• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

xman80

Membro Attivo
Privato Cittadino
Nel condominio ci sono 4 alberi ad alto fusto, non protetti dalla legge.
E' stata eseguita una perizia, nella quale l'agronomo, indica l'abbattimento delle piante, in quanto poste sopra la conduttura fognaria comunale e condominiale, e a soli 50 cm dal muretto di recinzione e ad un paio di metri dalla struttura dell'edificio.
Quindi per evitare futuri danni agli edifici e infrastutture ,si consiglia l'abbattimento, visto che le piante, considerata la specie ,l'ubicazione e la mole non hanno alcun valore naturalistico o paesaggistico.
Inoltre è specificato che un albero è morto
tutti condomini favorevoli, tranne uno...
Non si può far nulla per procedere con l'abbattimento?
Ha senso fare una lettera ,dato che solo questa persona è contraria,nella quale la si ritiene responsabile di eventuali danni futuri a cose e persone?
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Ho trovato questo, che farebbe pensare che sia possibile l’abbattimento, con i due terzi dei millesimi favorevoli, tratto da :Abbattimento alberi condominiali: posso oppormi?
Quando la proprietà degli alberi è attribuita alla totalità dei condomini, la decisione riguardo al loro abbattimento deve essere presa all’unanimità: si tratta, infatti, della distruzione di un bene comune.
La giurisprudenza più recente [1], tuttavia, considera insostituibili solo le piante ad alto fusto, monumentali o di particolare pregio. In aggiunta, se il taglio non comporta un cambiamento di destinazione dei luoghi (come la trasformazione da giardino a parcheggio), ma un mero riordino del giardino stesso, ad esempio per sostituzione delle piante tagliate con piante differenti, la dottrina più recente è concorde nel ritenere che si tratti di innovazioni ammissibili, se adottate in assemblea col consenso dei due terzi dei millesimi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto