1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Leggevo oggi su La Stampa:

    Secondo la Cassazione, si può essere condannati anche per una semplice smorfia del volto. E' accaduto a un marchigiano che aveva fatto linguacce ad un vicino di casa. La condanna per ingiuria era stata inflitta dal giudice di pace di Fabriano nel 2008: il condannato, nel corso di una lite con un vicino di casa, gli aveva fatto uno sberleffo che era stato fotografato dalla persona offesa. In Cassazione la difesa dell'imputato ha sostenuto che il gesto non aveva «una oggettiva valenza dispregiativa idonea ad incidere sull’onore della vittima». La Cassazione (sentenza 48306/09) ha invece respinto il ricorso: l'interessato è stato condannato per la «testimonianza del diretto destinatario dell’offesa, attestativa della lesione al proprio onore» come indica «la stessa fotografia prova degli sberleffi e linguacce». Il condannato dovrà inoltre sborsare 1.300 euro di spese processuali sostenute dall'avversario che in sede civile avrà diritto ad avere anche il risarcimento dei danni patiti.

    In prima botta mi è scappato il sorriso...

    Poi una riflessione: ma è mai possibile che per una semplicissima linguaccia si possa istituire fior fiore di processi con sommo godimento di avvocati e giudici che anzichè occuparsi di pratiche SERIE perdano tempo a condannare Tizio per aver dato del deficiente a Caio o per avergli fatto un gestaccio, una pernacchia ecc...

    E poi una seconda riflessione, inerente alla parte in grassetto dell'articolo: leggevo su qualche thread in questo forum di un collega costretto a ricorrere (o rincorrere?) un cliente furbetto fino in Cassazione per vedersi riconosciuta la provvigione che gli spettava di diritto... Bene, in quella sentenza si stabiliva che le spese processuali fossero equamente divise tra le parti... :shock:
    :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto:

    MA E' POSSIBILEEEEEEE ?????????? :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto:

    E i veri criminali gongolano....
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io ho sentito la notizia in televisione, ed anch'io ho fatto la riflessione di Sandro .... ma per queste cose non ci sono i Giudici di Pace? :?

    ;)
     
  3. naco17

    naco17 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    questa è l'italia :confuso: :confuso: :confuso: :confuso: :confuso: :confuso: :confuso:
     
  4. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    INutile commentare, tra poco bisognerà controllare le smorfie del viso, non alzare un braccio in segno di vaffa.............ma stiamo diventando ridicoli.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina