1. Benvenuti su immobilio.it !

    Stai navigando nella nostra community come Ospite. Unisciti a migliaia di persone che si sono già iscritte!

    Avere un account su immobilio.it è gratuito a vita e ti permetterà di aggiornarti, informarti, condividere problemi, esperienze e soluzioni, in modo piacevole e semplice.

    immobilio è il primo forum italiano per privati, imprese e professionisti del settore immobiliare.

    Crea il tuo Account oggi, è Gratis per Sempre!

l'immagine è stata rimossa.
L'indirizzo internet è stato criptato.
L'indirizzo e-mail è stato criptato.
Il media è stato rimosso.
  1. 88rr

    88rr Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Buongiorno a tutti,
    ho un contratto d'affitto di ramo d'azienda dove io l'affituario sono il primo che ha "consumato" in quanto i proprietari mi hanno passato la licenza praticamente 10 giorni dopo averla presa, praticamente sono stato il primo ad aprire il ristorante,
    La mia domanda è questa visto che l'avviamento è stato fatto da me, ho diritto a qualche sorta di buona uscita???
    grazie a chiounque voglia darmi una risposta

  2. antonello

    antonello Oggi è il mio Compleanno!

    Agente Immobiliare
    Sei anche titolare del contratto di affitto dei muri ove insiste l'attività?
    A 88rr piace questo elemento.
  3. muretto

    muretto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    No perchè è un affitto d'azienda. Se fossi tu il proprietario della licenza si.
    A 88rr piace questo elemento.
  4. antonello

    antonello Oggi è il mio Compleanno!

    Agente Immobiliare
    Diamo prima uno sguardo all'art. 36 della legge 27 luglio 1978, n. 392, e poi ne parliamo?
    A 88rr piace questo elemento.
  5. leonard

    leonard
    Membro Senior

    Altro Professionista
    ......di norma se sei in affitto di azienda e non hai sottoscritto degli accordi ove ti veniva riconosciuto l'eventuale avviamento scaduto il contratto nulla ti è dovuto.................;-)
  6. 88rr

    88rr Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    La stessa Corte Costituzionale con l'ordinanza 23/31 marzo 1988 n. 384 ha stabilito che nell'affitto di azienda, l'avviamento costituisce uno degli elementi del complesso aziendale ceduto nella sua totalità in godimento, già inerente inscindibilmente a quanto dato in affitto, per la cui perdita, - in caso di cessazione del contratto (sia ai sensi della legge 19/1963 che della successiva normativa introdotta dalla legge 392/1978) - non è dato configurare il diritto dell'affittuario all'indennizzo.
    Per la Consulta, il diverso trattamento tra locazione di immobili non abitativi ed affitto di azienda deriva dalla circostanza che mentre nella locazione di immobile commerciale l'avviamento è una qualità che viene creata dal conduttore (sicché pare corretto che egli ne sia indennizzato alla fine della locazione), nell'affitto di azienda l'avviamento già inferisce il complesso aziendale e non costituisce bene a sé stante e come tale indennizzabile.
    Per evitare l'insorgere di controversie interpretative, le parti – comunque - potranno accordarsi preventivamente, prevedendo in contratto se intendono attribuire o meno rilevanza economica al "maggior avviamento". Un'ipotesi di clausola può essere: "Al termine dell'affitto, nessun valore potrà essere attribuito all'avviamento", o "il gestore non potrà pretendere alcun indennizzo al termine del contratto per migliorie ed incrementi nella produttività ed avviamento dell'azienda, in quanto l'avviamento è proprio del concedente".
    Al contrario, "alla restituzione dell'azienda, il concedente dovrà corrispondere l'eventuale avviamento al conduttore".

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    Mi riferivo a questa ipotesi!!! cioè se si puoì definire un affitto aziendale dato che il primo locatore dell'azienda sono io, e sarei anche la persona che ha avviato....da qui mi chiedo se mi spetterebbe l'avviamento!!!!
  7. muretto

    muretto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Tizio 1 proprietario dei muri
    Tizio 2 proprietario della licenza (azienda) che prende in affitto i muri
    Tizio 3 tu che prendi in affitto d'azienda da tizio 2 la sua licenza e il contratto d'affitto dei muri.

    Tu non hai diritto all'avviamento in quanto l'hai scritto sopra perchè.

    Se non c'è scritto nel contratto che a tizio 3 è dovuto qualcosa nulla ti è dovuto. E quindi causa civile se pensi che ti debba essere riconosciuto qualcosa.

    Se c'è scritto viceversa ti deve essere spettata quella cifra stabilita o comunque dimostrabile.
    A 88rr piace questo elemento.
  8. 88rr

    88rr Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Non mi sono spiegato bene...forse.... Allora,una società ha rilevato da un asta un immobile, quindi l'ha adibita a ristorante nel frattempo mi ha interpellato per una consulenza per quanto riguarda l'acquisto di attrezzature ecc.. Loro hanno "preso le varie autoriozzazioni e licenze e dopo pochi giorni le hanno passate a me senza mai però aprire l'azienda, dopo di chè ho aperto io il ristorante e l'ho avviato.
    Ora la mia domanda era questa, visto che ho sputato sangue per due anni per far partire il locale, ora che mi scade l'affitto ho qualche diritto a qualche sorta di avviamento?????
  9. antonello

    antonello Oggi è il mio Compleanno!

    Agente Immobiliare
    Fammi capire meglio:
    Tu hai un contratto di affitto di un locale adibito a ristorante completo di attrezzature, macchinari e licenza.
    I titolari della licenza sono anche proprietari dei muri ove insiste la stessa.
    Tu hai fatto richiesta al Comune per la voltura della licenza a tuo nome per affitto di azienda.
    E' giusto sino ad ora?
    A 88rr piace questo elemento.
  10. 88rr

    88rr Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Buongiorno Antonello,
    Si, le cose stanno cosi' la srl che mi ha "Affittato l'Azienda " ha ricevuto la licenza dal comune il 28 novembre 2008 e senza mai apripre il ristorante me l'ha passata il 5 dicembre 2008 quindi il ristorante non è mai stato aperto prima!!!!! tra l'altro siccome i lavori dovevano essere finiti per marzo 2008ma sono stati bloccati dal comune per lavori fatti senza le licenze idonneeai lavori... io sono stato in attesa per 9 mesi circa di aprire questo benedetto ristorante dopo avergli fatto tra l'altro tutta una serie di consulenze per i vari macchinari della cucina e dell'arredo minimo interno , e questo a titolo di favore!!!!!
    In questo momento mi sento preso in giro e altrettanto "usato" visto le mie qualifiche ed esperienze nel settore....Forse non ho abbastanza esperienza nella parte burocratica della cosa infatti ho acettato questo contratto soltanto perchè in buona fede mi avevano detto che così avrei pagato meno tasse!!!!!!

    Aggiunto dopo 56 minuti :

    Ps. nel contratto c'è scitto che l'avviamento è esercitato sotto diversa ditta!!!!! ma cosa significa??

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina