1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Turineis ma non solo, mi rivolgo a tutti per avere un quadro della situazione un po'più esteso.

    Dalle vostre parti, vi capita di imbattervi in costruttori che dichiarano e pubblicizzano di costruire "in classe A"?

    Nell'eporediese uno dei costruttori di maggior prestigio scrive a caratteri cubitali sui suoi cartelloni:
    - VIVERE IN CLASSE A !

    Quel che mi chiedo: ma allora, in Piemonte, è stata finalmente pubblicata la direttiva che suddivide in classi energetiche gli immobili oppure no :domanda: :domanda: :domanda:

    Non vorrei sbagliare, ma attualmente nel nostro bel Piemonte è solo possibile (obbligo per nuove costruzioni) fornire agli acquirenti una QUALIFICAZIONE energetica, che in poche parole evidenzia quanti Kwh consumi il tale edificio per essere abitato... Ma non lo posiziona in nessuna classe energetica :affermazione: :affermazione: :affermazione:

    Vorrei capire se si possa verificare un caso di "truffa" o di pubblicità non veritiera, oppure se sono rimasto indietro su questo confuso argomento....

    AIUTATEMI!!!!
     
  2. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Quali costruttori? Quali costruzioni? :shock: Qui al limiti fanno quache box :risata:
    Ma dove vivo? :D

    g
     
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    beh, che sappia io l'inter, il milan e la roma stanno in classe A (la roma ancora per poco se gioca come oggi :rabbia: ), forse il riccione e la salernitana stanno in classe B ...

    Taita ;)
     
  4. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ma siete troppo fuori..... :risata: :risata:
     
  5. bravehearth

    bravehearth Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Beati voi intendo i voi che hanno risposto fischi per fiaschi al collega AI di Torino, anche qui a Pd, Sabato scorso ho incontrato la signora che all' appuntamento su una nuova porzione di trifamiliare, (una signora che forse ne sapeva qualcosina più di me di immobili nuovi, usati, su carta, è da diverso tempo che visiona immobili ecc., ecc.), la signora appunto che mi ha chiesto se io ne sapevo q.sa di più riguardo le classi energetiche degli edifici e stavamo per intavolare un discorso che non mi sentivo tanto a mio agio a intrattenere non perchè avessi la coda di paglia in quell' appuntamento infatti l' impresario era stato tutto un vantarsi del fatto che quegli edifici erano a Norma per le Regole che andranno in vigore nel 1 Gen 2011, ( cosi lui diceva a me ), me la sono cavata agevolmente concordando con lei che in questa fase l' argomento era alquanto confuso paragonandolo a quando la stessa operazione è stata fatta con le automobili EURO 1, 2, 3, 4, .
    Quindi invidio un pochino quelli che non sanno ancora di cosa stiamo parlando ma temo che i bei tempi stiano per finire anche per loro.
     
  6. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Giusto, allora mettiamo in chiaro alcune cose così saremo tutti in grado di sostenere una descussione sul tema:

    secondo i criteri Casa Clima:
    una Classe A consuma al massimo 30 kWh/(mq*a)
    una Classe B consuma da 30,01 a 50 kWh/(mq*a)
    una Classe C consuma da 50,01 a 70 kWh/(mq*a)
    una Classe D consuma da 70,01 a 90 kWh/(mq*a)
    una Classe E consuma da 90,01 a 120 kWh/(mq*a)
    una Classe F consuma da 120,01 a 160 kWh/(mq*a)
    una Classe G consuma oltre 160 kWh/(mq*a)

    il simbolo + accanto alla classe di apparteneza indica che l'immobile è stato costruito con dei materiali ecologici stabiliti

    la casa passiva è quella "rispondente allo standard energetico che prevede un fabbisogno energetico annuo, al netto degli apporti interni ed esterni, per solo riscaldamento invernale (energia utile per il riscaldamento ambientale) non superiore ai 15 kWh/mq*a, tendendo sempre più ai 10 kWh/mq*a e fabbisogno energetico complessivo, inclusi i consumi per altri usi domestici (energia elettrica, usi cucina, produzione acqua calda sanitaria, ventilazione meccanica) non superiore a 42 kWh/mq*a"
    fonte :"lo stato dell'arte nella progettazione degli edifici passivi" Alinea Editrice
     
  7. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    In Lombardia va per la maggiore il SACERT

    i limiti fra le classi sono gli stessi, ma cambia il software di calcolo quindi, a volte, lo stesso edificio può essere classificato in classi diverse.
    per fare un esempio uno calcola 50,1 (classe C) e l'altro calcola 40,9 (classe B) ma succede raramente e in ogni caso ci si rende conto che alla fine i consumi hanno una differenza davvero minima
    quindi quello che conta è la serietà del software e la terzietà del tecnico che inserisce i dati!

    Ovviamente il calcolo si riferisce ad un uso normalizzato della casa mentre invece se ho l'abitudine di aprire troppo spesso le finestre consumerò molto di più di quello che è certificato, il calcolo di solito considera normale un ricambio d'aria di 1,5 volumi all'ora. Mi risulta che per raggiungere la classe A sia praticamente necessario utilizzare la ventilazione forzata e cioè: l'aria calda ma satura di odori e anidride carbonica viene espulsa recuperandone il calore che invece viene dato all'aria pulita ma più fredda che proviene dall'esterno, questo significa che l'aria è sempre pulita e calda anche quando ci svegliamo la mattina.
     
  8. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Attenzione che:
    in questo campo (come nell'acustica) la fase di cantiere è molto delicata infatti la posa sbagliata può vanificare il potere isolante di un materiale così come un errato dettaglio costruttivo del progetto quindi ... all'occhio
    l'esempio classico è quello del davanzale delle finestre: un'unica lastra di pietra che va dal lato interno a quello esterno senza un adeguato taglio termico costituisce un terribile ponte termico che disperde il calore come le lamelle del radiatore di un motore, ecco perchè è inutile mettere un cappotto da 15 cm se poi non si risolvono questo tipo di problemi
     
  9. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie Patty, sei stata molto chiara ma....

    ... Ho paura che ciò che hai detto valga solo per Friuli e Lombardia attualmente...

    .... Qui in Piemonte non mi sembra sia ancora uscita una classificazione ufficiale...

    PER QUESTO ASPETTO CHE SI FACCIA VIVO QUALCHE TORINESE!!!!


    Yooohhhhhuuuuuuuuuu..... c'è neeeessuuuuunooooo :domanda: :domanda: :domanda:
     
  10. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ciao Sandro , complimenti per il lavoro che stai facendo...
    Per le certificazioni ti ricordo che siamo dei boogia neen ( scusa l'ortografia) , ma che sappia io, in Piemonte non c'è ancora nulla, putroppo.
     
  11. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao Geomanera, grazie dei complimenti.
    In definitiva, dall'ultimo corso fiaip che ho seguito il risultato è questo:

    In Piemonte possono (e dal 1/07/2009 DEVONO) essere fornite agli acquirenti di qualunque immobile le QUALIFICAZIONI energetiche, ossia un documento che attesti quanto consuma teoricamente un immobile.

    Per arrivare alle CERTIFICAZIONI manca solo la scala cromatica con le indicazioni delle rispettive classi stabilite in base al consumo.

    QUINDI: posso dire che il tale immobile CONSUMA TOT KWh, ma non ancora in che classe energetica sarà!

    Tuttalpiù posso fare riferimento alle classi di altre zone classificate nella stessa fascia climatica del Piemonte (es. Trentino); allora dirò che il mio immobile consuma TOT e che in TRENTINO sarebbe classificato in classe X.
     
  12. astro

    astro Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Nell'eporediese uno dei costruttori di maggior prestigio scrive a caratteri cubitali sui suoi cartelloni:
    - VIVERE IN CLASSE A !

    ma non è che si sono comperati la mercedes e ci dormono dentro? :risata: :risata: :risata:
     
  13. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata:

    Questa la dico a quelli che mi entrano in agenzia chiedendo la classe A!!!!


    Come fai a conoscere QUEL costruttore? E' così rinomato?
    In ogni caso ormai ha dato il cattivo esempio e iniziano ad essere sempre più numerosi i FENOMENI da circo che sparano la classe A!
     
  14. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Questo perchè la certificazione se la fanno da soli o al massimo il loro geometruccio, sigh .... quando la capiranno gli italiani che IL CONTROLLORE DEVE ESSERE INDIPENDENTE
    comunque è a loro rischio e pericolo visto che il tecnico che firma una certificazione non veritiera incorre nel penale, ma del resto abbiamo avuto la prova in abruzzo che si sono collaudate opere che non possedevano i requisiti di resistenza stabiliti invece dal progetto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina