1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Lupin7

    Lupin7 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno

    posseggo una villetta a schiera posta in testa, con ingresso privato, giardino e una scala che porta all'ingresso al 1 piano.

    Questa scala in cemento armato e due pilastri non sono stati posti sulle fondamenta ma su terreno, e negli anno ( almeno 16, si sono un po affossate, staccando i gradini dal muro, e incrinandone un paio per il momento, senza togliere l'estetica che ne perde sicuramente.

    Da riunione di condominio abbiamo deciso di interpellare un ingegnere che ha proposto una perizia geologica per il momento ancora da fare.

    Al momento dei lavori immagino che avrò qualche "buco" tra giardino e sottoscala, e mi chiedevo se posso avanzare qualche richiesta al condominio per il ripristino di piante, sistema di irrigazione, gradini, ecc
    Siamo in 4 ad avere questo problema, mi ero scordato di dire.

    Grazie anticipatamente del tempo speso per rispondermi
     
  2. m.barelli

    m.barelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Nel tuo caso procederei con il seguente sistema
    - per il risarcimento di eventuali danni concorderei un sopralluogo preliminare ai lavori con l'Impresa appaltatrice per fissare anche con un verbalino e fotografie lo stato dei luoghi
    - nel capitolato farei inserire dall'Amministratore anche la lavorazione "ripristino delle proprietà esclusive danneggiate o modificate durante i lavori" eventualmente con prezzo corispondente
    - in contratto esigerei che l'Impresa fosse assicurata per i danni verso terzi con una polizza assicurativa di cui debba dimostrare la attualità e validità
    - l'Impresa poi, per i ripristini per i quali potrà essa operare direttamente, li effettuerà per quelli che non riesce a fare direttamente ricorrerà all'assicurazione.
    - la rata di saldo potrà essere contrattualmente anche subordinata all'aver adempiuto a questa obblighi
    Un saluto
     
  3. Lupin7

    Lupin7 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ok ringrazio molto,

    nel qual caso piane ormai di una certa grandezza e/o impianto di irrigazione non fosse possibile ripristinarli come prima posso sempre avvalermi almeno di un risarcimento da usare a mia discrezione?
     
  4. m.barelli

    m.barelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Per ciò che l'Impresa non può materialmente ripristinare, essa ricorre all'Assicurazione danni contro terzi che ha stipulato; perché il Condòmino è "un terzo" rispetto al Condomìnio. C'è da osservare che può essere che il Perito dell'Assicurazione voglia fare il sopralluogo; come può essere anche che per piccoli importi non lo faccia. Si verificasse il caso prospettato, lei potrà presentare all'Impresa un preventivo di una sua Ditta di fiducia per la riparazione dell'impianto di irrigazione e del vivaista per la fornitura di nuove piante, dopodiché ci pensa l'Impresa a rivolgersi alla propria Assicurazione
    Un saluto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina