1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. annased

    annased Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao sono Anna,28 anni e abito a Napoli.Ho preso in affitto un appartamento da circa un anno e sono già in conflitto col proprietario di casa.
    Quando visionai la casa decisi di prenderla in affitto perchè appena ristrutturata.Il proprietario doveva ancora terminarla ( attacco fisico dei termosifnoni al muro,attacco fisico del citofono a muro,attacco della caldaia ) e mi assicurò che nn appena sarebbero arrivati i pezzi componenti gli aimpianti,mi avrebbe terminato l'appartamento.In più, nel mese di Aprile 2010 si dovevano tenere lavori di ristrutturazione nel cortile condominiale: pavimentazione,sostituzione impianto idrico e fognario perchè vetusti,installazione luce perchè assente,impianto gas perchè vetusto e in alcuni tratti assente).
    A tutt'oggi, il mio appartamento nn è stato ultimato e i lavori nn sono iniziati.
    Questo ha provocato danni nel mio appartamento:
    - infiltrazione acqua piovana dalla pavimentazione del cortile che giunge fino alle mura del salotto provocando umidità e rigonfiamento carta da parati messa a mie spese;
    - muffa nella camera da letto;
    - inutilizzo del bagno,perchè i tubi rotti sono intasati dal terriccio che risale fino alla doccia impedendo all'acqua di refluire;
    - reflusssi di natura fecale nel water;
    - reflusso della fogna nel box doccia.
    Quando ho fatto presente tali danni,il proprietario nn mi ha calcolata minimamente,ma si è impegnato a mandarmi una raccomandata dove diceva che nn era obbligo suo mettere termosifoni e citofono perchè sono a mie spese questi "suppellettili",che nn è obbligato a riparare le fogne e che i lavoro inizieranno quando le offerte di marcato lo consentiranno.
    Io pago 360,00 euro mensili per cosa?
    Come posso rivalermi?
    Posso ridurre il canone?
    Posso chiedere i danni?
    Posso diffidare il locatario per inadempienza?
    Non posso cambiare casa perchè nn so dove andare.
    Help me!
     
  2. gennaro63

    gennaro63 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    il contratto e' stato almeno registrato??? se si' era scritto che nel contratto tu eri obbligata a terminare questi lavori??? a livello di impianti ti ha consegnato la certificazione che sono in regola???....dato che immagino gia' la risposta ti consiglio di prendere un perito di farti fare una perizia dettagliata...delle problematiche..e di prendere un ottimo avvocato e' di fargli pagare profumatamente il grande danno che ti ha procurato.....ti ripeto che con un ottimo avvocato...piangera' amaramente....non ti dico che se poi l'agenzia delle entrate sapra' che il contratto non e' stato registrato e quindi non ci paga neanche sopra le tasse....tu hai un miliardo di ragioni e' scandaloso che un tale proprietario se ne approfitti cosi'...ricordati che nell'elenco...mettici anche i danni che hai avuto al mobilio.....non vorrei essere al suo posto quando arrivera' la nota del perito con tutte le spese.....dei tuoi danni...che ti DOVRA' RIPAGARE non avere timori....ci saranno da affrontare delle spese......ma ti posso garantire che le ricupererai tutte...e ti auguro di trovare la prossima volta un proprietario piu' corretto....perche' comunque ce ne sono.....AUGURI PER TUTTO...
     
  3. annased

    annased Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il contratto è stato registrato sotto mia insistenza a Gennaio 2010,mentre io ho occupato a Novembre 2009.
    Gli impianti nn sono a norma:non esiste nessuna certificazione in quanto il proprietario si è improvvisato lui stesso sia elettricista,che muratore che idraulico.
    Nel contratto non ci sta scritto che "io ero obbligata a terminare i lavori".:rabbia:
    In compenso ho le mura che si sbriciolano,i ferri lunghi ,che sarebbero serviti ad agganciare i termosifoni, ancora fuori dalle mura per oltre 20 cm,non ho il televisore perchè non esiste antenna centralizzata.
    In mano ho solo una sua lettera raccomandata dove mi scrive e mi allega la tabella del Sicet: ho interpretato male,o li stanno scritti chiaramente i suoi obblighi???Si è volutamente buttato la zappa sui piedi?
    Il mio contratto è 4+4.
     
  4. gennaro63

    gennaro63 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    mi dispiace per te e sono contento che ha almeno registrato il contratto......ti rinnovo il mio pensiero......metti l'avvocato.....e fagli del male:rabbia::rabbia::rabbia::rabbia: perche' tale cosa si merita
     
  5. incogefo

    incogefo Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    credo che tutto dipenda da cosa c'e' scritto sul contratto di affitto, e che tipo di contratto e' stato fatto....se c'e' scritto che la casa viene data cosi' come si trova al momento della consegna -chiavi , tu non hai niente da pretendere , ma se il contratto e' normale , e non dice niente in merito, allora si intende che tu puoi pretendere che lui faccia le opere importanti che mancano per svolgere una vita civile .
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina