1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. vagno

    vagno Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Torno sulla questione spesso dibattuta dei "segnalatori" immobiliari perchè gironzolando tra i siti web di annunci ho notato annunci di franchising e anche di non-franchising del tipo: "Vuoi diventare un segnalatore? Hai tanti contatti?
    Gruppo immobiliare xxx cerca a xxx dei segnalatori che procaccino contatti con persone interessate a vendere o a comprare casa. Provvigioni altissime!"
    Mi chiedo, una volta che ricevi 30 curricula e ne arrivi a scremare ad esempio 5, a questi 5 segnalatori come ti accordi? Fai un accordo scritto? Un mandato di collaborazione? O cosa? E come li paghi?
    Lo so benissimo che un segnaaltore va pagato con "un caffè", ma se si mette un annuncio dovrebbe significare che almeno un'ipotesi "contrattuale" (dico così per semplificare) in mente la si dovrebbe avere, o no?
     
  2. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Occorre preventivamente chiarire chi e' il segnalatore !
    Comunica all'agente immobiliare il nominativo di un potenziale venditore o acquirente............... e B A S T A !!
    OK ! In questo caso non opera attivita' di mediazione e pertanto non deve essere iscritto al Ruolo Mediatori ( ora Ri-REA).
    Ma se raccoglie gli incarichi, effettua stime, presta consulenza immobiliare e finanziaria, gestisce potenziali acquirenti mettendoli a contatto coi i venditori ed effettua attivita' complementari o necessarie per la conclusione dell'affare, allora non e' piu' un semplice segnalatore, ma un normale mediatore, con a suo carico e della agenzia incaricante di tutti gli obblighi della legge 39/89 art. 3 comma 2°.
    Chiarita la figura del "segnalatore", come regolarizzarlo ???
    - assumendolo con regolare contratto a tempo indeteminato ( vedi CCNL di lavoro della Fiaip)
    - sottoscrivendo un contratto Co.Co.Pro
    - sottoscrivendo un contratto di collaborazione. In questo caso il segnalatore deve prendere la P.IVA
    Per ultimo occorre non confondere il Segnalatore con il Procacciatore d'Affari, figura incompatibile con la nostra attivita'
     
    A Sim piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina