1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. katerbury

    katerbury Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Salve a tutti! Qualcuno di voi ha esperienza di aste immobiliari promosse solamente da equitalia? Non si tratta delle solite aste, purtroppo non esiste la possibilità di vedere l'immobile, non esiste perizia, solo un avviso d' asta, i dati catastali e una sommaria descrizione.L'incanto si svolge direttamente negli uffici equitalia.la cosa mi interessa realmente (anche e non solo perché l'esecutato deve essere proprietario di altri immobili affinché equitalia promuova l'asta).Esistono molti siti che promuovono l'assistenza su aste, ma avrei bisogno di qualcuno che ha esperienza su quelle equitalia. La mia paura più grande è che ci siano regole diverse sul decreto di trasferimento, ma anche che esistano altri pignoramenti (non ho idea in quali casi equitalia promuova l'asta da sola). Vi sarei grata se qualcuno potesse aiutarmi!!:)
     
  2. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    sul sito equitalia:
    Aste Immobiliari

    ci sono le condizioni generali, mi pare che ci siano le stesse garanzie di altre vendite giudiziarie (cancellazione di ipoteche, condono straordinario abusi salvo pagamento degli oneri, etc)
    https://www.gruppoequitalia.it/equi...dalita_di_partecipazione_aste_immobiliari.pdf

    D.Lgs. 1.9.1993 N. 385. L'aggiudicatario potrà, diversamente, avvalersi della facoltà di subentrare nel
    contratto di finanziamento stipulato dal debitore espropriato, con le modalità e nei termini di cui al
    successivo 5° comma del predetto art. 41 D.Lgs. N. 385/93. L'inosservanza delle disposizioni richiamate
    è considerata inadempimento ai sensi dell'art. 587 C.P.C.
    9. Se i beni oggetto del pignoramento provengono da
    imprese o risultano beni strumentali aziendali, i
    medesimi potranno essere assoggettati al regime fiscale dell’I.V.A.
    10. L'aggiudicatario è inoltre avvertito che, se
    necessario, potrà, per quanto concerne il CONDONO
    EDILIZIO, effettuare le relative formalità nei termini indicati dalla vigente normativa in materia.
    11. Occorrendo eventualmente un secondo o un terzo incanto, il primo di questi si terrà con il ribasso di
    1/3 sul prezzo minimo base d'asta del primo incanto; il terzo incanto si terrà con il ribasso di 1/3 sul
    prezzo del secondo incanto, sempre ferme rest
    ando tutte le altre condizioni riportate.
    Lo svolgimento di un quarto incanto ad un prezzo ridotto
    di 1/3 rispetto al prezzo del terzo incanto, sarà
    subordinato all'autorizzazione degli Enti Impositori.
    12. Il procuratore legale che è rimasto aggiudicatario per persona da nominare, deve dichiarare
    all’Agente della Riscossione nei tre giorni successivi all'aggiudicazione, il nome della persona per la quale
    ha fatto l'offerta, depositando apposita dichiarazione con la quale indica il nominativo dell'effettivo
    aggiudicatario nonchè originale o copia autentica della procura speciale notarile in data antecedente o
    pari alla data di aggiudicazione. In mancanza l'aggi
    udicazione diviene definitiva a nome del procuratore
    (art. 583 CPC).
    13. L'art. 584 CPC prevede che, entro dieci giorni dall'aggiudicazione, possano essere presentate nuove
    offerte di acquisto ritenute efficaci solo se il pr
    ezzo offerto supera di al
    meno 1/5 il prezzo di
    aggiudicazione.
    L'offerta deve essere proposta per ogni singolo lotto
    mediante apposita istanza, sulla quale dovrà essere
    apposta marca da bollo da Euro 16, e corredata dal versamento della cauzione mediante assegno
    circolare intestato a Equitalia Nord Spa per un importo pari al doppio di quello stabilito per l'incanto
    precedente.
    L’istanza di offerta in aumento di quinto può essere scaricata dal presente sito e non saranno accettate
    istanze predisposte su moduli differenti.
    Coloro che intendono partecipare ad un'asta indetta in
    seguito ad un’offerta in aumento di 1/5 dovranno
    presentare l'istanza di cui al punto 4 corredata da
    l deposito della cauzione come sopra determinata,
    compresi i partecipanti all'incanto precedente che dovranno effettuare il conguaglio; unica eccezione
    riguarda l'aggiudicatario provvisorio che è autorizzato a partecipare all'asta senza alcun obbligo di
    conguaglio né di presentazione dell’istanza di partecipazione.
    Nel caso l’offerente il quinto non si presenti all'asta senza giustificato e documentato motivo, la cauzione
    verrà interamente confiscata e, in mancanza di ulte
    riori offerte, diviene definitiva l'aggiudicazione
    provvisoria di cui al precedente incanto. Nel caso di assenza di uno degli istanti, la cauzione verrà
    trattenuta per il solo decimo.
    14. Per tutto quanto non è indicato nelle avvertenze, di cui sopra, si osservano le norme fissate dalle
    leggi sulla riscossione D.P.R. 29.9.1973 n. 602 così come modificato dal D.Lgs. 26.2.1999 n. 46 e D.Lgs.
    13.4.1999 n. 112 e successive modificazioni ed integrazioni.
    15. L'art. 353 del codice penale punisce con la reclusione fino a due anni e con la multa fino a due milioni
    di lire (pari a Euro 1.032,91) colui che, con promesse, collusioni, mezzi fraudolenti, oppure con violenza o
    minaccia, impedisca o turbi la gara nei pubblici incanti, o ne allontana gli offerenti.
    L'art. 354 del codice penale punisce con la reclusione fino a sei mesi, o con la multa fino a un milione di
    lire (pari a Euro 516,46), colui che, per denaro dato o promesso a lui o ad altri, o per altra utilità a lui o
    ad altri data o promessa, si astiene dal concorrere agli incanti.
    16. Ulteriori informazioni potranno essere richieste:
    D.Lgs. 1.9.1993 N. 385. L'aggiudicatario potrà, diversamente, avvalersi della facoltà di subentrare nel
    contratto di finanziamento stipulato dal debitore espropriato, con le modalità e nei termini di cui al
    successivo 5° comma del predetto art. 41 D.Lgs. N. 385/93. L'inosservanza delle disposizioni richiamate
    è considerata inadempimento ai sensi dell'art. 587 C.P.C.
    9. Se i beni oggetto del pignoramento provengono da
    imprese o risultano beni strumentali aziendali, i
    medesimi potranno essere assoggettati al regime fiscale dell’I.V.A.
    10. L'aggiudicatario è inoltre avvertito che, se
    necessario, potrà, per quanto concerne il CONDONO
    EDILIZIO, effettuare le relative formalità nei termini indicati dalla vigente normativa in materia.
    11. Occorrendo eventualmente un secondo o un terzo incanto, il primo di questi si terrà con il ribasso di
    1/3 sul prezzo minimo base d'asta del primo incanto; il terzo incanto si terrà con il ribasso di 1/3 sul
    prezzo del secondo incanto, sempre ferme rest
    ando tutte le altre condizioni riportate.
    Lo svolgimento di un quarto incanto ad un prezzo ridotto
    di 1/3 rispetto al prezzo del terzo incanto, sarà
    subordinato all'autorizzazione degli Enti Impositori.
    12. Il procuratore legale che è rimasto aggiudicatario per persona da nominare, deve dichiarare
    all’Agente della Riscossione nei tre giorni successivi all'aggiudicazione, il nome della persona per la quale
    ha fatto l'offerta, depositando apposita dichiarazione con la quale indica il nominativo dell'effettivo
    aggiudicatario nonchè originale o copia autentica della procura speciale notarile in data antecedente o
    pari alla data di aggiudicazione. In mancanza l'aggi
    udicazione diviene definitiva a nome del procuratore
    (art. 583 CPC).
    13. L'art. 584 CPC prevede che, entro dieci giorni dall'aggiudicazione, possano essere presentate nuove
    offerte di acquisto ritenute efficaci solo se il pr
    ezzo offerto supera di al
    meno 1/5 il prezzo di
    aggiudicazione.
    L'offerta deve essere proposta per ogni singolo lotto
    mediante apposita istanza, sulla quale dovrà essere
    apposta marca da bollo da Euro 16, e corredata dal versamento della cauzione mediante assegno
    circolare intestato a Equitalia Nord Spa per un importo pari al doppio di quello stabilito per l'incanto
    precedente.
    L’istanza di offerta in aumento di quinto può essere scaricata dal presente sito e non saranno accettate
    istanze predisposte su moduli differenti.
    Coloro che intendono partecipare ad un'asta indetta in
    seguito ad un’offerta in aumento di 1/5 dovranno
    presentare l'istanza di cui al punto 4 corredata da
    l deposito della cauzione come sopra determinata,
    compresi i partecipanti all'incanto precedente che dovranno effettuare il conguaglio; unica eccezione
    riguarda l'aggiudicatario provvisorio che è autorizzato a partecipare all'asta senza alcun obbligo di
    conguaglio né di presentazione dell’istanza di partecipazione.
    Nel caso l’offerente il quinto non si presenti all'asta senza giustificato e documentato motivo, la cauzione
    verrà interamente confiscata e, in mancanza di ulte
    riori offerte, diviene definitiva l'aggiudicazione
    provvisoria di cui al precedente incanto. Nel caso di assenza di uno degli istanti, la cauzione verrà
    trattenuta per il solo decimo.
    14. Per tutto quanto non è indicato nelle avvertenze, di cui sopra, si osservano le norme fissate dalle
    leggi sulla riscossione D.P.R. 29.9.1973 n. 602 così come modificato dal D.Lgs. 26.2.1999 n. 46 e D.Lgs.
    13.4.1999 n. 112 e successive modificazioni ed integrazioni.
    15. L'art. 353 del codice penale punisce con la reclusione fino a due anni e con la multa fino a due milioni
    di lire (pari a Euro 1.032,91) colui che, con promesse, collusioni, mezzi fraudolenti, oppure con violenza o
    minaccia, impedisca o turbi la gara nei pubblici incanti, o ne allontana gli offerenti.
    L'art. 354 del codice penale punisce con la reclusione fino a sei mesi, o con la multa fino a un milione di
    lire (pari a Euro 516,46), colui che, per denaro dato o promesso a lui o ad altri, o per altra utilità a lui o
    ad altri data o promessa, si astiene dal concorrere agli incanti.
    16. Ulteriori informazioni potranno essere richieste:
    - al custode giudiziario se indicato nel bando d’asta;
    - consultando i siti
    Internet
    Aste Annunci: Aste Giudiziarie Immobiliari e Fallimentari online
    ,
    Asteimmobili.it
    ,
    Aste On Line, il portale delle aste immobiliari in Italia.
    ,
    Portale Aste
    ,
    www.entietribu
    nali.it
    ,nei quali sono peraltro disponibili i bandi d'asta e le eventuali planimetrie.
     
    A katerbury piace questo elemento.
  3. katerbury

    katerbury Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie mille gmp!! Nel mezzo a tanti agenti immobiliari solo tu hai risposto! :shock:
     
  4. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    perchè gmp è l'unico a non temere Equitalia, a molti solo leggendo il nome gli viene l'orticaria
     
  5. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    beh pochi sono specializzati in aste
     
  6. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    sarà mica che pago le tasse?
     
  7. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    potrebbe essere .... oppure sei nulla tenete ... visto che hai copiato e incollato quasi tutto il sito di equitalia ... (oppure sei un loro dipendente) :)
    Io le tasse le pago e pure tante (secondo me troppe) però l'orticaria mi viene soprattutto quando non c'è equi ..tà ;)
     
  8. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    anche a me, pensa che strano, mi irrita molto sapere che io pago tutto, mentre c'è chi evade....
     
    A katerbury e ingelman piace questo messaggio.
  9. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    non ti dico quanto ho da parte se no ti prende un colpo; ma non ho capito che c'entrerebbe essere dipendenti di equitalia con l'essere poveri... li pagano cosi poco? :risata: sono solo bravo a navigare su internet, ci ho fondato la mia carriera :^^:
     
    A katerbury piace questo elemento.
  10. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ti ho messo un mi piace perchè forse questa è l'unica cosa su cui andiamo daccordo :D ... sono esattamente come te su questo aspetto
     
    A gmp piace questo elemento.
  11. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    mi fa piacere che ci siamo capiti! ovvio che preferirei pagare meno tasse, ma almeno, malamente, sopravvalutati, i servizi lo stato me li da; chi evade, che vantaggio mi offre in cambio del fatto che gli pago io i suoi servizi?
     
    A katerbury piace questo elemento.
  12. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    dimmelo ti prego .... fammi sognare
     
  13. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :occhi_al_cielo:

    che film stai vedendo?
     
  14. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    tu non usi mai la sanita, ne per te ne per familiari, i semafori li trovi sempre spenti, i figli tutti in collegi svizzeri, etc
     
    A katerbury piace questo elemento.
  15. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    cos'era un esempio o me la stai a tirà?
     
  16. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    e dai son stato chiaro: lo stato è (troppo) rapace ma qualcosa restituisce, chi evade ruba e basta.

    per non parlare poi dei genitori nonni etc dipendenti pubblici da cui hai ereditato, sei stato nutrito, etc
     
  17. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ti avevo scritto che sono pienamente daccordo con te ..
    però con la stessa franchezza credo che se pur sempre mi trovo nella posizione di debitore contabilmente parlando ammazzandomi dalla mattina alla sera contribuendo,
    moralmente mi sento nella posizione di credirore nei confronti dello stato che ben poco mi dà in proporzione a quello che faccio e che verso con tutti i rischi d'impresa ...
    scusa ma se permetti nella mia posizione mi sento alquanto in****ato.
     
  18. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    e come è possibile ciò? non accantoni abbastanza prima delle scadenze?
     
  19. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    scusami mi sono espresso male .... non sono debitore reale (sempre pagato tutto) ma debitore di fatto ... nel senso che se domani mi ammalo comunque dovrò continuare a pagare sensa ricevere contributi anche se non potrò produrre e incassare niente
    Sorry ...... sempre pagato tutto ... troppo ma tutto
     
  20. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    ma veramente, se diminuisce il fatturato, superato il riassorbimento degli acconti poi si paga meno in proporzione o parli di tasse fisse che io non ho in quanto non ho una sede insegne etc?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina