1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. allfio

    allfio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ho fatto dei lavori di ristrutturazione con una normale cila,alla fine dei lavori ho provvedutoa dichiarare la chiusura di essi al catasto come previsto da regolamento,il problema scaturisce dal fatto che dovendo acquistare una stufa a pellet potevo usufruire di una agevolazione sull'IVA pagando solo il 10 per cento.
    la chiusura è stata fatta il 15 settembre volevo sapere se posso comunque sfruttare tale agevolazione presentando al negoziante la cila oppurte una volta chiuso i lavori non posso sfruttare piu tale beneficio, e nel caso sia cosi qualcuno sa indicarmi altre vie per avere delle ageolazioni sull'IVA riguardo la stufa= mia madre ha la 104 e insieme a mio padre hanno l'accompagnamento quindi invalidi al 100 per cento e la stufa servirebbe a loro, inoltre hanno un reddito basso. fatemi sapere
     
  2. joshuatri

    joshuatri Membro Attivo

    Certificatore energetico
    Non c'è problema, la detrazione è possibile anche in assenza di una ristrutturazione edilizia vera e propria, in quanto prevista anche nel caso in cui l’installazione sia realizzata in assenza di opere edilizie propriamente dette.

    L’installazione della stufa, della caldaia o del caminetto deve essere effettuata da un tecnico qualificato, tenuto per legge a emettere regolare certificato di conformità (Dm 37/2008).

    Inoltre, è necessario farsi rilasciare la certificazione tecnica del produttore della stufa, che ne indichi le capacità termiche.
    Infine, per fruire della detrazione, occorre pagare le fatture con bonifico bancario o postale e, in dichiarazione dei redditi, inserire i dati catastali dell’immobile su cui si interviene.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina