• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Me75

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ciao a tutti,
a metà settembre ho deciso di comprare una casa in nuda proprietà trovando un annuncio online, l'agente immobiliare mi ha portato a vedere la casa e dopo qualche giorno ho firmato la proposta di acquisto facendo mettere per iscritto che avrei fatto il contratto preliminare presso un notaio e detto all'agente immobiliare che avrei richiesto un mutuo per pagare una parte della cifra necessaria per acquistare casa e tale cosa è stata riportata anche nella proposta di acquisto. Dopo un paio di giorno sono stato ricontattato dall'agente immobiliare perché la venditrice aveva accettato la proposta e quindi mi ha richiesto il pagamento tramite assegno bancario, del compenso provvigionale, che ha incassato. Quando ho portato i documenti al notaio lo stesso mi ha subito detto che difficilmente la banca avrebbe consesso un mutuo per nuda proprietà senza garanzie aggiuntive quali la disponibilità dello stesso usufruttuario ad essere terzo datore di ipoteca e che tale problema doveva essermi detto subito dall'agenzia immobiliare. La venditrice, una persona anziana di 80 anni, non vuole fare da garante per il mutuo con giuste ragioni anche perché pure lei non era stata avvisata dall'agente immobiliare di tale problema quando ha firmato per accettare la proposta di acquisto. La mia banca mi ha subito detto di non poter concedere un mutuo per nuda proprietà senza il terzo datore di ipoteca e sono più di tre settimane che l'agenzia immobiliare sta cercando di far erogare un mutuo tramite un proprio promotore finanziario che però ad oggi ancora non ha dato una risposta positiva in merito. Ho richiesto la restituzione della somma da me versate, di oltre 10.000 euro, all'agenzia immobiliare che però si rifiuta di restituirla perché dice che già ha emesso fattura, che peraltro non mi ha ancora consegnato, e di aver fatto tutto quanto doveva e non avermi detto nulla dei problemi del mutuo quando ho firmato la proposta perché non ne era a conoscenza avendo fatto anche altre compravendite immobiliari per nuda proprietà e per le richieste di mutuo non sono servite ulteriori garanzie.
Ora mi sono rivolto a un avvocato a cui ho fornito tutti i documenti e sto aspettando sue notizie. Sapete dirmi nel frattempo se l'agenzia immobiliare è dovuta a restituirmi i miei soldi ?

Grazie
 

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare
Sapete dirmi nel frattempo se l'agenzia immobiliare è dovuta a restituirmi i miei soldi ?
SI, sulla abse di quanto scritto
Segnala pure all'associazione di categoria di appartenenza dell'agente

Ho richiesto la restituzione della somma da me versate, di oltre 10.000 euro, all'agenzia immobiliare che però si rifiuta di restituirla perché dice che già ha emesso fattura, che peraltro non mi ha ancora consegnato,
segnala alla guardia di finanza

Come in tutte le altre professioni anche gli agenti immobiliari non sono tutti uguali, sono molto differenti.
Per questo motivo è utile scegliere l'agente immobiliare prima di qualunque iniziativa immobiliare.
Nel messaggio che avvia questa discussione si vede molta leggerezza nell'affrontare un investimento immobiliare. Purtroppo questo approccio è molto diffuso ed è invitabilmente fonte di equivoci, arrabbiature e danni economici.
Con questo modoi di fare viene il dubbio anche su come sia stato scelto l'avvocato a cui rivolgersi perchè c'è nè sempre uno che sostiene l'idea del cliente.
In un mondo senza deontologia questa è la situazione attuale.
Informarsi sulle persone, e poi sugli immobili, potrebbe essere una regola che permetterebbe di ridurre drastimente i problemi
 

Me75

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Per aggiungere che non è più stato fatto, per il mancato ottenimento del mutuo, il contratto preliminare da stipulare presso il mio notaio a fine settembre . Inoltre anche la venditrice ha già pagato la provvigione all'agenzia immobiliare e sia io che lei siamo bloccati in attesa che il promotore finanziario, presentato dall'agenzia immobiliare, fornisca un responso per l'ottenimento del mutuo perché l'agenzia si rifiuta di restituire i nostri soldi sostenendo che tramite questo promotore sarà possibile ottenere il mutuo.
 

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare
Inoltre anche la venditrice ha già pagato la provvigione all'agenzia immobiliare e sia io che lei siamo bloccati in attesa che il promotore finanziario, presentato dall'agenzia immobiliare, fornisca un responso per l'ottenimento del mutuo perché l'agenzia si rifiuta di restituire i nostri soldi sostenendo che tramite questo promotore sarà possibile ottenere il mutuo.
Come avete pagato l'agenzia?
 

Me75

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
SI, sulla abse di quanto scritto
Segnala pure all'associazione di categoria di appartenenza dell'agente
Grazie per l'informazione ma puoi per favore dirmi quale è l'associazione di categoria a cui rivolgermi ? Sul sito dell'agenzia non è riportato, invece su immobiliare.it dove avevo trovato l'annuncio c'è scritto associato FIAIP a cui ho telefonato e mi hanno detto che l'agenzia non risulta più associata dal 2015.
 

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare
avevo trovato l'annuncio c'è scritto associato FIAIP a cui ho telefonato e mi hanno detto che l'agenzia non risulta più associata dal 2015.
segnala a FIAIP che questo agente usa abusivamente l'iscrizione a FIAIP, devono prendere provvedimenti altrimenti non sono affidabili neppure loro


quale è l'associazione di categoria a cui rivolgermi ? Sul sito dell'agenzia non è riportato,
non è obbligatoria l'iscrizione all'associazione di categoria, di solito l'agente si associa per avere l'assicurazione obbligatoria per legge a costi convenzionati
Segnala alla Camera di Commercio
 

Me75

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Come avete pagato l'agenzia?
io ho pagato tramite assegno, alla venditrice posso chiederlo perché non lo so. Inoltre l'agenzia ha richiesto, a me acquirente, il 4% + IVA a titolo di provvigione e il pagamento all'accettazione della proposta di acquisto come riportato su un modulo che mi avevano fatto firmare, è corretto oppure no? sia la casa da comprare che l'agenzia sono a Napoli.
 

Me75

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
è stato incassato?


verifica presso la Camera di Commercio se il modulo è regolarmente depositato
si l'assegno risulta incassato da oltre un mese e la cosa assurda, per me, è che l'agenzia si rifiuta di restituirmi i soldi perché dice di aver fatto tutto quello in suo dovere e che devo solo avere pazienza perché il loro promotore finanziario riuscirà a ottenere il mutuo. Però il punto è che l'agenzia non aveva avvisato me e la venditrice del problema del terzo datore di ipoteca quando abbiamo sottoscritto la proposta di acquisto.
 

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare
si l'assegno risulta incassato da oltre un mese
... e allora la fattura deve esserci.
Se non c'è la fattura o se non te la vogliono dare denuncia alla guardia di finanza l'accaduto

che l'agenzia si rifiuta di restituirmi i soldi perché dice di aver fatto tutto quello in suo dovere e che devo solo avere pazienza perché il loro promotore finanziario riuscirà a ottenere il mutuo. Però il punto è che l'agenzia non aveva avvisato me e la venditrice del problema del terzo datore di ipoteca quando abbiamo sottoscritto la proposta di acquisto.
questo è pane per gli avvocati
l'unico consiglio che mi sento di dare in questo caso è quello di scegliere l'avvocato meglio di come è stato fatto per l'agente immobiliare altrimenti la questione si complica invece che risolversi
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
detto all'agente immobiliare che avrei richiesto un mutuo per pagare una parte della cifra necessaria per acquistare casa e tale cosa è stata riportata anche nella proposta di acquisto
ovvero? esiste o non esiste una clausola sospensiva per il mutuo? Se è solo scritto che avresti chiesto un mutuo, non basterebbe e la proposta firmata sarebbe valida
La provvigione in questo caso sarebbe dovuta...e se te la ha fatturata (le fatture comunque si possono stornare) non vedo cosa serva andare dalla guardia di finanza
Se fanno parte di un franchising allora può essere utile segnalare l'operato non proprio cristallino dell'Agente, altrimenti non credo abbia lo stesso valore segnalare in CCIAA il comportamento
NON c'è obbligo di avere moduli depositati in CCIAA a meno che non siano moduli prestampati standard.... nel caso in cui l'Agente faccia di volta in volta un contratto con clausole variabili da caso a caso (o da casa a casa) non avrebbe nulla da depositare

Comunque comportante furbesco dell'Agente a parte, il NON informarsi prima in Banca (prima di fare una proposta e rilasciare assegni) dell'idea di comprare solo la NUDA PROPRIETA' è veramente una leggerezza imperdonabile
 

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare
la provvigione è dovuta se l'affare si conclude, in questo caso è tutto ancora in alto mare, al di là delle calusole sospensive che dovrebbero comunque esserci per chiarezza e trasparenza
Ci sono termini per l'emissione della fattura che va consegnata anche al cliente. La segnalazione alla guardia di finanza, in caso di ingiustificata resistenza dell'agente nel fornire la documentazione, permette di accertare la regolarità dell'operazione
La modulistica, ovviamente prestampata, va depositata, i contratti invece no
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
la provvigione è dovuta se l'affare si conclude
corretto, ma l'affare senza clausole sospensive è concluso con la comunicazione dell'accettazione della proposta
permette di accertare la regolarità dell'operazione
giusto...ma credo basti chiedere all'Agenzia la copia registrata della fattura (minacciando in caso di contrario di rivolgersi ai finanzieri) prima di andare in finanza a fare la figura del tonto
 

Me75

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
sulla proposta non vedo riportate clausole sospensive, c'è scritto:

g) Euro ............... con l'intervento di un istituto mutuante scelto dal PROPONENTE anche previa garanzia ipotecaria concessa dalla parte venditrice sull'immobile oggetto del contratto. La parte venditrice riceverà detta somma. dall'istituto mutuante,
espletate le formalità d'uso per il consolidamento dell'ipoteca.


La venditrice dopo aver saputo di dover fare da garante ha poi inviato comunicazione che non avrebbe firmato come terza datrice di ipoteca perché non informata dall'agenzia.

Inoltre c'è una nota scritta a mano sulla proposta in cui è riportato che si sarebbe dovuto fare un contratto preliminare presso il mio notaio di fiducia, preliminare che io presumevo si sarebbe sostituito alla proposta di acquisto dovendo nel preliminare dettagliare in maniera precisa il tutto.

Per il discorso del mutuo io non ero a conoscenza che per una nuda proprietà servissero garanzie aggiuntive avendo già richiesto in passato un altro mutuo, non per nuda proprietà, e ottenuto senza problemi. Mi sarei aspettato che questa cosa doveva essere l'agenzia a segnalarla invece l'ho saputa dal notaio quando ho portato i documenti per far preparare il preliminare.
 

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
la provvigione è dovuta se l'affare si conclude
E' il solito problema, purtroppo la percezione di cosa significhi "affare concluso" da parte del buon senso, della lingua italiana, del nofita in acquisti immobiliari è ben diversa dalla sua definizione giuridica.

Nessuno di noi ha letto la proposta ma ben potrebbe essere che legalmente l'affare sia concluso.
 

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare
E' il solito problema, purtroppo la percezione di cosa significhi "affare concluso" da parte del buon senso, della lingua italiana, del nofita in acquisti immobiliari è ben diversa dalla sua definizione giuridica.
si fa riferimento alla definizone giuridica, il resto sono chiachiere

Nessuno di noi ha letto la proposta ma ben potrebbe essere che legalmente l'affare sia concluso.
e potrebbe pure essere il contrario ... visto che nessuno ha letto la proposta


andare in finanza a fare la figura del tonto
rivolgersi ai pubblici ufficiali è un diritto e non si deve aver nessun timore, neppure di fare la figura del tonto, si chiede semplicimente un chiarimento visto il comportamento ingiustificabile di un possessore di partita IVA

l'affare senza clausole sospensive è concluso con la comunicazione dell'accettazione della proposta
lavoro per gli avvocati
 

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
si fa riferimento alla definizione giuridica, il resto sono chiacchiere
Chiacchiere che un corretto agente immobiliare ha ben il dovere di spiegare ai suoi clienti non avvocati o non giuristi.

Altrimenti l'agente è giuridicamente onesto ma di fatto un furbacchione.

E' il solito problema, purtroppo la percezione di cosa significhi "affare concluso" da parte del buon senso, della lingua italiana, del nofita in acquisti immobiliari è ben diversa dalla sua definizione giuridica.
e potrebbe pure essere il contrario ... visto che nessuno ha letto la proposta
Potrebbe. Modo condizionale presente.
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Premesso che reputo un errore enorme dell'acquirente non essersi informato in banca sulla fattibili del mutuo, trovo anche scorretto il comportamento della parte venditrice, visto che, nella parte di proposta riportata, si parla di richiesta mutuo "anche previa garanzia ipotecaria concessa dalla parte venditrice sull'immobile oggetto del contratto".
Quindi credo che , se la venditrice si rifiuta di fornire tale garanzia, sia ipotizzabile una sua responsabilità contrattuale, e sia ad essa imputabile l'inadempimento.

Non capisco cosa c'entri l'agenzia; doveva dire " occhio che forse non hai abbastanza garanzie per avere un mutuo per una nuda proprietà ?" Io riterrei quasi offensiva, da acquirente, una domanda del genere.
Mentre è sicuramente un problema non aver ancora ricevuto la fattura, a pagamento effettuato.
Inoltre c'è una nota scritta a mano sulla proposta in cui è riportato che si sarebbe dovuto fare un contratto preliminare presso il mio notaio di fiducia, preliminare che io presumevo si sarebbe sostituito alla proposta di acquisto dovendo nel preliminare dettagliare in maniera precisa il tutto.
Nell'eventuale preliminare riproduttivo del primo, non si possono aggiungere clausole se entrambe le parti non sono d'accordo; hai presunto male.
si fa riferimento alla definizone giuridica, il resto sono chiachiere
Quindi, in assenza di condizione sospensiva, il contratto che dà diritto alla provvigione è stato concluso, ed è , oltre che valido, anche efficace.
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
Se vabbè... incassate tutti assegni per poi non fatturare... Ma dai normale è che la fattura esista a meno che l agente in questione non giochi a fare l impiccato
 

Me75

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Premesso che reputo un errore enorme dell'acquirente non essersi informato in banca sulla fattibili del mutuo, trovo anche scorretto il comportamento della parte venditrice, visto che, nella parte di proposta riportata, si parla di richiesta mutuo "anche previa garanzia ipotecaria concessa dalla parte venditrice sull'immobile oggetto del contratto".
Quindi credo che , se la venditrice si rifiuta di fornire tale garanzia, sia ipotizzabile una sua responsabilità contrattuale, e sia ad essa imputabile l'inadempimento.

Non capisco cosa c'entri l'agenzia; doveva dire " occhio che forse non hai abbastanza garanzie per avere un mutuo per una nuda proprietà ?" Io riterrei quasi offensiva, da acquirente, una domanda del genere.
Mentre è sicuramente un problema non aver ancora ricevuto la fattura, a pagamento effettuato.

Nell'eventuale preliminare riproduttivo del primo, non si possono aggiungere clausole se entrambe le parti non sono d'accordo; hai presunto male.

Quindi, in assenza di condizione sospensiva, il contratto che dà diritto alla provvigione è stato concluso, ed è , oltre che valido, anche efficace.
Per quando riguarda la venditrice, stiamo parlando di una persona anziana di 80 anni che non è stata informata sufficientemente dei contenuti della proposta di acquisto dall'agente immobiliare il quale non le ha detto che era indispensabile che si costituisse nel mutuo come parte terza datrice di ipoteca al fine di vincolare in favore della Banca anche il suo usufrutto vitalizio così come, lo stesso agente immobiliare, non ha detto a me che per poter ottenere un mutuo per nuda proprietà erano necessarie garanzie aggiuntive omettendo informazioni necessarie per poter concludere la compravendita.

Poi avendo scritto nella proposta di acquisto che si sarebbe dovuto fare contratto preliminare non dovevano essere meglio definite in quest'ultimo tutte le condizioni?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

monek ha scritto sul profilo di KarenLFP.
ciao!!! Tu hai avuto qualche novità sul mutuo?
Buonasera, stiamo cercando di stipulare un preliminare di vendita a mia nipote, essendo 4 proprietari; può lei iniziare i lavori per detrazione 110% solo con la firma del preliminare ? Grazie .
Alto