• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

MichelaAncona

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
buongiorno, ho un casale ristrutturato con ampia corte all'interno di un parco naturale (parco del Conero). Attualmente ci sono 3 vecchi annessi per un totale di 70 mq in D10. Vorrei sapere se e' possibile demolirli e installare delle casette in legno coibentate per creare o stanze o appartamento da affittare a turisti nella stagione estiva. Naturalmente con impianti acqua luce e gas. Per fare questo c'e bisogno di fare il cambio di destinazione d'uso? Grazie mille.
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
Buongiorno,
se l’immobile ha ancora carattere di ruralità e/o viene condotta una attività di agriturismo non serve il cambio di destinazione d’uso
 

MichelaAncona

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Purtroppo no, stiamo vagliando tutte le pratiche da fare x trasformala in abitazione, e non sarebbe piu casa rurale e non c'e un'attivita' di agriturismo. Ad oggi e' accatastata come immobile in F3 con piano terra in D10, ed annessi in D10. E se prima di fare qualsiasi cambio d'uso e lavoro (cioe' la proprieta' rimane in F3 e d10 con annessi in d10) trasformassi gli annessi e poi andrei avanti con pratiche e lavori per ls casa primcipale? Si potrebbe fare?
 

possessore

Membro Senior
Privato Cittadino

MichelaAncona

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
ma certo, non ti è vietato fare i lavori un pò per volta
ma prima di iniziare un intervento del genere ti servirà l'assistenza sia di un architetto che di un commercialista per pianificare i passi da fare
Si, difatti abbiamo un nostro ingegnere di fiducia che ha iniziato a richiedere appuntamenti ai vari enti per poter capire cosa e' possibile fare, costi e tempi delle pratiche. Ma aime' come potete immaginare anche solo x gli appuntamenti ci sono tempi biblici

NOTA TURISTICA D'OBBLIGO

Per chi non l'avesse mai visto, il Parco del Conero è un connubio di mare, bosco e montagna, il monte a picco sul mare.


Pochi fortunati hanno la possibilità di avere villette in zona perché è un parco naturale.

Post Scriptum: Vi prego, si dice Cònero con l'accento sulla PRIMA O.
Lo devo precisare perché qualcuno dice Conèro! :D
E' un posto bellissimo infatti 😊
 

MichelaAncona

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
ma certo, non ti è vietato fare i lavori un pò per volta
ma prima di iniziare un intervento del genere ti servirà l'assistenza sia di un architetto che di un commercialista per pianificare i passi da fare
L'alternativa sarebbe ricostruire gli annessi in muratura (dato che sono diroccati e posizionati sulla fossa settica) e realizzarci se si riesce con i permessi, se serve cambiare la destinazione d'uso, una depandance o piccolo appartamentino da affittare.
 

possessore

Membro Senior
Privato Cittadino
Ricorda che se fai ristrutturazioni, anche la semplice consulenza di un architetto con la redazione di un capitolato lavori ti dà diritto al recupero IRPEF 50% in 10 rate annuali, l'importante è pagare con bonifico per ristrutturazione edilizia mettendo nella causale il riferimento alla legge sulle ristrutturazioni, e se c'è spazio anche le coordinate catastali oggetto di ristrutturazioni, per non lasciare spazio a dubbi (foglio, particella, subalterno).

Sicuramente dovrai farti assistere da tecnici e ingegneri che fattureranno anche il loro lavoro su carta e al computer, anche questo lavoro è recuperabile scontando dall'IRPEF, l'importante è che tu sia capiente, ossia paghi abbastanza IRPEF per poterla recuperare coi lavori di ristrutturazione.

ALTRE SPESE AMMESSE ALL’AGEVOLAZIONE
Oltre alle spese necessarie per l’esecuzione dei lavori, è possibile portare in detrazione
anche:
 le spese per la progettazione e le altre prestazioni professionali connesse
 le spese per prestazioni professionali comunque richieste dal tipo di intervento
 le spese per la messa in regola degli edifici ai sensi del Dm 37/2008 - ex legge
46/90 (impianti elettrici) e delle norme Unicig per gli impianti a metano (legge
1083/71)
 le spese per l’acquisto dei materiali
 il compenso corrisposto per la relazione di conformità dei lavori alle leggi vigenti
 le spese per l’effettuazione di perizie e sopralluoghi
 l’imposta sul valore aggiunto, l’imposta di bollo e i diritti pagati per le concessioni,
le autorizzazioni e le comunicazioni di inizio lavori
 gli oneri di urbanizzazione
 gli altri eventuali costi strettamente collegati alla realizzazione dei lavori e agli
adempimenti stabiliti dal regolamento di attuazione degli interventi agevolati
(decreto n. 41 del 18 febbraio 1998).

(Ho copiato in fondo a pagina 8 e a inizio pagina 9 del documento sotto citato che allego per completezza)

FONTE: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/233439/Ristrutturazioni+edilizie+it_Guida_Ristrutturazioni_edilizie_Maggio2019.pdf/ed587c35-c2d6-7346-b79f-e2409b6a8c92
 

Allegati

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Mirko Rossi Bergamo ha scritto sul profilo di Bagudi.
Grazie.
Mirko Rossi Bergamo ha scritto sul profilo di Umberto Granducato.
Grazie
Alto