1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Antonio953

    Antonio953 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buon dì, sono in procinto di iniziare la ristrutturazione dell'alloggio in cui abito, causa le esigenze di famiglia che sono cambiate e per cui pensavo di riorganizzare la disposizione delle stanze. Mi serve una zona giorno più grande, per poter accogliere ........i due figli/a che sono usciti di casa per creare la loro famiglia ma rientrano con i rispettivi consorti/e ed i loro figli :amore::amore:
    Abbiamo due opzioni,
    1. L'intenzione è di abbattere l'attuale tramezzo tra il tinello e la cameretta, murare il vano porta vicino al bagno e lasciare solo quella vicino all'ingresso, questo per creare un unica zona a giorno, cioè un soggiorno con angolo cottura, nell'altra stanza che attualmente la utiliziamo come la nostra camera da letto rimane com'è.
    2. Altra idea, creare il soggiorno con angolo cottura nell'attuale camera letto (5,55*4,00/3,42 mt), quindi fare la camera da letto nell'attuale tinello per sfruttare il cucinino e crearci un bagnetto personale che torna utile visto l'avanzare dell'età :^^: (Water/lavabo/doccia)
    Domande.-
    1. Ora il dubbio sorge se aggiungere una porta nell'ingresso per creare l'antibagno, forse per la prima opzione? Qualcuno dice che non è necessaria perchè tanto il bagno non apre direttamente sulla zona giorno, ma per l'altra che materialmente non c'è lo spazio :disappunto: per cui non posso realizzare l'idea?

    2. Inoltre se non abbatto alcun muro, l'attuale tinello e o la cameretta posso dichiarali come camera da letto matrimoniale anche se sono di qualche cmq di meno o devono per forza rispettare le misura di legge onde per cui devo spostare il tramezzo?
    3. Altra domanda, ma posso eliminare la vecchia canna fumaria che transita dal mio alloggio? Questa canna col suo tiraggio di circa 4 mt nel sottotetto senza alcun isolamento, è micidiale, mi porta aria fredda proprio al centro dell'alloggio. Tengo a precisare che la casa è composta da 4 alloggi di cui 2 sono di nostra proprietà e gli altri due sono di un altro, nel 2004 siamo passati a riscaldamento autonomo per tutti, inoltre per lo smontaggio e rimozione, devo avvertire l'altra comproprietaria, il vecchio impianto di riscaldamento era comune a tutta la casa ma il locale caldaia è nella zona sottostante a i nostri due alloggi.
    Allego la planimetria dell'alloggio che sicuramente vale di più di mille spiegazioni.
    Grazie per l'attenzione.
    Saluti
    Antonio
     

    Files Allegati:

  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Prima che ti risponda un tecnico (ammesso e non concesso che si possa dare un consiglio senza vedere...) spero che tu abbia intenzione di fare gli eventuali lavori in regola, prendendo un tecnico che valuti qual'è la soluzione migliore, ma soprattutto se i lavori che vuoi fare SI POSSONO FARE....
     
    A mata piace questo elemento.
  3. Antonio953

    Antonio953 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ciao Bagudi grazie per l'intervento
    si, i lavori desidero farli a norma e saranno eseguiti con i dovuti permessi come la Scia ed in base alle normative, anche perchè desidero usufrire delle agevolazioni fiscali sulle ristrutturazioni visto i costi di intervento. Sui costi delle ristrutturazioni edilizie, dico giusto o dico sbagliato? | Pagina 2 | immobilio - Forum Immobiliare
    A parte una sola impresa che ha verificato in modo veloce gl'interventi da fare e mi ha inviato l'email con i due prezzi per le due opzioni senza tante spiegazioni, le altre tre sono state più attente, una sola mi ha dato un preventivo con i costi dettagliati voce per voce. Una quarta che si aggiunta all'ultimo minuto, di cui attendo i costi, oltre ad aver eseguito i sopraluoghi uno per ogni voce quindi un idraulico, un elettricista ed ovvio il muratore, ha eseguito un intervento un Geom. che dovrà fare le pratiche per conto dell'impresa, che ha verificato lo stabile dal tetto alle cantine confermando che l'eliminazione del tramezzo dello spessore di 10 cm non pregiudica la stabilità della soletta sovvrastante. Però nessuno si è espresso su quei particolari dell'antibagno e dimensioni camere. L'unico che mi ha detto che la pratica non passa se non c'è l'antibagno e le camere non sono di giusta dimensione è mio figlio che si è appena diplomato da geom. e ha conseguito gli esami di stato da poco, ma purtroppo ancora in ricerca di un lavoro in merito a i suoi studi, ora cerco la conferma delle sue affermazioni in merito.

    Antonio
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    L'unica persona che ti ha detto il giusto, e ti confermo che non puoi, a prescindere dal paese di residenza o dove insiste il fabbricato.
    Tale negazione è dettata del DM 05.07.1975, che regola le condizioni minime di un'abitazione.
    Altra cosa, se vuoi organizzare le camere in modo da stare più persone, devi fare la valutazione del rapporto persone su superficie del locale, e la camera che vorresti trasformare (Tinello) è sufficiente per ospitare una persona.
    In definitiva, posso dirti che, giustamente come ti ha detto @Bagudi un professionista serio prima di parlare su cosa fare o meno, deve vedere l'appartamento per valutare tanti particolari che sul disegno non si vedono,..
    Se posso un consiglio, il professionista deve essere il tuo, incaricato da te e non dell'impresa, perchè deve fare il tuo interesse e non quello dell'impresa.
    Ah ... prima di pensare di rimuovere la canna fumaria, pensateci bene e tante volte ...
    una perchè potrebbe essere usata dall'inquilino sottostante (sempre che vi siano) e l'altra perchè potrebbe sempre servire ...:ok:
     
    A Tobia, mata, Bastimento e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  5. Antonio953

    Antonio953 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie
    Non avevo dubbi !
    La domanda deriva dal fatto che gli altri non hanno commnentato nulla.
    In effetti mi trovo in una situazione difficile .- ho un figlio che è alla prime armi, certo uscito con ottimi voti ma non ha esperienza e vorrebbe fare e se non gli dò fiducia io come padre che fà?
    Personalmente mi rivolgerei ad un professionista di provata esperienza, comunque ho chiamato un architetto, ma lui dice:- vengo, vedo, progetto e presento la pratica in comune,
    Altro geom. titolare di una delle prime 3 imprese interpellate, a parte che mi ha dato l'impressione che io debba spendere e basta, non ha commentato la disposizione, o meglio la domanda è stata: > qual'è la soluzione della zona giorno più grande? < per cui abbattimento della tramezza e fine.
    In effetti il dubbio c'è lò. In realtà l'alloggio sottostante è sempre nostro, attualmente vuoto, anche lui oggetto di ristrutturazione, (bel business per chi prende l'appalto) per cui se l'inquilino non sa dell'esistenza non può usufrirne.
    Siamo proprietari del 50% della casa in tutta altezza (cielo/terra? si dice così) l'unica cosa utile è se qualcuno decidesse di recuperare il vecchio locale della caldaia, (circa 4x5,5 mt. sottostante all'attuale nostra camera da letto!) come tavernetta allora sì, però la vedo dura è alto solo 2,4 mt e comunque è un condominiale e non credo che si può, salvo non farne un locale festaiolo ad uso degli abitanti della casa:ok:
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Tuo figlio, per fare esperienza, potrà affiancare il tecnico che sceglierai, visto che si impara più sul campo che sui libri.


    E non va bene ?
     
  7. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Per le prime due risposte ok, siamo abbastanza in linea ... per quanto riguarda l'ultima parte molto da ridire ... ma di certo non starò a dilungarmi ed a fare commenti inutili ... se la parte terreno è alta m. 2,40, allora non si può fare nulla di ufficiale, perchè tale altezza vale per cantine e box ...
    Per quanto riguarda tuo figlio, concordo con Silvana ... sempre saggia ... e se fossi nei pressi di Milano lo aiuterei io ... dipende dove si trova la casa ...:ok:
     
    A Bagudi e ludovica83 piace questo messaggio.
  8. Antonio953

    Antonio953 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie del buon proposito, :) ma siamo a Torino per cui un pochino distanti .
    Cogliendo il suggerimento di Silvana, abbiamo deciso di rivolgersi ad uno dei due professionisti dove il ragazzo ha svolto il praticantato, che ci seguirà in tutto per tutto, credo che stiamo facendo la strada giusta per entrambi :ok:

    grazieee
    Antonio
     
    A Marco Giovannelli, Bagudi e ludovica83 piace questo elemento.
  9. Manovale

    Manovale Membro Junior

    Altro Professionista
    Scusatemi, sono un " Altro tecnico" e non un legale,
    quel DL 133-2014 ( sblocca Italia ) che dice:
    Gli italiani potranno fare tutto senza chiedere niente ( va bene non chiedono, comunicano)
    Il cambio d' uso all' interno della stessa categoria funzionale è sempre possibile
    L' aggiornamento catastale spetta ai comuni
    Che fine ha fatto?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina