1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Diego Palmetti

    Diego Palmetti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, possiedo il 45% di un appartamento piuttosto grande mentre mia sorella possiede il restante 55%
    Allo stato attuale l'appartamento essendo comunicante con il suo tramite scala interna viene utilizzato esclusivamente da lei, io abito da tutt'altra parte e non lo uso affatto.
    Un nostro geometra ci aveva già preparato un progetto di divisione per rendere fruibile ad entrambi l'appartamento che è di circa 140mq + 30mq terrazzi + 140mq soffitta (da rifinire e con altezza variabile) e 200mq di giardino.
    Ci aveva preparato anche una perizia di stima sul valore totale dell'immobile pari a 230.000 € fatta nel 2013.
    Insomma, non potendolo usare vorrei dividerlo creando un secondo ingresso, ristrutturare, renderlo autonomo ed indipendente, ma mia sorella si oppone, vorrebbe comprare tutto lei ma per soli 50.000€ contro 75.000€ che mi sono stati stimati recentemente da un'agenzia ed erano circa 100.000€ nella vecchia stima del geometra.
    A questo punto piuttosto che svendere vorrei sapere se scegliendo la strada della divisione giudiziale si rischia di mandare all'asta tutto l'appartamento (che stando così le cose vorrei solo dividere), i tempi ed i costi indicativi per concludere spero felicemente per entrambi tutta questa vicenda.
     
  2. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Con la giudiziale aspetterete anni e vi resteranno in mano le briciole.

    Io al tuo posto mi prenderei i 50.000.
     
  3. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Divisione giudiziale meglio di no: arbitrato.
    Considera che anche tu puoi utilizzare l'appartamento come vuoi, il fatto che ci sia la scala che collega l'abitazioned ella sorella è un problema solo suo.
    I cost sono notevoli per entrambi anche in questo caso ma la causa costa di più e dura un infinità di tempo.

    Qui qualche indicazione U.P.P.I. Sede Provinciale di UDINE - Arbitrato immobiliare: divisione in tempi da record e vera alternativa al giudice

    Se i soldi paiono pochi trova la via di mezzo tra la tua posizione e quella della sorella facendo presente che in fondo lei guadagna molto dalla unione degli immobili in valore e che tu potresti rivendicare l'uso dell'appartamento per tuoi congiunti o per te (anche solo per andarci a fare del sesso o cene o metterci roba) e lei non potrebbe opporsi.
     
    A Bagudi e Tobia piace questo messaggio.
  4. Diego Palmetti

    Diego Palmetti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ad ogni modo dovessimo arrivare al arbitrato / giudiziale / mediazione, esiste la possibilità che pur chiedendo da parte mia una divisione venga decisa invece la vendita all'asta?

    Pochi maledetti e subito...al momento non ho necessità di svendere e ne faccio anche una questione di principio.
    Se accetto la su proposta praticamente offre 50.000 in meno della valutazione iniziale che era di 100.000 oppure 25.000 in meno di quanto suggeritomi da un'agenzia immobiliare come prezzo "minimo" di vendita...in un certo senso la sensazione sarebbe quella di prendere già le briciole.
     
  5. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Solo se insisterete nelle posizioni. Per questo a tua sorella conviene venirti incontro, di fatto lei guadagna sicuramente più di te nell'ottenere la piena proprietà, se doveste finire a venderlo o altro oltre a spendere inutilmente soldi in una causa, lei rischierebbe anche di trovarsi vicini non graditi.
     
  6. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ma ti paga l'affitto?
     
  7. Diego Palmetti

    Diego Palmetti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No, non abbiamo nessun contratto di affitto e comunque lei risiede al piano di sotto, l'appartamento che abbiamo in comune è seconda casa per entrambi.
     
  8. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Non puoi fare differenze fra vendere e svendere.

    Al giorno d'oggi, in un mercato ribassista, o vendi o non vendi.

    Il vero valore dell'immobile non e’ quello delle stime che ti hanno fatto.

    Il vero valore lo scopri quando qualcuno ti sottoscrive una proposta/ preliminare e si impegna a pagart una certa cifra e tu accetti.

    Detto questo considera che all'asta le persone ci vanno quando il prezzo e’ molto appetibile e quindi decisamente inferiore ai valori di mercato.

    Ho visto immobili scontati del 90℅ rispetto alla perizia. Ok, non va sempre cosi' ma il 40-50% é assai frequente.

    A questo mi riferito parlando di briciole.
     
  9. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    MA in questo caso non si parla di mercato, ma di rapporto tra due individui. ;) Il mercato semmai viene dopo e allora, dopo ENTRAMBI dovranno farci i conti. Capisci la differenza o devo continuare? ;)
     
  10. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Ok, era per dire che io non mi fossilizzerei sulle quotazioni ricevute (teoria di incasso) quanto sulla (sembra) intenzione della sorella di pagare una cifra definita.

    Magari possono trattare e mediare, quei 50k in questo momento non saranno certi ma sono piu' consistenti di una stima visto che l'intenzione è stata palesata.

    Tutto pur di evitare aste e litigi e questioni di principio succhiasoldi.

    O no? Ripeto, io farei al suo posto un tentativo ma anche se va male al piu' incasserei i 50k pochi maledetti e subito. Mi spaventa molto di piu' la semplice comunione, fuguriamoci le liti.
     
    A joshuatri piace questo elemento.
  11. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E perchè dovrebbero spaventarlo? :) Lui sta a casa sua. Il rischio è tutto della sorella che si troverebbe a perdere la propria indipendenza se qualcun altro la prendesse quella casa. Per quanto mi riguarda il coltello dalla parte del manico ce l'ha tutto lui e la sorella ci guadagna di più, quindi deve pagare di più, non di meno di quanto pagherebbe lui.
    Quando si fa una stima in questo caso si guarda il valore ricavato dalla unione delle proprietà e non dal mero immobile a se stante. Per lui non ha alcun vantaggio possederlo rispetto a un altro immobile, per la sorella invece... questo ha un valore. ;)
    Le stime vanno fatte a seconda della situazione ;) il valore cambia.
    INoltre lui può usarlo eccome se vuole ne ha pieno diritto INDIVISO (la diversa quota di proprietà in quel caso è uno svantaggio), come ripeto potrebbe andarci a fare delle cene... metterci delle cose e usarlo come magazzino... può utilizzarlo eccome ;)

    Se fossi in lui lo comprerei io a 50 mila e lo metterei in vendita. Dici ci prende meno? :) Secondo me no, ;)

    La sorella sborsi i 75k e si accontenti... se invece la sorella non li ha tutti subito si può studiare un pagamento di comodo, tra parenti, ma approfitarsi no davvero, ne da una parte ne dall'altra. ;)
     
    Ultima modifica: 6 Giugno 2015
    A Tobia piace questo elemento.
  12. Diego Palmetti

    Diego Palmetti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Infatti, a quei livelli conviene certamente comprare piuttosto che vendere, cosa che terrò ben presente se non riesce la semplice divisione degli appartamenti.
     
  13. d1ego

    d1ego Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Falle una controproposta: prendi tu il suo per 61 mila (50*55/45). Vediamo che dice.
    Sennò, chiedo agli esperti, un comproprietario può affittare senza l'assenso dell'altro?
     
    A Ponz piace questo elemento.
  14. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    No. Non puoi usare cose comuni impedendo al comunista di usufruirne allo stesso modo.

    può però andarci a fare cene con amici, se è single a farci un orgia... :)

    Cose così.
     
  15. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Vuoi un parere di un agente immobiliare che ne ha viste di tutti i colori?
    Vendi a tua sorella e non avrai più problemi di tasse varie sull'appartamento.
    Ne avrai un beneficio economico e una pace interna senza paragoni.
    Se i soldi ricavati dalla vendita non ti servono per altre opportunità puoi sempre fare
    una bella crociera rilassante e rigenerante senza badare a spese.
     
    A Tobia, Bagudi e miciogatto piace questo elemento.
  16. d1ego

    d1ego Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    A prima vista avevo letto "Vendi tua sorella" :risata:
     
    A Ponz piace questo elemento.
  17. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Sarei d'accordo, in termini di discorsi da bar, ma se me lo chiedesse come consulenza, visto che il coltello dalla parte del manico ce l'ha più lui e la sorella ci guadagna di più dalla operazione, in termini di valore... non consiglerei la stessa cosa... capisco però che a noi, visto ceh la casa non è nostra nememno in piccola parte... resti facile consilgiare di chiudere e ciao, visto le beghe... ma nel caso, le beghe le vive più la sorella, quindi, guadagnandoci di più e avendo più disturbo, dovrebbe pagare di più, non di meno.
     
  18. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Certo, sono perfettamente d'accordo. Io ragiono in termini di tranquillità e posso tranquillamente affermare che, quando ci sono di mezzo interessi economici e avvocati, è molto meglio lasciar perdere e non farsi il sangue cattivo.
    Questo vale per interessi economici ridotti e che non cambierebbero la vita.
     
    A Ponz piace questo elemento.
  19. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    A me ora me la cambierebbero :D
     
    A marcellogall piace questo elemento.
  20. d1ego

    d1ego Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Non glielo impedisco. Nel contratto d'affitto specifico che è relativo al 45% dell'appartamento e che gli inquilini non dovranno impedire il godimento del 55% all'altro comunista. ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina