1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Antoebe

    Antoebe Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    ho appena firmato un contratto di affitto, e nel preliminare non c'erano diciture riguardo agli animali. Tuttavia ho richiesto che sul contratto da firmare ci fosse la clausola "animali ammessi".
    Ieri al momento del contratto (premetto che sia l'agenzia che il locatore ovviamente sono a conoscenza che ho 2 cani e questo non ha creato alcun problema) trovo la dicitura "..non sono ammessi animali da allevamento tali da compromettere la quiete pubblica ...."
    Mi è stato spiegato che si riferisce ad animali esagerati per rumore o dimensione (..es. oche galline capre maialini tailandesi....a voce...).
    Tuttavia mi rimane ambigua la frase:
    Se non fossero ammessi cani e gatti, dovrei trovare animali non ammessi
    Se fossero ammesi trovwerei animali ammessi, ma sarei libero di portare qualsiasi animale.
    Trovando la frase di cui sopra ("..non sono ammessi animali da allevamento tali da compromettere la quiete pubblica ....") la interpreto giustamente che i miei cani sono ammessi e che non avranno rimostranze in futuro?????

    Cordiali saluti
     
  2. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    premetto che chi ti parla ha 3 boxer e ama i cani visceralmente

    secondo me è una tutela che si è voluto prendere il proprietario nel caso che i condòmini si dovessero lamentare con lui per la rumorosità dei tuoi cani (non penso che ti metteresti 4 galline e un gallo nell'appartamento)

    se poi vogliamo leggere tra le righe i cani sono animali da compagnia e non d'allevamento (a meno che nel tuo appartamento non voglia intraprendere l'attività di allevatrice) :^^:
     
    A Antoebe piace questo elemento.
  3. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Andrebbe cmq dimostrato il disturbo della quiete pubblica per far si che la regola diventi efficace e richiedere perciò un allontanamento dell'animale. Quindi se i tuoi cani sono educati non credo dovresti avere problemi.
    E per disturbo si intende una pluralità di persone e non il singolo vicino.

    certo che la voce animali da allevamento non l'avevo mai sentita.:risata:
     
    A Antoebe piace questo elemento.
  4. Antoebe

    Antoebe Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Che dite, vado tranquillo o chiedo di modificare la voce! Ma se lo hanno già registrato sarà un problema...
    E poi è stato detto almeno una decina di volte, e comunque c'è una vicina che sembra avere un setter, non credo che possano arrivare a tanto in futuro.
    Poi per disturbare io intendo il cane che per diversi minuti di fila abbaia di continuo o di notte, ho ribadito che se sente rumori sulle scale, vicino alla porta, o comunque anche durante il pasto può scappare un bel sano BAU, ma è normale....
    Grazie per la collaborazione
    Antonio
     
  5. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Anche l'abbaiare del cane per essere considerato rumore molesto deve superare un tot di decibel e ripeto deve disturbare piu persone, nonchè essere dimostrato.
    Io al tuo posto non mi sentirei preoccupata. E poi non credo il cane sia un animale d'allevamento per definizione quindi io dormirei sogni tranquilli. Poi fai come credi. in bocca al lupo.

    Ah e poi informati se la regola è parte di un regolamento assembleare (in questo caso allora vai tranquilla) oppure contrattuale, sono due cose diverse.

    Tuttavia a mia opinione non credo avrai problemi.......
     
    A Antoebe piace questo elemento.
  6. Antoebe

    Antoebe Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No è di contratto, è stato inserito, io avevo chiesto animali ammessi, addirittura chiedendo solamente di inserire il mio labrador ed il chiuaua, lui il Locatore mi ha detto che era vincolante nel caso venisse a mancare un cane e riprenderne un'altro.
    Siccome ad una visita ad un conduttore si sono ritrovati con dei gatti anche 20 conigli in giro per la casa (...mah....) ha preferito sul contratto inserire quanto descritto sopra.
    Grazie.
    Ps
    Grazie, mi state supportando in modo esauriente ed anche tranquillizzante, vi sono grato
    Antonio
     
  7. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    scusa ma se viene accettato il primo cane, nel caso venisse a mancare ne puo essere accettato un'altro.....sbaglierò ma non mi sembra una sia pensabile una cosa simile, soprattutto per come è formulata la norma di cui sopra......cmq vabbè salvo complicazioni i cani vivono diversi anni.;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina