1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La scuola enologica ISISS GB Cerletti di Conegliano (TV) organizza la TERZA EDIZIONE del

    Corso di aggiornamento professionale di
    Estimo e Valutazioni Immobiliari

    basate sugli
    Standard Internazionali di Valutazione (IVS)


    In questi ultimi anni, nel settore immobiliare italiano e in quello europeo è sempre più richiesta la specializzazione professionale degli operatori, anche in rapporto all’integrazione del mondo finanziario con quello immobiliare (Fondi Immobiliari, SiiQ, MBS, Covered Bond, IAS/IFRS, BASILEA 2) e all’unificazione delle normative europee. Per questo la definizione e la qualificazione delle figure del Valutatore Immobiliare Indipendente e del Rilevatore di Dati risultano strategiche alla volontà al fine di garantire la crescita di un mercato trasparente, di qualità e di favorire lo sviluppo economico del Paese e della Società.
    In questo contesto l’Istituto, sempre attento alle novità ed alle esigenze di mercato, in collaborazione con E-Valuations promuove questo corso per formare delle figure di Valutatori Indipendenti e di Rilevatori di Dati Immobiliari, soggetti in grado di applicare principi e criteri estimativi univoci, che possono condurre a risultati certi, condivisibili e replicabili, nel rispetto degli Standard Valutativi e Contabili Internazionali (IVS,IAS/IFRS) e di Basilea 2

    Sede del corso
    ISISS GB Cerletti
    Via XXVIII Aprile 20, 31015 Conegliano TV
    Tel. 0438/61421 - 61524 Fax 0438/450403 - CF 91022540263
    E-mail: scuolaenologica@isisscerletti.it - sito: www.scuolaenologica.it

    Obiettivi del corso
    Fornire le conoscenze e le competenze per una valutazione immobiliare
    oggettiva, basata su procedimenti scientifici, volta a garantire i presupposti
    di giustizia economica e di perequazione fiscale basati sugli standard
    internazionali di valutazione.

    Struttura del Corso
    3 giornate teoriche
    7-8-9 Ottobre * dalle 09.00 alle 13.00— dalle 14.30 alle 18.30

    2 giornate pratiche applicative
    5/6 Novembre * (primo gruppo)
    dalle 09.00 alle 13.00— dalle 14.30 alle 18.30
    e
    12/13 Novembre * (secondo gruppo)
    dalle 09.00 alle 13.00— dalle 14.30 alle 18.30

    Destinatari
    Agenti Immobiliari :fico::fico::fico:
    Liberi professionisti; Dottori Agronomi e Forestali; Ingegneri; Architetti; Geometri; Periti Agrari; Agrotecnici ...


    La scuola enologica ISISS GB Cerletti:

    • ha organizzato lo scorso giugno il Corso Pratico per l'utilizzo professionale del software
    • ha organizzato lo scorso aprile il Convegno Nazionale sugli IVS
    • è la sede del primo Osservatorio Immobiliare basato sugli IVS

    Allego materiale e resto a disposizione per qualsiasi chiarimento:ok:
    :fiore::fiore::fiore:
    Ciao


    Vedi l'allegato BorchureValutatori Cerletti Ottobre 2010.pdf Vedi l'allegato Lettera Agenti Immobiliari Cerletti 2010.pdf Vedi l'allegato Corso pratico presentazione.pdf Vedi l'allegato Convegno Conegliano Lorenzo Andreotti.pdf Vedi l'allegato INNOVAZIONE_NELLA_T&.pdf
     
  2. edo

    edo Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Complimenti per le notevoli iniziative intrapprese. che credo che prima o poi interessereranno un pù tutti sempre più da vicino.
    Vorrei sapere qualcosa di più in merito all'Osservatorio Immobiliare, se possibile.
    Grazie
    Edoardo
     
  3. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    L'Osservatorio Immobiliare GB Cerletti verrà costruito sulla base degli IVS e, per quanto a mia personale conoscenza, è un progetto unico nel suo genere in Italia. Come tutte le cose nuove necessitano di molto impegno da parte dei promotori e dei necessari tempi di "rodaggio della macchina". Alla presentazione dell'Osservatorio Imobiliare il direttore si è esposto con tempi di 2/3 anni perché tutto possa essere "a regime".
    Nel frattempo bisogna continuare con la formazione dei professionisti sui nuovi standard valutativi internazionali in modo che possano apprezzare ed utilizzare i vari servizi che verranno offerti.
    L'Osservatorio Immobiliare tratterà immobili agricoli, residenziali e commerciali e produrrà analisi e studi che saranno indispensabili per le valutazioni immobiliari e che a tutt'oggi non esistono.
    Tutti i professionisti si tanno aggiornando ed io mi auguro che gli Agenti Immobiliari inizino a comprendere il valore e l'importanza di questo ed altri progetti perchè avranno la possibilità di essere i protagonisti di questa evoluzione professionale.
    Queste sono alcune informazioni di carattere generale, se hai particolari richieste chiedi pure.
    ciao
     
  4. edo

    edo Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Ti ringrazio inanzi tutto per la pronta risposta.
    Io sono un tecnico ed ho svolto i corsi proposti per la formazione/aggiornamento sugli stanrdard IVS.
    Come tutti coloro che hanno già svolto questo tipo di corsi o si stanno accostando ai questi standards. mi sono accorto che la difficoltà maggiore nell'eseguire questo tipo di stime è sicuramente la possibilità di avere, per nostro conto o da parte di terzi dati certi (comparabili). Quindi ritengo che l'iniziativa dell'Istituto Cerletti sia ottima e mi aguro che non resti solo una iniziativa ma che possa diventare un riferimento utilizzabile praticamente da tutti coloro che devono fare delle stime immobiliari.
    Leggendo i vari forum che trovo pure interessanti, leggo spesso a riguardo chi può o non può fare stime immobiliari: io ritengo che non solo i tecnici abilitati nei vari ordini o collegi possano redarre stime immobiliari ma anche e forse a maggior ragione gli agenti immobiliari. Questo in quanto spesso la difficolta delle transazioni immobiliari nasce dal fatto che l'agente immobiliare mette in vendita per i propri clienti immobili con valore troppo alto non reale pregiudicandone la vendita o se non altro allungandone la trattativa in corso che poi si conclude immancabilmente a valore anche molto più basso. Ciò non può di certo aiutare il mercato immobiliare già in difficoltà e danneggiare tutii.
    Per finire, quindi credo che sia utile pensare alla creazione di banche dati come quella del Cerletti pittosto che pensare chi può o non può fare stime immobiliari secondo gli IVS.
    Ciao
     
  5. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Bravo Edoardo, hai fatto centro:ok:
    Il problema è proprio quella della sopravvalutazione.
    Mi sento di precisare che però non è e non è stato un modo di operare solo degli agenti immobiliari, ma anche di tutti professionisti ... non voglio dilungarmi sui motivi di tale modo di operare trasversale, potremmo scrivere un libro delle nostre varie esperienze in proposito. Quello che a me interessa puntualizzare sono le cause che hanno portato a queste "anomalie": la mancanza di analisi del mercato. E qui mi collego alla parte finale del tuo intervento che condivido pienamente: bisogna sostenere e partecipare a iniziative come quelle dell'Osservatorio Immobiliare GB Cerletti e procedere comunque, prima di redigere la perizia, ad una reale analisi del mercato:fico:.
    Come fare?
    In questa fase è faticoso, difficile ma non impossibile, anzi, con la collaborazione di tutti si arriverà prima al raggiungimento di questo obiettivo ed a beneficiarne sarà il mercato immobiliare che diventerà inevitabilmente più trasparente. Io credo che i tempi siano maturi per una reale collaborazione fra tutti i professionisti del settore immobiliare:fico:. Ad ognuno le proprie competenze e concordiamo metodi per condividere le informazioni, penso dovremmo beneficiarne tutti, spero. Avrai anche letto che in alcune discussioni mi definiscono utopista o idealista ... proviamo a puntare in alto e vediamo cosa riusciamo ad ottenere, già migliorare un pò la situazione attuale credo potrebbe essere un buon risultato.:^^:
    Per quanto riguarda i professionisti abilitati alle perizie faccio presente che anche gli Agenti Immobiliari lo sono. io sono un Agente Immobiliare regolarmente iscritto in CCIAA come agende d'affari in mediazione e Perito ed esperto in valutazioni di immobili e sono anche iscritto all'Albo dei CTU del Tribunale.
    Visto che dici di aver seguito corsi sugli IVS, puoi esporre la tua esperienza?
    Riesci ad applicarli nella tua professione?
    Come avrai visto dai miei interventi nel forum a me gli IVS creano dipendenza :^^: ora non posso più farne a meno:^^:
    Devo preoccuparmi?
    ciao
     
  6. edo

    edo Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Io non frequento mai forum ma ho scoperto per caso immobilio perché consigliato da un amico. Immobilio ho visto che tratta parecchie problematiche utili e ricorrenti che riguardano gli immobili e per di più poi ho scoperto da qualche giorno la sezione stime immobiliari. Ho visto numerosi tuoi interventi ... tutto però haimè sempre in modo distratto ...
    Oggi sono andato a vedere anche il tuo sito ecc ed ho notato che sei iscritto a e-valuations anche tu!
    Ecco da dove viene la competenza con cui scrivi.
    Quindi credo proprio che ci sentiremo sicuramente e ci incontreremo a qualche iniziativa proposta da e-valuations nel territorio. Mi farebbe piacere.
    Io sono un tecnico che si è specializzato nel tempo anche in stime immobiliari e lavora anche per gli istituti bancari come perito di fiducia; ho frequentato il corso base sugli IVS, poi ad un altro di approfondimento sul software che ne permette la redazione ... e poi mi sono “appassionato di IVS” tanto da cercare di coinvolgere quanti più colleghi e amici possibile.

    Per tornare alla chiacchierata, condivido quello che dici,
    ... non sapevo che anche gli agenti immobiliari potessero essere abilitati come tu mi dici.
    Preciso, che non volevo dire che gli agenti immobiliari, o come ho scoperto qui nel forum chiamati brevente AI, non sanno valutare nel modo più congruo gli immobili perchè e di questo che si parla, ma aggiungo per quanto mi riguarda che anche i professionisti (anche quelli specializzati in perizie immobiliari) a volte si trovano in difficolta a fare una valutazione proprio per la scarsa conoscenza del territorio ove operano.
    In questi casi io non ho difficoltà a dirti che mi coadiuvo con colleghi e amici AI di ficucia.
    Per spiegarmi meglio quanto volevo dirti prima ti faccio questo esempio.
    Proprio il mese scorso mi è capitato di fare una consulenza a dei clienti i quali mi hanno chiesto di verificare se l'immobile che avevano intenzione di aquistare poteva valere quanto richiesto da un AI, il risultato della trattativa ora è fermo a questo punto:
    prezzo di vendita iniziale €550 (da molto tempo pubblicizzato anche in internet riferiscono i clienti) è sceso pian piano a €480 poi, ancora a seguito considerazioni fatte, essendo una villetta che al piano terra ha altezza insufficiente per avere locali abitabili al piano terra il valore potenziale risultò "variabile" da €400 a €360! possibile? Questa non mi sembra una trattativa ben impostata e trasparenza del mercato immobiliare. Ti saprò dire come andrà a finire ...
    Con questo voglio dire che se l'agente immobiliare che normalmente incontra prima di tutti l'offerta di vendita sbaglia la valutazione dell'immobile tutto si complica, ossia io la penso così e mi piacerebbe avere un tuo parere:
    Se l'Agenti Immobiliari o a volte anche il professionista, ma purtroppo molto più raramente, opera subito su un immobile che si pone sul mercato una valutazione che io chiamo congrua senza quindi privilegiare domanda o offerta:
    può riuscire ad ottenere una transazione in più breve periodo e senza complicazioni; il valore transato risulta quello reale, la perizia inizialmente eseguita dall'AI risulta congrua anche per richiedere un finanziamento bancario (e a maggior ragione se eseguita secondo i canoni degli IVS)
    Vedi a me interessano molto le banche dati tipo la Cerletti in quanto solo con dati reali di transazione è possibile rendere il mercato immobiliare più trasparente, per questo sono intervenuto nel blog, e per questo ti contatterò ancora per avere consigli su come riuscire a crearne una.:stretta_di_mano:
    Ciao
    Edoardo
     
  7. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ho letto con interesse il tuo intervento, spero che quanto da te affermato sia di stimolo agli altri utenti del forum per aggiornarsi sulla valutazione degli immobili.
    Spero di vedere dei tuoi interventi in merito agli IVS così potrai aiutare me e gli altri utenti a capirne un pò di più e meglio sugli IVS. I forum credo dovrebbero servire a questo: confrontare le proprie opinioni, con vantaggio per tutti.
    Lo so, purtroppo è molto diffusa questa opinione, soprattutto per il fatto che molti enti proprio non accettano perizie da parte di AI (Banche, Crif, ABI ...).
    E questo è paradossale: chi quotidianamente opera nel mercato è poco considerato nelle valutazioni immobiliari ... ed i professionisti che sono maggiormente riconosciuti (arch, ing, geom ...) non hanno altrettanta conoscenza del mercato immobiliare ... non ti sembra curioso?
    Ora non credo che esista una categoria professionale migliore di altre (non so le lo sai ma l'estate scorsa il presidente del tribunale di Treviso ha richiamato TUTTI i presidenti degli ordini professionali ad una maggiore descrizione del bene:shock: ti rendi conto:shock:) tornando a noi credo che una valutazione immobiliare trasparente e completa possa derivare solo dalla partecipazione di diversi professionisti, ognuno per le proprie competenze. Faccio un esempio molto sintetico e, spero, esemplificativo:
    l'AI :fico:fornirà i comparabili ...
    il geom :fico:verificherà le conformità documentali ...
    l'ing :fico:verificherà la staticitià ...
    all'arch :fico:faremo fare qualcosa altro ...
    e un tecnico capace di applicare gli IVS :fico::fico::fico:redigerà il Rapporto di Valutazione Immobiliare :fico::ok::applauso::^^::stretta_di_mano::idea:
    E poi, per "portare acqua al mio mulino", una volta valutato l'immobile con gli IVS cosa si farà? Si potrebbe suggerire di affidarlo a qualche AI IVS, non credi?
    Cosa ne pensi?
    Ripeto, la speranza è che molti professionisti inizino ad approfondire le valutazioni con gli IVS ... e che molti inizino a collaborare ... i vantaggi ci saranno per tutti, per i professionisti e per i clienti;)
    ciao
     
  8. edo

    edo Membro Ordinario

    Altro Professionista
    certo, il confronto è sempre stata una medicina potente
    come dicevo non ero a conoscenza della cosa e comunque sia se non c'è una norma che lo vieti credo che sia un AI o un tecnico abilitato ma comunque sia entrambi esperti del settore immobiliare che lavorano coscentemente e che "per di più" sappiano eseguire perizie secondo i canoni dettati dagli IVS non vedo la differenza. Quando ti approci agli IVS ti rendi ancora più conto di quanto poco sia trasparente il mercato immobiliare e inizi a pensare solo al modo di renderlo tale, vedi America, Inghilterra ecc: e ti rendi conto che in quei Paesi comunque riescono a vendere/acquistare case anche se il mercato è trasperente, e ti domandi poi perchè invece in Italia i valutatori immobiliari possono soffrire a volte d'incertezza del proprio operato anche se da anni conoscono svariate "fonti immobiliari" (borsini, osservatori ecc) e chi compra un immobile non deve essere mai sicuro di aver fatto o meno un buon affare?

    non posso proprio essere daccordo quando dici che i professionisti (arch, ing, geom ...) hanno minor conoscenza del mercato immobiliare anzi questi tecnici di cui faccio parte: ti posso per esempio dire che proprio in base alla loro formazione non si fermano quando fanno una valutazione immobiliare al solo valore al m2 conosciuto nella zona ... ma come minimo riescono per esempio ad analizzare e considerare immobili simili già a loro conoscenza, capire la potenzialità edificatoria ecc e ne tengono conto nelle loro valutazioni. Diversamente come nel caso che ti ho raccontato in precedenza l'AI nemmeno era a conoscenza dell'impossibilità di poter realizzare locali abitabili al piano terra e quando gli ho fatto presente la cosa mi rispose che bastava scavare un paio di gradini ...
    Naturalmente PER FORTUNA tutti gli AI (e i professionisti aggiungo) non sono uguali.

    L'importante non è chi o come, l'importante è iniziare a fare stime IVS. Le stime IVS richiedono un certo impegno e possono richiedere anche multiprofessionalità si.


    e perchè non affidarlo a un tecnico professionista IVS?
    o meglio ancora,
    come ti ho già raccontato io come altri tecnici collaboriamo già con amici AI per svariati moti e quindi ti posso anche dire:
    una volta valutato l'immobile con gli IVS perchè non affidare a entrambi il nuovo dato immobiliare detterminato con gli IVS?
    Che ne dici?
    E aggiungo ancora una cosa ... per stuzzicarti a questo punto...
    Forse pensi che una banca dati costruita da un AI possa essere migliore di quella costruita da un professionista? Io no, anzi io penso possano farla assieme.:stretta_di_mano:
    Ciao
     
  9. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Come non condividere quello che hai appena detto?:stretta_di_mano:
    Sono d'accordo.:stretta_di_mano:
    La mia presa di posizione a favore degli AI è evidentemente di parte;), non lo nascondo, in questo modo spero solo di suscitare più interesse e attenzione ad un particolare aspetto della formazione professionale che ritengo fondamentale per ogni professionista del settore.:fico:
    Non so le lo sai ma da un anno a questa parte ho assistito il docente del corso sugli IVS per quanto riguarda la parte pratica, per i corsi tenuti in Veneto.
    Le nostre considerazioni sono molto diffuse ... i partecipanti al corso sono molto favorevoli alla collaborazione fra professionisti diversi :fiore::fiore::fiore:e tutti sono stufi di ordini, albi e associazioni che dovrebbero tutelare gli interessi degli iscritti e invece non lo fanno :disappunto:... una triste ed amara realtà che avrai riscontrato anche in molte discussioni di questo forum.
    Pochissimi :occhi_al_cielo::occhi_al_cielo::occhi_al_cielo:però sono gli AI che hanno partecipato a questi corsi e tutti sono comunque disponibili a collaborare ... gli AI che hanno partecipato :fico:comunque non sono stati informati dalle rispettive associazioni (che sono a conoscenza di questi corsi ed anche delle agevolazioni sul prezzo del corso grazie a contributi di Regione ed europa) :shock:... come pure gli altri professionisti non sono stati sufficientemente informati dai rispettivi ordini :shock:... come ho detto nelle prime discussioni su questo tema si tratta di una rivoluzione che parte dal basso, sei d'accordo?
    Non credo ci sia una professione e/o un professionista migliore di un altro, ;)quando ci si pone come obiettivo la formazione continua tutti puntiamo agli stessi obiettivi e solo insieme si può migliorare l'attuale stato di fatto .:stretta_di_mano:
    Mi hai fatto venire in mente un'idea ... ci penso su un attimo e poi ti informo ... potrebbe interessare molti professionisti, e clienti, si spera:fiore:
    ciao
     
  10. edo

    edo Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Bene allora io e te la pensiamo proprio nello stesso modo!
    le idee sane nascono dopo aver valutato pro e contro, si io sono sempre stato perplesso dalle "lotte" degli ordini professionali sulle competenze professionali per esempio ... ma lasciamo perdere
    Fammi sapere la tua idea.
    Ciao
     
  11. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Stavo pensando a raggruppare in qualche maniera tutti i professionisti del settore immobiliare :fico: in un gruppo o associazione o società :confuso:... che possa fornire ai clienti tutti i servizi e/o attività che possono riguardare gli immobili :fiore:...
    Ritengo che tutte le attività economiche che possono interessare un immobile debbano partire da una corretta valutazione :fico:quindi, come elemento di selezione, proporrei che gli iscritti conoscano e sappiano applicare correttamente gli IVS ...
    Cosa ne pensi? :domanda:
    Potrebbe essere una novità per il mercato immobiliare?:domanda:
    ciao
     
    A edo piace questo elemento.
  12. edo

    edo Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Sembra quasi una mia vecchia idea che avevo discusso tempo fà con degli amici!
    Si se ne può parlare sicuramente, sentiamoci via breve.:stretta_di_mano:
    Il coinvolgimento di plurifprofessionalità per eseguire stime basate sugli IVS è quasi necessaria come ci siamo detti come è pure indispensabile assieme creare banche dati con valori reali!!!


    ESATTO!
    Io ho altri amici che la pensano così e potremo sicuramente coinvolgerli, che ne dici? ... eti dico di più tra questi ci sono anche AI che hanno svolto corsi IVS ed alcuni fanno parte di e-valuations.
    Io poi credo che ci siano altri che la pensano come noi solo che magari ancora non sanno cosa significhi IVS, cosa dici tu?:disappunto::disappunto:

    Ciao
    Edoardo
     
  13. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    guardate un pò il pensiero dell'Ordine degli Architetti di Bergamo sul corso IVS che si terrà a Conegliano ;) ...
    lo segnalano ai propri iscritti ...
    :fiore::fico:
    attendo riflessioni sugli AI ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina