GennaroLuce

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve, io e mia moglie siamo in ricerca di una casa da comprare.

Oggi siamo andati a vedere un casale con 1 ettaro di terra, vicino ad un fiume. Bellissimo

Questa proprietà si trova in una zona di campagna pianeggiante a 10 minuti dalla citta, ed è interamente circondata da piantaggioni di grano.

Volevo sapere quali sono i pro e i contro nel vivere in una zona tipo questa e la vostra esperienza.

Quali potrebbero essere gli svantaggi piu' grandi? Rumore di trattori? Sostanze che si mettono per coltivare il grano che magari fanno male alla salute? (non me ne intendo)

A noi piace molto l'idea che non ci siano altre case abitate nelle immediate vicinanze, la presenza di un bel fiume pulito, un po' di terra per piantare alberi da frutto, fiori, e magari mettere anche qualche arnia.
Grazie mille per il vostro tempo e aiuto
 
Ultima modifica di un moderatore:

Laghée

Membro Attivo
Privato Cittadino
Oltre al grano, che si semina in autunno e si raccoglie a fine giugno, verranno fatte a rotazione altre coltivazioni, mais, girasole, oppure pomodori, fagiolini ecc. In estate gli agricoltori lavorano anche di notte, quindi rumore di trattori e pompe per l’irrigazione sono da mettere in conto. Anche le api non sono compatibili con le coltivazioni intensive, ma magari in quella zona sono biologiche. Fossi in te andrei in giro a parlare con chi abita nella zona.
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità
Alto