1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. d.serra

    d.serra Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve,
    devo installare una stufa a legna/pellet, ed inserire in una canna fumaria in mattoni refrattari 20x30 cm un tubo in acciaio inox da 16cm per avere un buon tiraggio.

    Il problema è che la casa ha il tetto in legno, con le travi che appoggiano sui mattoni refrattari.

    Credo che la scelta d'obbligo sia quella di inserire dei pannelli di silicato di calcio nelle pareti interne della canna fumaria nel punto di passaggio con il tetto in legno, per evitare che mi vada a fuoco il tetto in caso di incendio della canna fumaria.

    Cosa ne pensate?

    Grazie
    Diego
     
  2. m.barelli

    m.barelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    In attesa di risposte più competenti, volevo dirti che su questi aspetti ho avuto personalmente (non professionalmente) occasione di farmi queste idee:

    - per "incendio della canna fumaria" si intende l'incendio dei depositi dei fumi formatisi nel tempo sulla parete interna della canna fumaria
    - il pericolo di questo tipo incendio lo vedo principalmente per i camini dove, se per esempio uno mette troppo materiale fine (fascine), si forma una fiamma troppo alta che può entrare in contatto con i depositi anzidetti e portarli alla temperatura di ignizione.
    - nel caso dei camini (analogo quindi a quello delle stufe) la canna fumaria in laterizi da una buona resistenza alla trasmissione del fuoco all'esterno di essa, purché la muratura sia integra e priva di fessure. Rimane il rischio che questa muratura venga scardinata al momento dell'ignizione dei depositi anzidetti, con la conseguente formazione delle indesiderate fessure.
    - la combustione di legni resinosi (conifere) ha un maggiore apporto alla formazione di questi depositi nelle canne fumarie
    - come meglio potrà illustrarti il rivenditore o il fabbricante nelle stufe, almeno in teoria, la fiamma non dovrebbe propagarsi al di fuori della camera di combustione e se è di tipo moderno (fiamma inversa, triplo giro dei fumi) quando il fumo raggiunge i depositi sulla canna non dovrebbe avere la temperatura così alta da poterli incendiare.
    - detto questo, una protezione con pannelli REI non dovrebbe mai fare male anche estesa a tutto il percorso della canna fumaria nel sottotetto, nel senso che potrebbe essere intesa come una protezione della copertura dal rischio incendio proveniente dalla sottostante abitazione in generale e non solo dal deposito dei fumi.

    Un saluto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina