1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. casabella

    casabella Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    L'esperienza è l'inizio della conoscenza!
    Alcmane

    La mia esperienza si ferma alla fatturazione classica con l'IVA al 20%, ovviamente al privato.

    Mi trovo a dover fatturare alla società costruttrice, ciò implica la ritenuta d'acconto, questo l'ho scoperto da poco :confuso: :confuso: :confuso:

    Come si suol dire 'la frittata è fatta' :triste: ,questo perchè avendo già stipulato e registrato il compromesso la mia 'ignoranza' o 'poca esperienza' mi ha portato a dichiarare ed incassare l'assegno dell'imponibile + IVA senza nessuna traccia della ritenuta d'acconto!!! :shock:

    Ora la mia domanda a tutti Voi + esperti di me è questa?

    L'aliquota è del 23% sul 50% dell'imponibile? ( da Wikipedia)
    L'aliquota è dell'11,50% sull'intero imponibile? (dal mio commercialista)

    Ok il risultato finale è lo stesso, ma qual'è la procedura corretta???

    Qualcono può postarmi un esempio di questo tipo di fattura? :occhi_al_cielo:

    Grazie in anticipo ;)

    Barbara :fico:
     
  2. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Io sapevo il 23% sul 50% dell'imponibile.

    ESEMPIO:

    Imponibile € 3.500,00 --> i.v.a. 20% € 700,00 --> totale IVA incl € 4.200,00
    % ritenuta d'acconto 23% --> importo di base calcolo rit.acc. su 50% dell'imponibile € 1750,00 --> importo ritenuta € 402,50

    Netto a pagare € 3.797,50
     
  3. casabella

    casabella Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie Sandro ;)
    Pensi comunque che l'altra formula sia scorretta?
    Forse devo cambiare commercialista???
    Lui dice che è la stessa cosa, ma perchè allora esiste il 23 % sul 50% dell'imponibile??!??
    E' il solito rompicapo italiano?
    Ci sarà una differenza?
    Altrimenti xchè complicarsi la vita!!! :shock:

    Barbara :fico:
     
  4. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Allo stato interessa incassare la somma esatta, se calcoli il 23% sul 50 % o l'11,5% sul 100% credo cambi poco.

    Se hai già incassato la somma totale puoi pagarti da sola la ritenuta di acconto e poi la giri al costruttore che te la certificherà a fine anno.
    Altrimenti non ti resta altro da fare che una nota di credito, restituzione di quanto percepito e fattura corretta con conseguente secondo pagamento.
     
  5. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Proposta:

    EVADIAMO tutto il possibile e scappiamo in Bolivia a fine anno!!! :rabbia: :rabbia: :rabbia: :rabbia:


    OVVIAMENTE SCHERZO.... Sai mai che ci sia un finanziere in ascolto! :p
     
  6. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Esatto il 23% sul 50%, poi c'è la possibilità di pagare il 23 sul 20% nel caso in cui chi fattura si avvale in via continuativa dell'opera e della collaborazione di collaboratori coordinati e continuativi Art. 25 bis 2o comma d.p.r. 600/73, in questo caso bisogna allegare alla fattura una dichiarazione in tal senso ed indirizzarla al cliente.

    Inoltre per le pratiche di mutuo e finanziamento, per chi le fa, dette operazioni sono esenti IVA, ai sensi art. 10 e 9 D.P.R. del 26.10.1972 e successive modifiche, (indicare in fattura tale esenzione)
     
  7. casabella

    casabella Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Oltre il danno c'è anche la beffa, io ho incassato i primi di marzo quindi è scaduto anche il termine per il versamento della ritenuta!!!
    A cosa vado incontro??? :shock:

    Barbara :fico:
     
  8. Area Immobiliare

    Area Immobiliare Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    non sono un esperto in materia fiscale, però ti posso dire come ho sempre fatto per la R.A. la detrazione è del 23% sul 50% dell'imponibile, ed anche nel secondo caso 11,50% sul 100% è la stessa cosa il prodotto non cambia. dovresti richiamare la fattura e correggerla con la ritenuta,meglio informarsi dal proprio commercialista sia sulla numerazione fattura che sulla data emissione... un caro saluto Salvatore Mezzina AREA IMMOBILIARE-BARI-
     
  9. umbria case & house

    umbria case & house Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Io la vedo in questi termini:
    - Frisoli ha ragione nel dire se ti aVvali o meno di collaboratori cambia la percentuale. Ne hai?
    - Parla con il costruttore che se non ha contabilizzato la fattura e ti fa il favore la sostituisci.
    - Hai parlato della fattura col commercialista prima di emetterla? se si, sostituiscilo.
    Comunque la fattura è: imponib +i va - ritenuta d'acconto calcolata solo sull'imponibile e non sull'imponibile più IVA.
    Con collaboratori esempio di 1000 come imponib. è 1000 + IVA 20 % (200) - rit acconto (23% sul 20% dell'imponib. e quindi il 23% su 200 € (1000 x 20%) = a 46€. Imponib 1000 IVA 200 r.a. 46€ Totale fattura 1154€.
    Se non ti avvali di collaboratori invece che calcolare il 20 % sull'imponibile calcoli il 50 % e sulla cifra che viene fuori ci applichi il 23 %.
    Ciao e buon lavoro
     
  10. rik

    rik Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    è il 23% sulla metà dell'imponibile... e comunque io, fossi in te, cambierei commercialista!!! buon lavoro
     
  11. casabella

    casabella Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    - No, per il momento non mi avvalgo di collaboratori. :triste:
    - No, il costruttore non ha contabilizzato la fattura xchè non l'ha ancora ricevuta, entro oggi devo fargliela avere. :shock:
    - No, non ho parlato con il commercialista della fattura prima di emetterla, l'ho chiamato la settimana scorsa appena mi sono resa conto che avrei dovuto fare anche la ritenuta d'acconto mentre avevo incassato l'assegno totale! :shock:
    Il commercialista mi ha detto che la ritenuta devo versarla io visto che l'ho incassata, e comunque il termine x versarla è scaduto il 16 Aprile! :triste:
    Visto che devo versarla io, secondo Voi nella compilazione della fattura devo comunque inserirla la voce della ritenuta d'acconto'?? :domanda:
     
  12. Letizia Arcudi

    Letizia Arcudi Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ciao
    intanto puoi emettere una nota di accredito vista la fattura già emessa e cioè
    Storni la fattura emessa e successivamente emetti nuovamente la fattura in modo corretto.
    Chiedi pure al tuo commercialista che confermerà quanto sopradescritto.
    Letizia
     
  13. casabella

    casabella Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Forse non sono stata molto chiara, la fattura non l'ho ancora emessa, ho solo incassato l'assegno della provvigione + IVA al 20% e quindi senza nota di credito dichiarando il tutto sul preliminare regolarmente registrato, datato 04/03/2009!!!
    E' un problema di date e di importi!!! :?

    Barbara :fico:
     
  14. rik

    rik Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    si, forse non sei stata molto chiara...avresti incassato una provvigione non ancora fatturata? ahi ahi ahi
     
  15. casabella

    casabella Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ti sei fatto male? ;)

    Ebbene si, confesso!!!Ho incassato senza emettere fattura!

    Comunque ad oggi non ne ho emesse altre, e comunque l' amministratore della società è mio marito, come si suol dire
    'I panni sporchi si lavano in famiglia' 'Te la canti e te la suoni' .............

    :triste: :shock: :shock: :) :D

    Ora che si fa???

    Barbara
     
  16. umbria case & house

    umbria case & house Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Io ribadisco il concetto. Il costruttore non ha contabilizzato la fattura perchè tu non l'hai emessa, se non hai versato l'assegno perchè non te lo fai fare con l'importo giusto? in questo modo sistemi sia il discorso importo sia il discorso date. Se lo hai versato senza aver emesso fattura senti il tuo commercialista e fatti trovare una soluzione.
     
  17. Ilario

    Ilario Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Mi inserisco al fine di dire la mia su questa fattura non emessa e ritenuta di acconto non versata entro il 16.04.2009. Ritengo giusta la descrizione di Alex Frisoli, nella quale fa capire esattamente la sua disquisizione sull'esatto 23% sul 50% di imponibile e la possibilità di pagare il 23 sul 20% di imponibile, nel caso in cui la ditta emittente si avvale di collaboratori o dipendenti continuativi, altresì direi che il titolare di impresa agricola non è soggetta a R.A.. Mi pare ovvio che in questo caso bisogna allegare alla fattura una dichiarazione in tal senso ed indirizzarla al cliente. Vorrei inoltre precisare, anche perchè la signora ha incassato ovvero ha versato sul suo conto l'intero importo della provvigione e deve ancora emettere fattura.
    Si può rimediare certo che sì, infatti la signora Casabella chiede questo e penso che i denari versati o incassati devono essere assoggettati a R.A. e doveva versare la stessa entro il 16.4 c.m..
    In effetti la R.A. sono soldi dell' erario e comunque anche se in ritardo ci pagherà qualche piccola sanzione o altrimenti interessi previsti di legge. Pertanto penso che le scappatoie sono due: 1°) rimettere per lo stesso importo l'assegno al cliente, in questo caso potrebbe salvare capra e cavolo, nel senso, credo solo in un accertamento bancario ci si possa accorgere di questo andirivieni (2) di assegni uno ricevuto e l'altro emesso, in questo caso emette una fattura con la R. di A.. Se non ha fatto alcuna fattura faccia in questa maniera e si faccia fare un assegno per la somma giusta e ovviamente farà pagare la R. A. al suo cliente che comunque le conviene sempre avvisare del suo sbaglio. Spero di essere stato esauriente altrimenti mi contatti pure. Inoltre signora, non serve a nulla cambiare il commercialista, è lei che deve appurare come ci si debba comportare nelle varie fasi della fatturazione, altrimenti alza la cornetta e telefona spesso a lui visto che lo paga no? Saluti a tutti.

     
  18. Ilario

    Ilario Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Scusa Leti, ma se la signora Casabella non ha fatto la fattura, come può stornarla???? Saluti Ilario.

    intanto puoi emettere una nota di accredito vista la fattura già emessa e cioè
    Storni la fattura emessa e successivamente emetti nuovamente la fattura in modo corretto.
    Chiedi pure al tuo commercialista che confermerà quanto sopradescritto.
    Letizia[/quote]
     
  19. casabella

    casabella Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    "La cattiva sorte ci mostra chi non sono i veri amici"
    Aristotele

    Grazie a tutti per la parteciapazione e quindi i preziosi consigli!!! ;)
    Grazie a Giorgino,...... la nostra grande 'colf', x aver ideato e realizzato questo forum!!! ;)

    Ho appena consegnato la fattura al commercialista della Società il quale mi ha informato che la ritenuta la verseranno loro con una piccolissima mora e io dovrò fare un bonifico dello stesso importo (della ritenuta con la mora) alla società in questione.

    ...fine della storia! :occhi_al_cielo:

    P.s. Hei Giorgino, che ne dici di aumentare le emoticon? ;)

    Barbara :fico:
     
  20. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Grazie a te di esserci ;)

    Se ne trovi di belle le aggiungo. Visto il periodo ce ne serve una come questa :p
    :disappunto:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina