1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Si chiama “Punto Casa” ed è l’ultimo “nato” nella vasta gamma dei servizi messi a disposizione dei cittadini dal Comune di Parma.
    Si tratta di un nuovo sportello, collocato al piano zero del Duc, a cui i parmigiani in cerca di alloggio potranno rivolgersi per ricevere informazioni sui vari progetti dell’Amministrazione in materia di politiche abitative, ma soprattutto per trovare casa a canoni sostenibili o calmierati rispetto a quelli di mercato.
    Al “Punto Casa” infatti si potranno rivolgere anche i privati disponibili ad affittare alloggi di loro proprietà beneficiando di vantaggi fiscali e garanzie. Lo sportello servirà dunque non solo a dare informazioni in materia di politiche abitative - dall’edilizia pubblica, all’edilizia sociale e ai canoni concordati - ma anche ad incrociare domanda ed offerta abitativa e di riflesso a creare una banca dati sul patrimonio immobiliare in città attraverso la creazione di un portale ad hoc.

    PUNTO CASA
    Il “Punto Casa” è aperto al pubblico - anche senza appuntamento - il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 8.30 alle 13.30; il martedì e il giovedì dalle 8.30 alle 15. E’ possibile contattare gli operatori dello sportello anche telefonando al numero 0521/031624 o inviando una mail all’indirizzo puntocasa@comune.parma.it.
    Si tratta di un servizio completamente gratuito che, oltre ad interagire con i cittadini e con i servizi interni del Comune, vuole diventare un punto di riferimento anche per i soggetti esterni, come Acer, associazioni di categoria e soggetti coinvolti nei progetti messi in campo dall’Amministrazione. Il “Punto Casa” garantisce informazioni, consulenza e distribuzione di modulistica relativa alle diverse iniziative attivate in materia di politiche abitative.
    Con questo nuovo servizio si estende il progetto “Affitti Garantiti” - voluto dall’Amministrazione comunale per aiutare le famiglie a fronteggiare gli effetti della crisi - grazie all’attivazione del Centro servizi per l’abitare che, oltre al “Punto Casa”, prevede anche la creazione di un portale e di un sistema interattivo con un’unica banca dati.

    AFFITTI GARANTITI
    “Affitti Garantiti” è uno dei progetti avviati dall’Amministrazione comunale per ridurre il costo dei canoni di locazione e offrire maggiori sicurezze a tutti quei proprietari che intendono affittare un alloggio a canone concordato.
    Da quando è stato attivato il progetto (2008), gli oltre 500 contratti sottoscritti hanno permesso ai diversi inquilini di trovare un immobile a un canone medio che si aggira intorno ai 350 euro mensili e ai proprietari di affittare l’alloggio potendo contare su un articolato sistema di garanzie: rimborso della morosità fino a un massimo di tre mesi, polizza assicurativa contro i danni fino a un massimo di 5 mila euro, polizza assicurativa per la tutela legale per azioni di recupero credito o sfratto e possibilità di rientrare in possesso dell’immobile prima della scadenza del contratto. Il progetto promosso dal Comune di Parma - assessorato alle Politiche abitative - vede la partecipazione delle associazioni sindacali degli inquilini, dei proprietari, delle agenzie immobiliari e di Acer.
    Oltre al progetto “Affitti Garantiti”, l’Amministrazione comunale ha posto in essere diversi progetti/interventi per dare risposte alle esigenze abitative della popolazione, specie delle fasce più deboli. Ne sono esempio il bando per il contributo straordinario per l’affitto e, per quanto riguarda l’edilizia residenziale pubblica, il Piano straordinario Erp che prevede una serie d’interventi tra cui l’incremento del patrimonio immobiliare (a canone d’affitto medio di 120 euro al mese) attraverso la messa a disposizione di 150 appartamenti. Ed ancora gli oltre 850 alloggi sui cui potrà contare la città con il progetto Parma Social House.
    A questi interventi vanno poi aggiunti gli alloggi per l’emergenza abitativa, quelli legati al progetto “Una casa per ricominciare”, gli appartamenti di Casadesso e Parmabitare e le abitazioni destinate al progetto “Affitti garantiti per studenti”. Su tutti questi interventi i cittadini potranno d’ora in poi chiedere informazioni direttamente al “Punto Casa”.

    LE DICHIARAZIONI
    “Il Punto Casa diventerà un punto di riferimento per ottenere tutte le informazioni sugli svariati progetti avviati dall’Amministrazione comunale nel campo delle politiche abitative” ricorda il sindaco Pietro Vignali.
    “Inoltre, questo nuovo ufficio – prosegue – intende incrociare il più possibile la domanda con l’offerta nel mercato degli alloggi, perché la casa è un bisogno primario, e la risposta a questo bisogno è una delle priorità di questa Amministrazione”.
    “Nell’ottica della semplificazione burocratica a favore dei cittadini – ricorda l’assessore alle Politiche abitative, Giuseppe Pellacini – abbiamo deciso di concentrare in un unico servizio tutte le informazioni sul sistema degli alloggi. Il Punto Casa intende quindi rendere la vita più semplice ai cittadini che sono alla ricerca di una casa”.
    Fonte 1
    Fonte 2
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina