1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Maurizio Sorrentino

    Maurizio Sorrentino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Circa un anno fa avevo postato una domanda "Siamo al giro di boa del mercato immobiliare ? " e come sempre c'erano pareri discordanti...
    Il post , per chi non l'avesse letto era questo :
    <<< Un anno fa guardavo i dati dei cicli immobiliari degli ultimi 30 anni ( di circa 16 posso testimoniare direttamente) e mi sono detto che nel 2014 saremmo arrivati al fondo per avere l'inversione di tendenza quest'anno.... IO CI CREDO . Il numero di compravendite è destinato a risalire in maniera ormai quasi fisiologica. I dati dicono che possiamo solo risalire. Non sto parlando di fatturati ma di numero di compravendite sul territorio nazionale. I fatturati , chi ha saputo come fare e si è modificato per tempo , li ha fatti anche nell'ultimo triennio. Per usare un termine da podista o ciclista , stiamo ormai "scollinando" , siamo cioè quasi dall'altra parte.... Attenzione però che , dall'altra parte , oltre la collina non c'è la discesa. Al massimo un pò di pianura o una salita meno ripida. Tutti pronti?<<<<

    Oggi , da buon ottimista quale sono , vorrei darvi queste buone notizie :
    PRIMA NOTIZIA : LE CASE SI VENDONO ANCORA (e i volumi , non i prezzi , sono in crescita )
    SECONDA NOTIZIA : ESISTONO ANCORA CLIENTI FINANZIABILI
    TERZA NOTIZIA : ESISTONO ANCORA VENDITORI MOTIVATI (e non solo per colpa della crisi)

    Sei d'accordo con me ? E se non lo sei , perché ?
     
  2. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo con te.

    Però...

    Le case si sono sempre vendute (certo cambia la quantità)
    Sono sempre esistiti i clienti finanziabili (certo cambiano le modalità che poi influenzano le quantità)
    Sono sempre esistiti anche i venditori motivati (e non solo per colpa della crisi).

    Non colgo la novità nei tre punti, quindi fatico a considerarle notizie.
     
    A Ponz, Tobia, ingelman e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. Maurizio Sorrentino

    Maurizio Sorrentino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Ab.qualcosa hai perfettamente ragione a faticare nel trovare le novità. Infatti sono le stesse cose che succedevano anche negli anni scorsi...Quando molti consideravano finita la nostra professione.
    Le cosiddette buone notizie sono per chi ha perso di vista in questi anni proprio questi tre punti .
    E che invece di cambiare il proprio modo di lavorare passavano il tempo a lamentarsi della crisi.
    Ma è evidente che tu non sei tra quelli.
    La mia era piuttosto una sveglia per quelli che ancora non ci credono o che hanno perso la voglia.
    Saluti
     
  4. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Finita la professione dell'agente immobiliare?
    Ma quando mai?
    Nella mia zona di residenza ( Roma - Appio Latino), in questi anni di crisi vera durante i quali il Pil è calato quasi del 10% e le compravendite immobiliari si sono -zac! - dimezzate di netto, non ho assistito alla chiusura di nessuna agenzia immobiliare e anzi ho notato, con stupore mista a soddisfazione, l'apertura di qualcuna di nuova...

    Già, ma come fate?
    :shock: :pollice_verso: :domanda::domanda:

    C'è della folle magia in tutto questo?
    La formula segreta di un incantesimo vi soccorre?

    Salagadula magicabula bibidi bobidi bu....
     
    Ultima modifica: 10 Marzo 2016
    A Bagudi e ingelman piace questo messaggio.
  5. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Lo ricordo
    ho perso una pizza per colpa di quel 3D :rabbia:
    Però l'ho subito recuperata .... ho ricevuto un invito da @Ale.

    Hai fatto un quadro perfetto della situazione
    quoto in pieno
     
  6. Key

    Key Membro Attivo

    Altro Professionista
    Il problema è che si il mercato è in risalita,ma a macchia di leopardo.
    Milano super ok.
    Roma stagnante(+0,4% sul 2014,comunque è un più)
    etc.etc.
    Il 65% di nuovi mutui sono surroghe.
    Comunque con un tasso fisso all'1,5% chi può di sicuro ne approfitta anche per comprare.
    Gli stranieri fanno festa negli acquisti ,soprattutto in Toscana.
    Di sicuro in futuro ci sarà più attenzione oltre che alla location,alla qualità degli immobili.
    C'è meno propensione ad acquistare immobili completamente da ristrutturare,con abusi,senza agibilità,etc.
    In zone turistiche airb2b ha fatto rinascere il mercato locatizio,libero dagli ottusi contratti capestro idi legge.
     
  7. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ni. Prova a prenotare a Firenze a Pasqua: migliaia di posti disponibili. A Roma disastro Giubileo. Secondo me è saturo quel mercato.
     
  8. Key

    Key Membro Attivo

    Altro Professionista
    Ni...
    Ma meglio di niente.
    Folle affittare immobili con la legge italiana.
    Roma ,già è noiosa di suo,ma chi ci viene nei mesi invernali.Da Maggio in poi....
    Firenze idem....
    Sempre meglio airb2b che rovinarsi locando
     
  9. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per curiosità, paragonata a cosa? :cauto:
     
  10. Ale.

    Ale. Membro Senior

    Altro Professionista
    i discorsi su ottimismo o pessimismo, ripresa o no....servono a poco. L ' importante e' capire come e' cambiato il mercato in questo periodo storico.
     
  11. Key

    Key Membro Attivo

    Altro Professionista
    Il buono Si piazza.
    Ed I prezzo ovviamente saliranno.
    Il mediocre(l'80%del mercato)Sara tosta.
    La genre non e'piu disposta ad impegnarsi per immobili di scarsa qualita,edifici di scarsa qualita.
    La location indubbiamente rests importante.
    Soffitanno le zone semicentrali delle grandi citta,a meno che non vi siano opere di importante ristrutturazione urbanistica(metropolitane,strade a velice scortimento,treni,etc)
    Il boom del mercato s'avtebbe con l'agevolazione alle permute.Come non saprei
    Soffriranno
     
  12. Ale.

    Ale. Membro Senior

    Altro Professionista
    giusto, sara' un mercato di nicchia, non piu solo un tetto, ma qualita' della vita e risparmio energetico.......insomma le case che vendo io!!! :)
     
    A Bagudi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina