• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Utente2012

Membro Ordinario
Agente Immobiliare
Buongiorno!
Registrazione contratto di locazione commerciale,uso ufficio. Il conduttore è una ditta individuale. Nel modello F23,per quanto riguarda il conduttore stesso,bisogna scrivere il codice fiscale o la partita IVA?
 

Limpida

Membro Senior
Agente Immobiliare
Secondo me, lo dovresti chiedere al conduttore come vuol apparire, tenendo anche in considerazione se il locatore é un privato.Se il locatore non ha partita IVA, per il conduttore potrebbe bastare il codice fiscale.:occhi_al_cielo:
 

Utente2012

Membro Ordinario
Agente Immobiliare
Il locatore è una società. Il conduttore dice che preferisce la partita IVA,ma la questione è quello che vuole l'Agenzia delle Entrate.
 

Limpida

Membro Senior
Agente Immobiliare
Se Il contratto di locazione é intestato alla ditta individuale, puoi mettere la partita IVA.
 
  • Mi Piace
Reazioni: H&F
M

marcellogall

Ospite
Se Il contratto di locazione é intestato alla ditta individuale, puoi mettere la partita IVA.
Mi spiace contraddirti ma il mod. F23 richiede il codice fiscale del conduttore .
Stiamo parlando di ditta individuale che ha quindi partita IVA e codice fiscale diversi.
 
M

marcellogall

Ospite
Per miglior chiarimento vorrei precisare che tutte le società hanno la partita IVA e il codice fiscale coincidenti.
Solo nel caso in cui una società trasferisca la sede in un altro comune assumerà un altro numero di partita IVA mentre quello vecchio diventerà codice fiscale.
 

Limpida

Membro Senior
Agente Immobiliare
A me risulta che nell'f23 per il registro del contratto di locazione , citare il codice fiscale o partiva IVA della ditta individuale sia indifferente e l'agenzia delle entrate nella guida alla compilazione dell'f23 non me lo boccia...:occhi_al_cielo:
 
M

marcellogall

Ospite
Probabilmente il programma non può fare distinzione tra codice numerico IVA e codice alfanumerico del codice fiscale. Dovrebbe in tal caso avere la possibilità di accertare se trattasi di ditta individuale o società.
Ho sempre inserito il codice fiscale per evitare sanzioni che possono sempre essere comminate.
 

Campi Valentina

Membro Junior
Agente Immobiliare
Confermo quanto deto da marcellogall, infatti è stato confermato anche dall ade e da vari commercialisti poiche x le ditte ind. si fa sempre riferimento al cf e non pi
 

Montecristo

Membro Junior
Agente Immobiliare
Se il locatore è persona fisica e il conduttore è ditta individuale, il pagamento dell'F23 va diminuito fino all'1% del canone annuo? è giusto?
 

topcasa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Per miglior chiarimento vorrei precisare che tutte le società hanno la partita IVA e il codice fiscale coincidenti.
Solo nel caso in cui una società trasferisca la sede in un altro comune assumerà un altro numero di partita IVA mentre quello vecchio diventerà codice fiscale.
nel nostro caso si tratta di ditta individuale non società
 
M

marcellogall

Ospite
nel nostro caso si tratta di ditta individuale non società
Non capisco. Nel post precedente a quello da te citato, in risposta a Limpida avevo precisato che si tratta di ditta individuale. Poi ho voluto concludere con le norme in vigore.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

This in not a love song This in not a love song This in not a love song This in not a love song
(Not a love song!)
buonasera se l'acquirente di un immobile stipula il compromesso con caparra e poi si accorge che l'immobile presenta delle difformità tra la planimetria e lo stato di fatto, può pretendere la restituzione della caparra, anche se l'immobile è sanato prima del rogito?
Grazie
Alto