1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    Gli agenti immobiliari sono "Visitati" ultimamente presso le rispettive
    agenzie dagli ispettori dell’Enasarco, che come sapete è l’Ente di Assistenza
    Agenti e Rappresentanti di Commercio.
    Verrebbe subito da domandarsi cosa c’entri la visita degli ispettori di tale ente presso
    le agenzie immobiliari, stante la diversità tra le due discipline ed attività.
    La risposta è la seguente:
    i funzionari dell’Enasarco procedono alla verifica del rapporto di lavoro che lega
    l’agenzia immobiliare con i propri collaboratori, del pari di quello che avverrebbe nel
    caso l’ispezione fosse disposta dai funzionari dell’INPS.
    In quest’ultimo caso gli ispettori saranno attenti a valutare se vi sia un rapporto di
    subordinazione non dichiarato e/o correttamente regolamentato, nel caso
    dell’Enasarco invece gli ispettori dell’ente andranno a verificare se via sia un rapporto
    di agenzia non compiutamente disciplinato.
    I predetti ispettori procedono di regola alla richiesta di esibizione e consegna di copia
    dei contratti che legano il titolare dell’agenzia con i propri collaboratori (auelevare il verbale nel quale contestano l’esistenza di un’attività di agenzia in quanto il
    collaboratore avrebbe promosso “con stabilità e continuità” la conclusione di affari
    per conto del preponente, in piena autonomia e senza vincoli di orari.
    Da qui la qualifica della fattispecie come “contratto di agenzia” ed il conseguente
    obbligo di versare i relativi contributi all’ente previdenziale sopra indicato (con tanto
    di sanzione ed interessi per i 5 anni precedenti).
    Il ragionamento seguito dagli ispettori, ed anche da alcuni giudici che sono stati
    chiamati a giudicare sui conseguenti ricorsi degli agenti immobiliari, può così
    riassumersi:
    posto che il collaboratore, come attestato nel contratto di collaborazione con il
    titolare dell’agenzia immobiliare e soprattutto nell’esame delle relative fatture, non
    ha svolto attività di mediazione in quanto non ha messo in contatto due o più parti
    per la conclusione di un affare, non avendo mai fatturato alle stesse, ma avendo
    invece lavorato esclusivamente nell’interesse del titolare dell’agenzia immobiliare al
    fine di agevolarne la conclusione di affari, si deve ritenere che l’attività svolta dal collaboratore stesso non possa essere ritenuta un’attività di mediazione, bensì
    un’attività di agenzia, da cui consegue l’obbligo di versamento dei contributi
    previdenziali da parte del preponente (ed anche del collaboratore).
     
    A Limpida piace questo elemento.
  2. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Quindi i franchising variamente colorati dovrebbero avere, di questi controlli, una fifa a tinta unica, cioè blu?
     
  3. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Attenzione, molti contratti non risentono di queste problematiche ;)
     
  4. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Infatti si pone attenzione a quegli "agenti" che non fatturano da soli ma rimandano la conclusione al titolare che provvederà al galoppino con un rimborso.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    L'Enasarco dovrebbe pagarmi i miei versamenti di anni 9 e mesi 8 di versamenti che ho fatto e che non vogliono rimbarsarmi, perchè secondo loro non ha raggiunto i 15 anni minini richiesti per il raggiungimento della minima, questo dovrebbero fare non andare a vedere se riescono ad accalappiare qualche apdetto nuovo per rimpinzare la loro cassa
     
  6. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Se il galoppino è sotto un contratto, per esempio, a progetto, l'enasarco si attacca, semmai nasce un problema potenziale inps. Il rischio c'è secondo me con i galoppini a partita IVA, invece. Se il contratto poi è secondo il CCNL, l'enasarco si riattacca. Sono proprio i rapporti IVA che secondo me possono esser ricondotti a un rapporto di "agenzia" con le dovute forzature. Quindi sosteniamo l'esatto contrario.
     
    A ImmobilServizi piace questo elemento.
  7. messina

    messina Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    io ho letto il comunicato FIMAA sull'argomento è sostanzialmente sembra che un fondo di ragione per l'ENASARCO c'è...... come finirà non lo so ... ma se dovesse vincere l'enasarco il tempo dei collaboratori è finito
     
    A leonard piace questo elemento.
  8. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Lo Stato ha bisogno di soldi presto, maledetti e subito.
    Non guarderà tanto per il sottile, secondo me.:basito:
     
    A euromaila e leonard piace questo messaggio.
  9. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    E l'ENASARCO come c'entra con lo stato? ;)
     
  10. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    fa parte del sistema previdenziale...quindi...
    FAME DI SOLDI
     
  11. Ciciciotopone

    Ciciciotopone Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    cosa c'è scritto sul comunicato FIMAA?
     
  12. messina

    messina Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    quello che è scritto nel primo post è già un ottimo riassunto bisogna solo aggiungere che se i collaboratori dovessero essere inquadrati come chiede enasarco non potranno svolgere attività di mediazione
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina