1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. rossellaventura

    rossellaventura Membro Junior

    Privato Cittadino
    possiedo un locale di circa 380 mq. accatastato sopra come ufficio e sotto(seminterrato ) come C3 a due passi dalla metropolitana.
    poiche' voglio affittarlo , potreste dirmi a quali attivita' e' adatto?
    per esempio palestra, associazioni,centro estetico, laboratorio odontotecnico, scuole di formazione? potreste suggerirmi insomma a chi affittarlo?
    dico cio' perche' vorrei stare tranquilla, perche' magari oggi ci sono tante persone che si improvvisano e ho potuto vedere che molte agenzie sono anche poco informati in merito. nel senso che a loro basta affittare e prendere la provvigione, poi il proprietario rimane in mezzo ai guai se le cose non sono fatte per bene.
    grazie
     
  2. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Ciao il C 3 è un laboratorio.

    Non c'è la certezza matematica riguardo a chi puoi affittarlo ma piuttosto cosa posso fare per affittarlo.

    Mi spiego, ogni attività ha le sue esigenze e le sue normative da seguire, l'immobile deve essere adeguato alla fattispecie lavorativa del conduttore.

    Quindi il mio consiglio è il seguente, tu hai dei metri quadri accatastati a laboratorio e quello è lo stato di fatto.

    i potenziali conduttori si andranno ad informare presso il Comune o la asl, se la loro particolare attività può o non può essere esercitata in quel particolare immobile, e se si se vi sono dei lavori di adeguamento all'immobile per poter esercitare, o se è necessario un cambio di destinazione e se questo è concesso.

    Una palestra può esercitare in un laboratorio se questo rispetta precisi canoni, spogliatoi bagni, rapporti areoilluminanti
    Una attività produttiva non sempre può andare in una determinata zona, dipende anche cosa fa. La stessa azienda che produce la stessa cosa con 3 dipendenti può andare con 15 no... vedi non è matematico.

    Quindi a priori non puoi sapere esattamente a chi NON lo puoi affittare, bisogna vedere cosa ci fanno dentro e se questo è permesso.

    Una buona agenzia immobiliare ti potrà essere d'aiuto in questo.
     
    A brunobr piace questo elemento.
  3. rossellaventura

    rossellaventura Membro Junior

    Privato Cittadino
    ti ringrazio molto per la risposta e a dire il vero anche io avevo pensato a questo. ma tanto per approfondire, la mia domanda e' la seguente: una palestra , una scuola di ballo, e cosi' via , (ottenendo il permesso della ASL, che e' fondamentale), potrebbero esercitare l'attivita' in un locale C3 ? in altre parole, c'e' una discrepanza tra destinazione d'uso e permessi ASL, legati appunto alle varie normative, o mi sbaglio? quindi ad essere determinante e' non tanto la destinazione , ma le varie normative. ho capito bene? grazie ancora se mi vorrai dare un feedback di conferma, anche perche' sono un po' preoccupata , perche' questo affitto (che per me significa molto) mi risolverebbe non pochi problemi.
     
  4. Sep

    Sep Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La classificazione per gli immobili in categoria C/3 dice : Laboratori per arti e mestieri, impianti per lavaggio auto ( se dotati di attrezzature semplici ) e, comunque, quei locali nei quali gli artigiani provvedono alla lavorazione di semilavorati in prodotti fini. Però questi locali, come dice giustamente, Frisoli non impedisce che si possano usare per altre attività ( sempre con i dovuti permessi che sono diversi per ogni attività ) perchè quasi sempre è possibile variare a categoria. Ad esempio i locali per le palestre sono in cat. c/4-
     
  5. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Difatti, se ad esempio troverai una scuola da ballo, e l'immobile ne ha i requisiti, non dovrebbe essere difficile otenerne il cambio di destinazione d'uso
     
  6. amerigo

    amerigo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    A quali attività posso locare un immobile censito come C2 magazzino

    salve a tutti sapete dirmi se nel locale censito c2 magazzino si puo affittare ad una palestra-centro sportivo non a scopo di lucro, perchè purtroppo ce chi dice si e chi dice no ma nessuno sa darmi una risposta legale dirmi quale articolo o regolamento potrei usufruire per chiedere i permessi nemmeno al comune sanno darmi una risposta grazie
     
  7. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    mi verrebe da dire:
    fate un preliminare con la clausola in cui qualora i permessi vengano negati il suddetto si risolve automaticamente senza penali per nessuno. Precisa i tempi in ciò deve avvenire e che tutti i costi saranno in ogni caso a loro carico.
    Se ottiene l'ok dal comune e l'ok dall'asl, firmerete il contratto definitivo e darà il via ai lavori, in caso contrario lui pagherà i tecnici per il lavaro svolto. Tanto per alle fine dei lavori l'imobile non saà più un c2 ma un'altra categoria del gruppo B ( immobile per attibità sportive cui adesso mi sfugge la sigla)
    ciao
     
  8. amerigo

    amerigo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ok ma per aiutare il comune a capire quale procedimento e regolamento si puo usare per regolazzire tale attivita non cè una legge una sentenza cassazione o che ne so che possa indicare a questi tecnici per aiutarli a esplementare la pratica nel miglior modo possibbile
     
  9. brunobr

    brunobr Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    :ok::ok::ok:

    Domanda : e se poi, a ctr firmato, senza rispettare i tempi e facendo un minimo di lavori di adeguamento si utilizza il bene locato (autorimessa per auto e camion) in tutt'altra maniera (deposito materiali edili al chiuso ed all'aperto), peraltro incompatibile con le previsioni del RE (la zona é agricola) .... a chi fanno il "mazzo" gli "enti preposti"? solo al conduttore ?
    Rigrazio in anticipo.. :fiore:
     
  10. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    In punta di diritto, no.
    Il locale deputato per queste attività deve essere classificato C/4.
    Secondo me devi anche dirci in che zona della città è situato questo immobile.
    Se in zona centrale potrà essere affittato per una determinata attività.
    Se in zona semi periferica o periferica per tutt'altre.
    E' fondamentale sapere la zona nella quale gravita.
    Fallo sapere.

    Assolutamente no.
    Gli immobili in categoria C/2 sono depositi, magazzini, locali per stoccaggio merci.
    Una palestra o centro sportivo non a scopo di lucro significa: circolo privato.
    Il circolo privato può essere aperto in locali con categoria C/1 o un C/4 attrezzato ed autorizzato dalla ASL.

    Allego la classificazione delle categorie catastali attualmente in vigore in Italia.
     

    Files Allegati:

  11. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Se l'immobile può ottenere il cambio di destinazione d'uso, in base alle caratteristiche oggettive dello stesso, e dal regolamento comunale, un c3 diventa c2 un A7 diventa B5 e via dicendo. Ripeto ogni caso va valutato singolarmente.

    una cantina buia di 14 mq se finestre sarà sempre una cantina

    Ma un seminterrato, con gli adeguati rapporti areoilluminanti, che a suo tempo fu accatastato cantina potrebbe diventare una palestra.
     
  12. amerigo

    amerigo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    per sentito dire anch'io mi hanno detto che con adeguati ricambi d'aria sicurezze ecc si puo fare, ma nessuno mi puo indicare con quali leggi regolamenti si puo ottenere, anche perche si potrebbe nascere il problema con la asl per realizzare un bagno nel magazzino in questione oppure la asl dice di si e il comune dice di no come posso farmettere d'accordo i due enti
     
  13. Sep

    Sep Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Devi chiedere un parere preventivo degli Enti preposti. Non costa niente.
     
  14. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Andate da un tecnico che esporrà il caso all'urbanistica ed alla ASL e saprete nell'arco di brevissimo cosa fare con certezza.
     
  15. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    I rapporti areoilluminanti, quelli si che sono matematici. Tot mq di superficie = tot. mq di finestre di cui tot. mq si devono poter aprire. Ti scrivo tot perchè non li conosco, ma un geometra solitamente lo sa, e comunque, come hanno detto già alcuni collehi, si richiede un parere preventivo alle asl.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina