1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. boscolo

    boscolo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :triste: Volevo sapere se è possibile sottoporre problematiche fiscali relative a scelte o modifiche della contabilità per la nostra attività immobiliare.:domanda:
     
  2. EnzoDm

    EnzoDm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi associo a Boscolo. Volevo chiedere fino a che importo di fatturato è conveniente la contabilità ordinaria piuttosto che la semplificata?
    Grazie.
     
  3. fidiferrara

    fidiferrara Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    contabilità ordinaria o semplificata

    ciao in merito ai tuoi dubbi circa la contabilità semplificata od ordinaria sono a risponderti che tutto dipende dal tuo volume d'affari. Essendo tu una ditta individuale non hai l'obbligo della contabilità ordinaria tranne nel caso non siano superati certi limiti di fatturato. La contabilità ordinaria è leggermente più complessa poichè devi trasmettere al tuo consulente le modalità di pagamento delle spese e le modalità di incasso delle provvigioni o delle caparre che i vari inquilini ti corrispondono. Alla fine dell'anno dovrai sempre trasmettere gli estratti conto affitti (in caso di impresa che opera nel settore turistico). Io ne ho seguite parecchie di agenzie che erano in contabilità ordinaria ma li ho passati tutti in semplificata. Un tempo la contabilità ordinaria rappresentava uno scudo in caso di non congruità ai livelli minimi degli studi di settore ma oggi non lo è più. Quindi la contabilità semplificata ha preso il sopravvento. Altra cosa.... e questo va contro i miei interessi con una semplificata risparmi in termini di costo delle consulenze poichè è molto più snella.....
     
  4. Eures

    Eures Membro Attivo

    Privato Cittadino
    E' ovvio che il primo anno si faccia il Regime dei minimi.

    La botta più consistente, comunque, è sempre quella dell'INPS.

    Bisogna calcolare fino a che importo conviene versare la quota fissa (commercianti) piuttosto che il 26,rotti percento (autonomi).
     
  5. pierfrancesco

    pierfrancesco Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Consiglio anche io almeno il primo anno il regime dei minini, poi dal secondo anno ti regoli.:fico:
     
  6. fidiferrara

    fidiferrara Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    la scelta del regime non è che possa essere cambiata così a seconda delle intenzioni. Solo per il 2009 era prevista la facoltà di modificarla...per i periodi successivi la scelta è vincolante
     
  7. pierfrancesco

    pierfrancesco Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Giusta precisazione, anche se non credo che sia stato sottointeso "in base alle intenzioni" ma piuttosto alle necessità obbiettive. Mi sembra cmq che sia possibile cambiare anche già dal secondo anno.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina