1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Fratta

    Fratta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve,
    vorrei sottoporre una questione. Ho dato in affitto un locale che da contratto di canone di locazione paga 650 euro. Per comodità "commerciale" ho concesso, per l'avviamento dell'attività del conduttore, in locazione: per il primo anno a 450 euro; per il secondo anno a 550 euro e dal terzo andrà a regime con 650 euro.
    La rivalutazione Istat deve essere calcolata sul canone reale del contratto, cioè 650 euro, sul canone pagato fino ad ora, cioè 450 euro o su quello che sarà valido per il prossimo anno, cioè 550 euro?

    Spero essere stato chiaro ringrazio quanti interverranno.
     
  2. Paola Codarini

    Paola Codarini Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Cosa è stato pattuito sul contratto? Se per il primo anno il canone è stato fissato a 450 euro, il secondo anno a 550 euro ed il terzo a 650 euro io aspetterei il 4 anno prima di applicare l'Adeguamento Istat sui 650 euro. Dipende tutto da cosa avere pattuito.
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  3. Fratta

    Fratta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' stato pattuito 650 euro con lo sconto a 450 e 550 per i primi due anni... adeguamento istat alla scadenza del primo anno.
     
  4. jac0

    jac0 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Sequenza dei canoni (beato chi ci arriva):
    1a annualità € 450
    2a annualità € 550
    3a annualità € 650
    4a annualità € 650 + istat1 (chiamiamolo Cbase)
    5a annualità Cbase + istat2 [per 4+4, proroga)
     
    A Umberto Granducato e topcasa piace questo messaggio.
  5. Fratta

    Fratta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Quindi la rivalutazione, anche se indicato sul contratto che sarà dovuta fin dal primo anno, scatterà solo al quarto?
     
  6. jac0

    jac0 Membro Junior

    Privato Cittadino
    A mio avviso le rivalutazioni si fanno a partire dalla 4a annualità, ossia da quella successiva a quella (la 3a annualità) in cui il canone è quello nominale, di regime (€ 650). Se però riporti fedelmente la dicitura dell'articolo relativo ai canoni posso confermare o meno quanto ho detto.
     
  7. Fratta

    Fratta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Di seguito gli articoli (4 - 5 - 24) che trattano la questione.

    4° - La locazione ha la durata di 6 (SEI) anni, con inizio dal 1° dicembre 2012 e termine al 30 novembre 2018.
    In caso di mancata disdetta di una delle parti – da comunicarsi all’altra, a mezzo raccomandata, almeno 12 mesi prima della scadenza – la locazione si rinnoverà per un uguale periodo e così di seguito.

    5° - Il canone annuo – da pagarsi dal conduttore, tramite bonifico bancario, in rate anticipate mensili, è stabilito in Euro come descritto al successivo punto
    24°. Dall’inizio del secondo anno della locazione e così per ogni anno successivo, il canone sarà, automaticamente e senza bisogno di richiesta scritta, aggiornato in relazione alla variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai ed impiegati verificatasi nell’anno precedente. La misura dell’aggiornamento sarà quella massima consentita dalla legge.

    24° - Per il periodo di sei anni il canone offerto ed accettato è di Euro 650,00 (euro seicentocinquanta) mensili. Il locatore su richiesta del conduttore e per favorire l’avviamento commerciale e per la messa a norma degli impianti relativi all’attività non percepisce la prima mensilità del primo anno e riduce i canoni mensili da versare come di seguito:
    1° anno (dal 1° dicembre 2012 al 30 novembre 2013) Euro 450,00 (quattrocentocinquanta);
    2° anno (dal 1° dicembre 2013 al 30 novembre 2014) Euro 550,00 (cinquecentocinquanta);
    dal 3° al 6° anno (dal 1° dicembre 2014 al 30 novembre 2018) Euro 650,00 (seicentocinquanta).
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se avete stabilito che il primo anno 450 + istat il secondo anno 550 + istat vanno applicati gli aumenti anche se irrisori, se non avete stabilito questo solo dal 4° anno vanno applicati gli aumenti istat ciao
     
  9. Fratta

    Fratta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie a tutti gli intervenuti per l'aiuto.
     
  10. jac0

    jac0 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ma se è scritto che per 6 anni il canone è di €/mese 650, dov'è il problema?
    Vuol dire che dal primo giorno della decorrenza all'ultimo giorno del periodo di 6 anni il canone è di €/mese 650. Basta.

     
    Ultima modifica di un moderatore: 25 Ottobre 2013

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina