1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ormai nota e accertata anche da recenti sentenze della cassazione (ultima del 24/3/09) ... la problematica del pizzo (estorcere in maniera periodica una certa cifra ai negozianti) incombe sulla Sicilia e su Palermo.
    Qualcuno di voi di certo paga! vi esorto a denunciarli! Non abbiate paura delle ritorsioni! La mafia c'è, esiste, ma se noi non ne abbiamo paura sarà lei a temerci .. trova le radici sul consenso popolare; SRADICHIAMOLA per quanto ci è possibile! Questo argomento fa riferimento alla nostra attvità nel senso primario .. la bottega, l'ufficio! più in la affronteremo argomenti sulla stessa linea ma che avranno a che fare con la nostra attività nel senso operativo. ;)


    P.S. inoltre dato che spesso siamo i meno informati sulla nostra città ... comunico, a chi non lo sapesse, che in corso Vittorio Emanuele 172 è nato da tempo un negozio PIZZO FREE che vende solo prodotti provenienti dai negozianti che hanno detto no al pizzo! ANDIAMOCI! :D

    un abbraccio sempre solidale!
     
  2. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    omertosi? sfiduciati? codardi o ... semplicemente non avete letto il post ?????? :nerd:
     
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Grande Valex!!!
    Sempre "in direzione ostinata e contraria", anche in una realtà difficile come quella siciliana!

    :applauso: :applauso: :applauso: :applauso: :applauso: :applauso:


    ;)
     
  4. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    direzione ostinata e contraria mi si addice proprio!! grazie Maurizio :sorrisone:

    dico perchè credo e credo in quello che dico!! :D è il mio motto ;)
     
  5. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    non è mia (purtroppo :occhi_al_cielo: ) ma del GRANDE Fabrizio De Andrè ... è l'ultima canzone dell'album Anime Salve (non mi ricordo il titolo) .... se non la trovi te la mando io! :D

    ;)
     
  6. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    sei stato bravo a selezionarla .. non è facile trovare le parole giuste per descrivere qualcuno che non si conosce fisicamente ... anche con le parole di altri!! :applauso: :sorrisone:
     
  7. astro

    astro Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Valex, sei forte, sei un vero uomo! Continua così! :ok: :ok: :ok:
     
  8. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    :disappunto: lo prenderò come un complimento .... :shock: :?
     
  9. A mio parere qui nel forum si può scrivere tutto nascondendosi dietro un PC.
    Non si può dire che uno sia omertoso, sfiduciato o codardo se non esprime la sua opinione.

    Con questo voglio dire che qui si può scrivere di tutto, ma quello che poi realmente conta è la realtà.
    Forse a parole può essere facile dire: opponiamoci...combattiamo....spacchiamo tutto...ma poi come si dice: tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare.

    Penso che uno si deve trovare in quella situazione per poi decidere cosa fare: se sottostare....se denunciare...se chiudere l'attività.

    Secondo me l'omertà, la sfiducia e la codardia sai da cosa deriva? Dal nostro stesso Stato Italiano e dal nostro sistema di Giustizia a dir poco schifoso.

    Uno si prende GROSSI e dico GROSSI RISCHI a caratteri cubitali, perchè inutile nascondersi dietro un dito, si sa, che se uno denuncia va in contro a dei rischi. Quindi uno denunicia questi estorsori e poi si ritrova con il sistema Giustizia che dopo poco tempo, questi personaggi si ritrovano nuovamente fuori in libertà.

    Le conseguenze ve le lascio immaginare. Dopo di che l'unica cosa da fare è cambiare identità, prendersi tutte le cose al volo e andare via, perdersi nel nulla, dimenticando per sempre amici e parenti.

    Quindi prima di dire la prossima volta che siamo omertosi e codardi, non rispondendo a questo tuo post, io ci penserei 50 volte...quindi rifletti prima di scrivere. :rabbia:
     
  10. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    caro marco .. le mie sono state chiaramente delle provocazioni .. non potevo credere che nessuno avesse nulla da dire in merito ... non volevo fare la grandiosa! è chiaro che non sarebbe una decisione facile .. chiedevo solo di affrontarlo insieme parlandone liberamente senza troppi taboo!! nessuno si è fatto avanti ... solo tu .. che praticamente mi hai voluto dire ... : meglio che stai zitta!!! dato che nessun'altro ha voluto esprimere un parere, descrivere un'esperienza, sfogarsi, testimoniare .... forse la pensano tutti come te .. e non mi stupisce!
    la giustizia fa schifo .. non ci sono dubbi .. ma qualcuno si è ribellato http://www.addiopizzo.org/pizzofree_alfa.asp ... il mio voleva essere uno spronare e incoraggiare ... scusami tanto!

    :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto:
     
  11. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    e cmq appartieni alla categoria sfiduciati .. non mi pare di aver detto eresie ...
     
  12. Ma no Valex, assolutamente no, non intendevo dire che bisogna stare zitti o che non bisogna parlare di questi argomenti e se eventualmente ho fatto capire quello, allora mi scuso io e mi correggo. Sono il primo a dire sempre che bisogna parlare, confrontarsi, scambiare opinioni su tutto.

    Quello che non sono d'accordo è la tua affermazione dei post precedenti. ;)
    Ma come hai detto tu giustamente era solo una provocazione. :)

    Ritornando al tuo argomento, purtroppo fa rabbia quando tu i soldi te li lavori e li sudi e qualcun altro fresco fresco ti viene a chiedere con minaccia o senza minaccia di dargli dei soldi. Quello che voglio dire io è che bisogna valutare ATTENTAMENTE cosa fare dopo, tenendo conto che ci troviamo in Italia con il suo sistema giudiziario che fa acqua da tutte le parti.

    Secondo me, anche se ci mettiamo tutta la buona volontà, si arriva sempre al punto che ci si ritrova da soli. Si ha forse un aiuto economico da parte dello Stato con il fondo anti-racket (non so se si scrive così :D ), si ha la solidarietà di associazioni, forum, siti web e quant'altro, ma poi c'è la cosa più importante che nessuno al mondo ti può preservare o garantire: LA VITA!!!

    Allora come dicevo prima, bisogna trovarsi in quella situazione e poi ognuno ovviamente decide e fa le sue scelte, scelte che al di sopra di tutto secondo me bisogna mettere al primo posto l'incolumità propria e dei propri cari. Penso che la vita non abbia un valore economico, non valga un'agenzia, non valga la proprietà di un'intera fabbrica, non valga 1 milione di euro. La vita è UNICA e non ha prezzo.

    Ovviamente sono da ammirare ed apprezzare quelli che denunciano, quelli che si oppongono.
     
  13. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    sono felice che abbiamo chiarito ...
    la vita non ha prezzo esono d'accordo con te... bisogna preservarla ...
    voglio solo che in questo spazio tutti si sentano liberi di parlare ... anche solo per sfogarsi o confrontarsi o ricevere in consiglio .. e se nascondersi dietro un pc .. può far si che si sentano più protetti, più liberi di esprimere i loro sentimenti, la ripugnanza, anche la frustrazione di chi è caduto nella rete di questi delinquenti .. ben venga!! non credi? :)
    la mia provocazione era per spronare chi ne è coinvolto a raccontarsi ... a libearsi .. quì dove nessuno lo giudicherà.
    Non scusarti di nulla ... :stretta_di_mano: amici!!! :sorrisone:
     
  14. Liberatore

    Liberatore Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Valex ciao,sono un cittadino e vivo in Sicilia come te.L'argomento è veramente delicato e bisogna non dimenticare dove si vive.Qualche commerciante si ribella ma molti tacciono non perchè siano codardi ma semplicemente perchè ritengono che rischiare la vita o mettere a repentaglio la serenità della famiglia rappresenterebbe un prezzo troppo alto.Lo Stato esiste in questo senso,ti garantisce la protezione mettendoti nella condizione di cambiare tutto(città,amici,lavoro,casa..),ma chi vorrebbe veramente questa soluzione?Tu risponderai che per difendere un principio giusto si deve fare anche quello,sacrificare se stessi e la famiglia.Ma non tutti sono disposti a sacrificare tutto e alla fine decidono di pagare.
    E' una piaga sociale che non avrà mai fine,si lotta,qualche arresto,qualche commerciante coraggioso ucciso e poi si continua e continuerà sempre così.Perchè?Anche i delinquenti hanno la loro generazione e quindi i figli,i figli dei figli e così via,il problema non finirà mai.
    Concludo affermando che non è caratteristica della Sicilia,le mafie del mondo praticano questa illecita attività criminale.
    Ciao
     
  15. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    lo so Liberatore ... è ovunque ... e probabilmente non finirà mai di esistere ...
    se solo si formasse una federazione di massa! tutti contro! nessun capo, nessun referente principale ... solo un'assemblea popolare ... chi colpirebbero? dovrebbero sterminare la città intera ...
    aihmè il problema è che la mafia è radicata nella politica e nelle forze dell'ordine .. e per questo le mie affermazioni stile Marx risultano essere fantasiose ed idealiste ... irrealizzabili ... :occhi_al_cielo:
    un vero peccato...
     
  16. astro

    astro Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Preciso e puntualizzo: certo che era un complimento!!!!
    :stretta_di_mano:
     
  17. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
  18. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ecco un articolo inerente alla discussione tratto da La Repubblica

    Dieci segnalazioni spontanee a San Lorenzo, solo due a Brancaccio. Trenta imprenditori accusati di favoreggiamento. In quartieri caldi come Brancaccio e il Borgo si tratta ancora di episodi isolati e sporadici. Ingroia: "La nostra lotta è come quella della liberazione ci vorrebbe una resistenza"
    di Salvo Palazzolo
    «Io mi sento di far parte di un esercito di liberazione - dice Antonio Ingroia - ma ci vorrebbe un movimento di resistenza a sostenerlo. L´azione della magistratura e delle forze dell´ordine contro la mafia e il racket è in questo momento come quella dell´esercito di liberazione durante la Seconda guerra mondiale. Come allora sarebbe necessario il sostegno di un movimento di resistenza, fatto da un numero sempre maggiore di imprenditori e commercianti».

    Il procuratore aggiunto Antonio Ingroia mette insieme, ancora una volta, le ragioni della speranza: «Gli operatori economici non sono più soli». Ma torna a lanciare un appello, perché i numeri della rivolta antiracket non sono poi così alti: «A fronte di decine di commercianti che hanno denunciato, ce ne sono ancora centinaia che pagano e tacciono. Ma solo se si crea un movimento di massa la mafia ha paura».

    Non sono passati neanche due anni dalla scoperta del libro mastro dei boss Lo Piccolo, che ha segnato il punto più alto dello scontro sul fronte dell´antiracket: un primo bilancio parla di quarantacinque denunce spontanee. Altre sessanta sono arrivate solo dopo la convocazione dei commercianti negli uffici di polizia e carabinieri. Resta comunque un numero importante se si pensa che una trentina di operatori economici hanno continuato a negare di aver pagato il pizzo, nonostante i loro nomi fossero nei pizzini e nelle intercettazioni. Quei trenta, da San Lorenzo alla Noce a corso Calatafimi, sono finiti sotto processo per favoreggiamento. Qualcuno è stato già condannato.

    Di recente, il giudice Vittorio Alcamo ha scritto in una sentenza contro il clan della Noce: «La denuncia non può essere più considerata un atto di coraggio o addirittura di eroismo individuale, ma una reazione normale di fronte a un´imposizione subita». Merito del movimento antiracket che in questi anni ha convinto molti commercianti e imprenditori.


    Scorrendo l´elenco dei quarantacinque che hanno deciso di denunciare senza alcuna riserva c´è la storia vera di questi ultimi due anni. Palermo come una cartina del Risiko. L´esercito dei clan contro pattuglie di commercianti coraggiosi. Al Borgo Vecchio è rimasta isolata la denuncia del titolare di un negozio di autoricambi, Damiano Greco. Attorno a lui si sono stretti i ragazzi di "Addiopizzo", non certo i suoi colleghi di zona. Lo stesso è accaduto fra il Politeama e via Libertà.

    Il questore Alessandro Marangoni ribadisce comunque le ragioni della speranza: «La crepa che si è creata nella diga del muro di omertà si va sempre più allargando. Le cento denunce fin qui raccolte devono incoraggiare a continuare su questa strada. Denunciare si può, senza rischiare, dal momento che le forze dell´ordine e la magistratura garantiscono in tempi veloci risultati esemplari con arresti e condanne definitive».

    Ingroia prova a lanciare un appello anche alle istituzioni della politica: «Importanti riforme di legge che incoraggiano la ribellione al racket sono state fatte. Ma occorre qualcosa di più. Aspettiamo da anni un testo unico antimafia». Ingroia ricorda come cominciò la lotta dell´antiracket, con la denuncia di un imprenditore solo, Libero Grassi, davanti alle telecamere. Qualche tempo dopo, il 29 agosto 1999, fu ucciso. «Senza un movimento di resistenza non vinceremo questa battaglia di liberazione».
    (21 giugno 2009)

    una stretta di mano solidale a tutti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina