• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

tatore67

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Volevo chiedere una cosa: un paio di anni fa ho comprato un box auto, in un autoparco interrato che sopra ha un altro autoparco non coperto e un condominio confinante. Durante questi acquazzoni una infiltrazione molto seria si è fatta strada nel muro principale (quello frontale), e per terra c'è acqua e intonaco. Ho fatto foto e chiesto un sopralluogo, e sembrava fatta. Dopo una settimana risollecito e l'amministratore, senza predisporre nulla, teorizza dei lavori lato strada (ben lontana dal mio box) e altre fantomatiche opere di riqualificazione...il tutto senza valutare un sopralluogo. Nel contempo l'infiltrazione continua, e niente si sta muovendo. Ho anche suggerito di controllare eventuali perdite corrispondenti alla parte scoperta sopra il mio box, ma niente ancora è successo. Un classico che vuole risolvere con il monitor davanti. Però è sua premura spiegarmi che quando arriveranno RID andranno pagate istruendomi sul come...io francamente non pagherei più niente.
Ho fatto presente anche altre criticità, ma non ha ancora risolto niente.
Come devo comportarmi secondo voi? Il muro non crolla perché è di cemento armato, ma non capisco perché deve sempre procrastinare urgenze e criticità, lasciando alert su mille piccole cose irrisolte e invece spiegando perfettamente come bisogna pagare i canoni condominiali.
 

Allegati

tatore67

Membro Ordinario
Privato Cittadino
A parte questo, vorrei risolvere, ecco. I danni potrei quantificarli a problema risolto. Non prima.
 

possessore

Membro Senior
Privato Cittadino
Come devo comportarmi secondo voi?
Se ti può consolare ho anch'io un'autorimessa interrata con lo stesso tuo problema, sto rimandando perché adesso con la storia del Covid non so quanto sia prudente interfacciarsi con la gente. Comunque ti è stata data la risposta corretta, dovresti muoverti con l'amministratore e l'assicurazione condominiale, ma se l'amministratore ti ignora, hai due strade: risolvi in autonomia contattando tu una ditta specializzata e risolvendo il problema (come credo farò io), oppure ingaggi un legale affinché scriva all'amministratore e gli dica di interessarsi fattivamente al caso. La quantificazione dei danni chiaramente non è possibile a priori, si può fare solo una stima, meglio ancora una sovrastima per sicurezza. Io sto rimandando il problema, anche da me cade acqua dal soffitto e quando piove si forma una pozzanghera. Sopra ho un parcheggio comunale quindi terreno demaniale, la cosa è più complicata di quanto sembra, ma spero che con delle iniezioni di resina nel soffitto si possa risolvere. Credo che mi muoverò privatamente perché l'amministratore della mia autorimessa è malato di tumore e quindi segue poco il tutto, inoltre sono 5 anni che non facciamo assemblee, ogni tanto ci manda qualcosina da pagare (che secondo me è pure poco), e non so come faccia l'autorimessa ad andare avanti. Vista la situazione particolare credo che mi muoverò da solo, proverò prima a contattare la ditta costruttrice ben sapendo che la garanzia decennale è ormai decaduta e l'intervento sarà a mio esclusivo carico.
Guarda caso, il problema si è verificato dopo 11 anni, manco a farlo apposta, altrimenti potevo appoggiarmi alla garanzia decennale sul NUOVO.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Robertagall ha scritto sul profilo di PyerSilvio.
Buonasera Pyer. Da qualche anno lavoro per una rete immobiliare; ho iniziato come segretaria per poi avere, due mesi fa, l'opportunità di uscire per fare il commerciale, cosa che mi piace molto!
Salve,ho fatto una proposta di acquisto per una casa e o pagato la caparra 3000 € ed è stata accettata pero la proprietaria ha modificato la data e a aumentato le spese condominiali.
La proposta e stata fatta in agenzia e si doveva concludere il 15 luglio e con le modifiche fate del proprietario siamo arrivati a fine luglio.
Ora io non lo so come mi devo comportare perché non mi sembra giusto di cambiare le cose
Alto