1. Benvenuti su immobilio.it !

    Stai navigando nella nostra community come Ospite. Unisciti a migliaia di persone che si sono già iscritte!

    Avere un account su immobilio.it è gratuito a vita e ti permetterà di aggiornarti, informarti, condividere problemi, esperienze e soluzioni, in modo piacevole e semplice.

    immobilio è il primo forum italiano per privati, imprese e professionisti del settore immobiliare.

    Crea il tuo Account oggi, è Gratis per Sempre!

l'immagine è stata rimossa.
L'indirizzo internet è stato criptato.
L'indirizzo e-mail è stato criptato.
Il media è stato rimosso.
  1. jordan23

    jordan23 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, se la casa e' data in donazione dai genitori la possono pignorare per eventuali debiti con fisco o altro? grazie

  2. slucidi

    slucidi Membro Attivo

    Altro Professionista
    La donazione (o anche la vendita a titolo oneroso) può essere revocata. I creditori non soddisfatti potrebbero intraprendere un azione revocatoria in quanto il loro diritto di essere pagati è stato leso da un operazione finalizzata solamente a distrarre le garanzie subendo un danno.
    Vedi maggiori informazioni in merito:
    http://www.dirittoprivatoinrete.it/azione_revocatoria.htm
  3. Ponz

    Ponz
    Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La domanda però secondo me verteva non su una donazione strumentale a una distrazione, ma al contrario a un pignoramento su un bene che si è ricevuto per donazione, quindi secondo me l'azione dei creditori sarà ancora più agevole...la tutela nella donazione che tanto danneggia le compravendite di beni immobili "colpiti"da questa maledizione, non sembra preoccuparsi dei casi in cui il bene donato viene aggredito per risanare i debiti...mi domando se nel caso la donazione possa venir ritirata... mai posto il problema. Sarebbe interessante avere info.
  4. slucidi

    slucidi Membro Attivo

    Altro Professionista
    Anche in questo caso verrebbe utile lo stesso sito web. La donazione di norma non può essere revocata, tranne in due casi molto specifici.
    http://www.dirittoprivatoinrete.it/revoca_della_donazione.htm
  5. Ponz

    Ponz
    Membro Senior

    Agente Immobiliare
    L'ingratitudine copre un ampia fascia di casistiche possibili... ;-) per questo sollevavo la riflessione... la più corrispondente nel caso potrebbe ad esempio esser quella di una cattiva gestione del patrimonio.... se fatta in tempi non sospetti, la revoca, ove sia possibile farla, probabilmente non potrebbe venir contestata dai creditori, ne dal fisco... non so, navigo a vista chiaro ... non ho letto mai nulla al riguardo.
  6. Luna_

    Luna_ Membro Attivo

    Agente Immobiliare
  7. Luna_

    Luna_ Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi preoccuperei prima di tutto,come sempre, di sapere QUANDO la Donazione è stata trascritta.
    Inoltre questi debiti sono preesistenti o si parla di POSSIBILI debiti futuri?????
    Debiti dei donanti o del donatario??
    Poi si potrebbe dare un consiglio.

    No,le cause di revoca per ingratitudine sono ben specificate.E il caso da te proposto non sussiste.
    A Ponz piace questo elemento.
  8. jordan23

    jordan23 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Per adesso non ci sono debiti , la casa e' stata donata dai genitori l'anno scorso , questa discussione e' caso mai succeda un problema del genere

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina