1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. miron

    miron Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Buona sera a tutti sono un nuovo iscritto,la discussione di oggi che vorrei porre alla vostra attenzione e' questa: e' possibile cambiare la destinazione d' uso da deposito ad abitazione ....se si quale caratteristiche deve avere a parte l' altezza.grazie
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Per effettuare un CDU di un locale, necessita che lo stesso risponda a determinati requisiti, il primo sono le norme urbanistico edilizie (edilizie nel particolare) affinchè si possa destinare alla permanenza di persone; poi ai requisiti igienico sanitari (tra cui rientra l'altezza). Ora per poter chiarire meglio il locale deposito necessita sapere se lo stesso è all'interno di un'abitazione o di un immobile industrale o commerciale; se lo stesso si trova al piano terreno, se ha le finestre, cosa c'è nell'intorno dello stesso locale...una serie di informazioni che dalla tua domanda così generica non si può dare una risposta alquanto puntuale...:)..allora ti chiedo potresti dare maggiori informazioni....;)
     
    A akaihp e marc39 piace questo messaggio.
  3. tizzle

    tizzle Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno architetto,
    mi intrometto nel forum per chiederti un consiglio in merito a già quanto richiesto da miron. Nello specifico: ho un immobile suddiviso su due livelli, (PT e P1) dove al piano inferiore c'è l'unico ingresso, altezza mt 3 una finestra larga 250 e lunga 100 per una superficie di 16 mq, unita al piano superiore con una scala a chiocciola. Ora questo piano a livello catastale, o meglio sulla planimetria catastale è nominato "locale accessorio!" ma dai rogiti precedenti, uno del 1970 e il mio molto più recente viene indicato A/2 insieme la piano superiore con unica rendita catastale di 1,5 vani, un pò pochini se si calcola che parliamo di un bilocale con un bagno e un balcone, quindi ritenendo che che il piano inferiore non sia residenziale mi stavo domandando se potevo fare qualcosa, tipo cambio di destinazione d'uso o qualcos'altro per regolarizzare il tutto. Infatti, dato che il piano inferiore è provvisto di riscaldamenti, di gas, attacco del telefono e che ha l'unico ingresso possibile per la mia abitazione e che le misure per viverlo come un soggiorno sono buone, posso fare qualcosa? Mille grazie in anticipo per l'attenzione e le eventuali risposte che mi perverranno.
     
  4. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    bisogna controllare parecchie cose, innanzitutto dicci che comune è!

    saluti
     
  5. tizzle

    tizzle Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Roma città, l'immobile fa parte di un fabbricato costruito con regolare licenza edilizia di metà degli anni '60 con relativa abitabilità. Da come ho capito con le memorie storiche del palazzo, il piano superiore è nato da una scissione da un'altro appartamento ma dato che si trovava su un primo piano senza possibilità di creare ingressi, hanno annesso il piano inferiore che non era in principio residenziale. Ora mi trovo una planimetria catastale ( giusta rappresentazione grafica) che mi rappresenta i due piani ma che riporta sul piano inferiore la dicitura "locale annesso".
    Grazie
     
  6. Stefano_F73

    Stefano_F73 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve a tutti. Conosco delle attività nella mia zona che svolgono "produzione e artigianato" in locali adibiti a "magazzino agricolo". Vorrei denunciare il fatto alle autorità ma non so a chi rivolgermi e quale sia la prassi. Potete aiutarmi, Grazie.
     
  7. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Per miron
    Occorre verificare la conformazione dell'edificio cioe in che piano è ubicato il deposito, comunque occorre vedere se il regolamento lo permette, l'altezza minima abitabile di norma è di mt 2,70 che può essere diminuita se trattasi di comune al di sopra di ml 1000 sul livello del mare, gli ambienti debbono essere aerati ed illuminati direttamente dall'estrno, almeno per i vani abitativi, possono essere esonerati i bagni e rip. occorre dire che dovrai accollarti le spese di urbanizzazione.

    Comunque contatta un tecnico che verifichi la fattibilità e l'inoltro delle pratiche tecnico-amministrative.

    Ciao salves

    Per tizzle
    la risposta è del tutto uguale a quanto detto a miron.

    Ciao salves
     
    A tizzle piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina