematiche sono più complesse.
    Ma se non ho sufficienti disponibilità non mi permette di realizzare un semplice appartamento.
    Qualche privato prova ad organizzarsi consorziandosi con altri per riuscire a farsi costruire il suo appartamento. Immaginate le difficoltà da inesperti che devono superare.
    Questo vuol dire che l'esigenza c'è.
    Forse potremmo cercare di sfruttare questa esigenza del mercato.
     
  5. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa daniele non ti seguo .... tu parli di clienti che con poca disponibilità economica voglia costruirsi una casa su misura :domanda:
    Se fossi un clliente, comprerei una Casa....anche di qualche taglia più piccola :innocente:
     
    A La Capanna piace questo elemento.
  6. Daniele Rossi

    Daniele Rossi Membro Attivo

    Altro Professionista
    Qundi in mancanza di una adeguata offerta di mercato devo adattarmi a comprare una casa più piccola o non strutturata come vorrei? Insomma quello che trovo.
    In una fase di crisi non credo che la soluzione sia attendere che passi, ma cercare di scrollarsi da dosso le convinzioni radicate e andare a cercare una idea nuova.
    Non sò se questa potrebbe essere una idea ma sto provando a darmi da fare per trovarla.
     
  7. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ..con la crisi, l'enorme crisi del mercato automobilistico ... non riesco a comprarmi una ferrari :confuso:

    Daniele le idee sono la Nostra ricchezza ... scusami ma ancora non ho capito bene la tua idea.. potresti ma solo per me che sono un pò ignorante ... fare qualche esempio .. in pratica cosa bisogna fare :innocente:
     
    A Limpida piace questo elemento.
  8. Daniele Rossi

    Daniele Rossi Membro Attivo

    Altro Professionista
    L'idea parte, come spesso accade, da una necessità personale.
    Ho messo da parte una somma con la quale vorrei comprarmi un appartamento più grande.
    Come per i vestiti preferisco il nuovo all'usato e quel poco che ho trovato si vende sulla carta con poche o nulle possibilità di personalizzazione (odio l'angolo cottura e le stanze da letto da 9 mq).
    Non ho una cifra tale da potermi permettere di far costruire una villa e comunque non vorrei abitare lontano dalla città.
    Sono più di 6 mesi che cerco e mi sto per arrendere.
    Sono l'unico compratore in Italia che ha questa esigenza? Non credo.
    La soluzione che ipotizzo è quella di fungere da intermediari tra il cliente ed il costruttore ma non solo intermediari finanziari.
    In pratica spingere i costruttori a realizzare ciò per cui l'AI ha già raccolto le esigenze.
    Sulle modalità per fare ciò ci sono molte sfaccettature ma non vorrei scrivere un post troppo lungo.
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La casa dei sogni ... ecco cosa intende, ma devono essere sogni che condividono altri per poterla realizzare. Forse l'idea, la si può rendere interessante su case da ristrutturare, nel senso "disegniamo la casa su misura per te" fermo restando le normative, anche se già nel nuovo parte del sogno è possibile realizzarlo grazie alla scelta dei materiali o qualche modifica per meglio renderla più adatta alla proprie esigenze. Poi abbiamo il rovescio della medaglia che la personalizzazione di un appartamento a volte preclude la vendita futura e l'immobile ci insegna è un investimento anche per il futuro. Oggi dobbiamo puntare sulle abitazioni nuove, per il comfort abitativo, dato dalla classe energetica, dai materiali di pregio, non sottovalutando gli interni, che comunque non si possono sconvolgere. Inutile forse cercare ciò che non esite, quindi mettere sulla bilancia i pro e i contro e adattarsi a quello che il mercato offre valutando la soluzione che più si avvicina.
     
    A Alessandro Tobia piace questo elemento.
  10. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Dovremmo far cambiare la forma delle case ...... a piramide tante sono le esigenze.
    Le camerette di nove metri rispettano la norma sui rapporti aeroilluminanti, nulla toglie comunque di fare camerette più grandi, allargando finestre che comportano un cambio dell'architettonico ........ ecc ecc ecc.
    Il costruttore quando acquista l'area fa fare una bozza di progetto e un conto economico. Il taglio degli appartamenti è un taglio standard. Si può certo modificare ampliare accorpando altre stanze se possibile, dall'appartamento attiguo, ma tutto questo si tramuta in un costo maggiore, non solo dovuto ai metri in più ma anche per il fatto che l'appartamento modificato potrebbe rimanere invenduto, quindi quel prezzo qualcuno lo deve pagare per far quadrare i conti.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  11. Daniele Rossi

    Daniele Rossi Membro Attivo

    Altro Professionista
    Certamente è ciò che farò. Non è il mio problema che volevo risolvere ma cercare un nuovo modello di business (così si dice ora).
    All'inizio della mia carriera ho appunto progettato la distribuzione degli spazi negli immobili (ho studiato questo) ed il punto di partenza per il progettista sono le esigenze della clientela. Importantissime perchè il costruttore non vuole costruire ma vendere
    Non avendole ci si basa su ipotesi.
    Forse al posto delle ipotesi si potrebbero usare le esigenze reali.
    Il caso dei 9 mq è una mia esigenza qualcun'altro potrebbe volere stanze da 5-6 mq come in Giappone
     
  12. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Esigenza della clientela ok, ma su quale base? Stiamo parlando di ipotesi, come si fa a fare un progetto di una palazzina su delle ipotesi. Business su costruire la casa su misura per i clienti? Forse lo si può pensare sulle ville ma non sugli appartamenti o forse scusa ma non ho capito
     
  13. Daniele Rossi

    Daniele Rossi Membro Attivo

    Altro Professionista
    Provo ad entrare più nel dettaglio. Considera comunque che l'idea la vorrei approfondire con voi.
    1. Fase preliminare: accordi con un costruttore per la scelta del sito e la volumetria generale dell'immobile
    2. Fase di accoglienza: tamite un sito web, una location fisica (cantiere) o una agenzia pubblicizzo la cosa e chiedo ai possibili clienti di dirmi quale taglio vorrebbero, con che distribuzione, con quale esposizione a che piano, con quali rifiniture/impianti, ecc. (ovviamente avrò un prezzo base al mq perchè il cliente vuole sapere quanto gli costerà)
    3. Fase di progetto: tutte le esigenze raccolte si danno in pasto al progettista dell'immobile
    4. Fase di conferma: se un numero sufficiente di clienti conferma l'acquisto si procede con la richiesta dei permessi. Gli appartamenti restanti invenduti si progettano con criteri simili o con i c.d. criteri standard per una vendita tradizionale
     
  14. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Qunado il nuovo si vendeva tutto sulla carta (senza andare troppo lontano, fino a 5 anni fa...) era possibile ottimizzare i progetti (i costruttori intelligenti e lungimiranti l'hanno sempre fatto) cercando di personalizzare gli immobili in generale.

    Cioè non solo fare la classica variante di personalizzazione ad hoc per l'acquirente, ma un lavoro precedente che già ottimizzasse gli spazi e la disposizione interna al meglio.
    Spesso infatti i progettisti non si curano troppo della possibilità di arredare al massimo della potenzialità, si dimenticano la lavatrice, lavorano più adeguandosi alla struttura che al particolare di dove mettere i mobili...

    Oggi chi vuole il nuovo, in genere, aspetta a comprare quando il prodotto è già finito, perchè vuole vederlo e perchè non si fida della fine lavori presunta, ma questo ha, dall'altro lato, lo svantaggio di non poter personalizzare...
     
    A Tobia, Graf, Limpida e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  15. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si potrebbe essere ambizioso .... per l'acquirente.
    Non posso non dire che la cosa la vedo di difficile applicazione. Attendere con delle pronotazioni che il progetto definitivo venga approvato non è certezza di vendita per il costruttore, è ad alto rischio, così come rimane l'incognita dell'eventuale volumetria che deve tramurarsi in tagli di appartamenti che tu definisci invenduti.
    Tanto vale fare un progetto con appartamenti modulari, allora si, ci sta, ma studiare un progetto con già delle richieste specifiche questo potrebbe compromettere il progetto stesso.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  16. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Nel corso delle assemblee condominiali è già estremamente difficile raggiungere un accordo su argomenti di poco conto e poco prezzo, figuriamoci cosa potrebbe accadere se un costruttore volesse esaudire i desideri di 15/20 famiglie elaborando i progetti che tengano conto di tutte le richieste: caos totale e tempi biblici, cioè mai. Già 2 futuri proprietari sono troppi.
    La soluzione è una sola: acquistare una unità immobiliare completamente da ristrutturare e realizzarla secondo le proprie esigenze, sempre che la somma a disposizione sia sufficiente.
     
    A Limpida, Alessandro Tobia e ccc1956 piace questo elemento.
  17. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Anche comprarsi un vestito in negozio necessita di intermediari anche se non si vede.
    Dal sarto la scelta diventa più costosa, come un marchio di alta moda...:occhi_al_cielo:
     
  18. Daniele Rossi

    Daniele Rossi Membro Attivo

    Altro Professionista
    Potrebbe essere ambizioso anche per l'AI.
    Intendiamoci, certamente è un ruolo diverso e che sappia io mai percorso. Ma potrebbe dare una svolta al mercato.
    C'è certamente una fetta di clienti, non saprei dire quanto grande ma ritengo sensibile, che ne usufruirebbe.
    C'è un ruolo ed un business diverso per l'AI.
    L'AI sarebbe colui che pilota il processo e non colui che viene chiamato (e spesso preso per il collo) alla fine del processo dal costruttore per vendergli gli appartamenti (praticamente il commesso del negozio di vestiti).
    Sarebbe colui che sceglie quali e quanti vestiti comprare e di questi quanti su misura.
    Il ruolo del costruttore sarebbe quello del sarto.
    Certamente ci sono problemi grossi e tutti nuovi da districare per l'AI, che poi sono gli stessi che adesso districa il costruttore, ma anche proventi coerenti.
    Il processo nel complesso assicurerebbe una migliore possibilità di vendita e quindi guadagni più certi o maggiori sia per l'AI che per il costruttore
     
  19. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Non ho in casa sufficiente VALIUM per partecipare a questa discussione. Ci potrebbe scappare "il morto" :disappunto:
     
    A Damiameda e Limpida piace questo messaggio.
  20. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Parliamo di responsabilità ...... del buon fine dell'operazione in relazione ai tempi. Chi si assume la responsabilità del buon esito di un progetto. Il costruttore può assumersi oneri ed onori, rischio di impresa, l'agente immobiliare non può, almeno io non lo farei. Io mi limito a fare la mediazione, che è il mio ruolo, già oneroso in termini di promozione pubblicitaria e organizzazione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina