1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Giannottimarco1

    Giannottimarco1 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti
    Fra due mesi io, mia moglie e i mie due figli andremo ad abitare a casa dei mie genitori,che per l' occasione hanno fatto una pesante ristrutturazione del fabbricato creando un appartamento indipendente al pian terreno, dove prima c'erano i locali accessori adibiti a lavanderia, taverna e box auto.
    Il punto è che l' abitazione al livello comunale e catastale sarà tutta portata in A3 e risulterà unica.
    la mia perplessità nasce dal fatto chè non voglio assolutamente entrare nello stato di famiglia dei miei genitori perchè il mio ISEE schizzerebbe alle stelle e così perderei le piccole agevolazioni che ho per l' asilo dei miei due piccoli e in futuro sicuramente di tante altre cose.
    la mia domanda è se chiedo al' anagrafe comunale di darmi un subalterno esempio 12a/ 12/b ( cosa che mi hanno detto fattibile ) potrei poi fare due stati di famiglia?
    se non fattibile che alternative avreste
    Saluti
    Marco Giannotti
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Avendo rapporti di parentela sareste tutti in unico stato di famiglia
     
  3. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Più che a un subalterno, ti riferirai certamente ad un civico diverso. Tecnicamente l'ufficio anagrafe e quello tecnico, almeno dalle mie parti, non sono così interfacciati da impedire che nella porzione al piano terra (probabilmente ancora destinata a servizi dell'appartamento principale), sia identificabile una unità a se stante, specialmente se dotata di un proprio numero civico.
    Si tratta però di un mero escamotage che, se utilizzato al fine di ottenere benefici fiscali a cui altrimenti non si avrebbe diritto, in caso di accertamento, potrebbe non reggere.
    Rivolgiti ad un commercialista per approfondire la questione.
     
  4. Giannottimarco1

    Giannottimarco1 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    a fine lavori il piano terra non risulterà più come pertinenza ma verrà accatastato come parte dell' abitazione infatti prima di iniziare i lavori ho pagato gli oneri comunali per il cambio di destinazione da pertinenza a civile abitazione.
    La domanda è la seguente ma se il comune mi assegna due numeri civici, i miei genitori dichiarano di risiedere al 1A mentre io e la mia famiglia al 1B non stò dichiarando niente di falso ci saranno due stati di famiglia e all' occorrenza due ISEE.
    Vorrei sapere se il tutto è così semplice come sembra? e se così facendo posso incorrere in sanzioni amministrative? ma sopratutto se ci sono altre strade per risolvere il problema.
     
  5. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Scusate l'ignoranza, ma non bastano due subalterni?
    Supponendo che effettivamente si parli di due unità immobiliari distinte.
     
  6. Giannottimarco1

    Giannottimarco1 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    il fatto è proprio quello che l'abitazione a livello catastale risulterà un unica casa su due piani
     
  7. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Allora ha ragione CheCasa...
    Non ho idea di come effettuino i controlli, e può essere che non se ne accorgano ma se se ne accorgono secondo me non regge.

    E dò ancora ragione a CheCasa:

     
  8. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Quindi state dicendo che è automatico il fatto che qualora 2 famiglie diverse di fatto abitano sotto lo stesso tetto e tra le 2 sussistessero dei vincoli di parentela (come nell'esempio), tutti debbano per forza entrare nello stesso stato di famiglia...

    Non ne sarei molto convinto: qualora 2 famiglie di "amici" (e quindi non parenti tra loro) abitassero sotto lo stesso tetto, sarebbe comunque possibile avere 2 distinti stati di famiglia, pur risiedendo tutti nella stessa unità immobiliare... Dovresti informarti in Comune (ufficio anagrafe), queste cose le dovrebbero sapere...
     
    A nuova H&F piace questo elemento.
  9. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Appena richiedi un certificato vedrai che e'come ti ho detto io
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  10. osammot

    osammot Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    potresti fare un contratto di comodato d'uso gratuito in cui ti concede porzione del fabbricato e richiedere nuovo civico, o usare lo stesso.
    in questo modo le famiglie restano amministrativamente divise.:ok:
     
  11. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino

    beh. se fosse possibile "separare" le due famiglie, credo che qualunque coppia in cui uno dei due non ha reddito/ha reddito basso si attiverebbe per risultare due nuclei familiari diversi; i vantaggi sono evidenti...
     
  12. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Sì, capisco ciò che intendi e potrei anche esser d'accordo con te, ma in effetti nel caso citato esistono per davvero 2 famiglie differenti... Diversi ambienti abitati, diverse contabilità... Per questo consiglio di chiedere al Comune, spiegando la cosa.
     
    A nuova H&F piace questo elemento.
  13. LAURA.CIR

    LAURA.CIR Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Nel nostro comune se puoi dimostrare che hai due ingressi separati puoi avere due stati di famiglia separati.....Prova a sentire il tuo Comune
    I documenti da presentare sono l'atto di proprietà oltre la planimetria della casa o dell'alloggio oltre una dichiarazione di tuo padre che dichiara che tu occupi una parte dell'immobile...... in alternativa ti presenti con tuo padre agli sportelli del Comune con la documentazione. Lo Stato sta facendo un censimento ... famiglie fiscali ..... famiglie anagrafiche in attesa della costituzione dell'archivio nazionale delle persone fisiche.
     
    A nuova H&F piace questo elemento.
  14. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    sono assolutamente d'accordo.
    semplicemente, visto l'uso "improprio" che qualcuno ne potrebbe fare, posso capire che chi invece costituisca realmente nucleo familiare a se stante possa invece trovare qualche difficoltà.

    la beffa è che chi invece ha due abitazioni, può fittiziamente costituire due famiglie separate per usufruire delle agevolazioni previste :triste:
     
    A brina82 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina